Piccoli guerrieri: a un anno Kasen supera il Covid e un trapianto di fegato

Scritto da
piccoli-guerrieri-a-un-anno-kasen-supera-il-covid-e-un-trapianto-di-fegato
info@maternita.it'

Arriva dagli Stati Uniti l’eccezionale storia del piccolo Kasen, sopravvissuto in pochi mesi al Covid e successivamente ad un trapianto di fegato. La gioia di mamma e papà si è abbinata al grande stupore dei medici che, senza usare mezzi termini, hanno definito la storia di Kasen come un fantastico miracolo. Si tratta dunque di un vero e proprio eroe di appena un anno che è diventato simbolo di lotta per tanti in tutto il mondo, coinvolgendo milioni di persone sui social con la sua incredibile storia di speranza. Scopriamo insieme tutta la vicenda di Kasen.



Due battaglie impossibili vinte ad un anno di vita

Ha davvero dell’incredibile la storia proveniente da Syracuse, nello stato di New York negli Stati Uniti. Protagonista è il piccolo Kasen Donerlson. Il bimbo americano ha dovuto infatti combattere negli ultimi mesi due durissime battaglie, uscendone però vincitore da entrambe. Prima il Covid riscontrato ad appena due mesi d’età, e poi la necessità del trapianto di fegato. Un calvario lungo e tortuoso che però il piccolo Kasen ha affrontato con successo, diventando rapidamente simbolo di lotta per molti in questo periodo particolarmente buio.

La storia incredibile di Kasen

Ad appena due mesi il bimbo americano ha sentito i medici diagnosticargli una rarissima malattia denominata atresia biliare che gli pregiudicava le normali funzionalità epatiche. Le terapie non bastavano e presto a Kasen sarebbe servito un trapianto dell’organo. Mitayah, la mamma del piccolo Kasen, si è subito mossa per trovare ogni strada percorribile per il suo bimbo, decisa a non gettare la spugna. Poi in autunno a quasi dieci mesi di vita ecco arrivare un’altra pessima notizia per Kasen e i suoi genitori. I dottori in ospedale hanno infatti diagnosticato al bambino il Covid-19. Già nei primi giorni di novembre Kasen aveva manifestato febbre e sintomi che hanno poi presto confermato la positività al virus. Data la condizione patologica già grave del piccolo guerriero genitori e medici hanno temuto subito il peggio. E invece Kasen dopo alcuni giorni difficili è riuscito a superare il Covid, facendo gridare al miracolo tutti i dottori dell’ospedale che lo stavano seguendo. A distanza di due settimane ecco poi un’altra notizia bellissima: è stato infatti trovato un donatore di fegato compatibile per Kasen. Lo scorso 3 gennaio il piccolo è stato così sottoposto all’intervento chirurgico brillantemente superato. Ora, come raccontato dall’emittente statunitense Fox19, il piccolo Kasen sta per festeggiare il suo primo compleanno da vero e proprio simbolo di riscossa e lotta contro l’impossibile. La riabilitazione post-operatoria a cui si sta sottoponendo sotto l’attento e costante controllo dei medici pare davvero essere per Kasen la fine di un interminabile e articolato primo anno di vita.

Ph credit: huffingtonpost.it

Categorie dell'articolo:
News e Gossip