Piccoli accorgimenti per una casa più sicura

Scritto da
https://www.maternita.it/piccoli-accorgimenti-per-una-casa-piu-sicura.html

Ormai è risaputo e dimostrato da molte fonti, che gli incidenti domestici sono in cima alla classifica delle ferite, soprattutto tra i bambini. Qual’è il segreto per rendere la vostra casa più sicura?

Gli accorgimenti per una casa più sicura

Prese di corrente, scale, porte, spigoli, detersivi a portata di mano…chi più ne ha più ne metta! Ebbene, basta poco per tutelare i nostri bambini scegliendo i giusti accessori per mettere in sicurezza la nostra casa.

Procediamo per ordine, analizzando i locali più pericolosi.

1. La cucina. Molto utili, in questa stanza potenzialmente molto pericolosa, sono: un sistema per bloccare il frigorifero, reperibile in commercio e di facile installazione; una barriera per fornelli, cioè una griglia che impedisce al bambino di avvicinarsi ai fuochi e alle pentole di rovesciarsi.

2. La cameretta. Nello spazio esclusivo dei bambini, soprattutto nel momento della nanna, non possono mancare: una lucina anti-buio, per rompere l’oscurità e aiutare ad orientarsi nel caso di risvegli notturni; una barriera per il letto, soprattutto nei primi periodi in cui il bimbo viene tolto dal lettino; le classiche radioline, con cui monitorare i più piccoli mentre fanno la nanna.

Il video della settimana

3. In tutta la casa. Cassetti, sportelli, finestre…ogni angolo della casa riserva potenziali insidie…Ecco cosa non deve mancare in una casa a misura di bimbo: i ferma cassetti (nel caso in cui non li abbiamo già incorporati), sono lastrine di plastica che impediscono al cassetto di scivolare fuori; i blocchi per le ante, che impediscono ai bambini di aprirle; i paraspigoli, per evitare di picchiare la testa contro punte taglienti; i copri prese, per evitare che i piccoli esploratori ci infilino le dita. E ancora: le pellicole adesive da applicare ai vetri, per evitare che, se rotti accidentalmente, si frantumino in mille pezzi; i tappetini anti scivolo da posizionare sul fondo della vasca o della doccia, per prevenire spiacevoli ruzzoloni.

E poi, un po’ di buon senso sulla disposizione di mobili e soprammobili, di detersivi e medicinali e così via… Basta un attimo perché i bimbi sfuggano al nostro controllo, non offriamogli i pericoli su un piatto d’argento.

Categorie dell'articolo:
Arredamento

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.