Il Nostro Natale da Mamme

Scritto da
nostro-natale-da-mamme

Il Natale è meraviglioso, è fatto per coccolare, per amare, per stare insieme.

È a Natale che, più di ogni altro periodo, riscopriamo la famiglia, ritorniamo bambine.

Quando diventiamo mamme, il Natale è per loro, per i nostri figli. Sono le letterine a Babbo Natale, la preparazione dell’albero, l’incanto delle lucine e quello per il presepe. Sono i canti, le filastrocche, i vestitini da elfi e le “liti” in famiglia su chi vestirà i panni di Santa Claus, le scommesse su quanto tempo ci vorrà a scoprire lo zio sotto la barba. Sono i regali comprati in anticipo, online, per approfittare dell’offerta migliore, quelli comprati all’ultimo momento perché ci siamo ricordate che voleva “proprio quello”.

Quando diventiamo mamme, il Natale è di nuovo magico, proprio come quando eravamo bambine. Solo che, questa volta, siamo dall’altra parte, quella che regala la magia, la confeziona, la perfeziona e la fa vivere.

Ci sono i biscotti preparati insieme, il profumo della cannella e quello dello zenzero, il dolce tradizionale, l’arrivo dei nonni che abitano lontano o il viaggio lunghissimo per andarli a trovare. Le file al cinema per il cartone animato che gli avevamo promesso, i malanni dell’ultimi minuto. I pacchi da scartare, quelli che abbiamo confezionato con cura, con il tema del loro personaggio preferito, alle volte più interessante del giocattolo stesso.

Il video della settimana

Ci sono le foto, quelle che facciamo a raffica, quasi come fossimo dei paparazzi, per non perdere quella faccetta buffa della recita dell’asilo, o il loro sguardo meraviglioso e meravigliato, sotto gli enormi abeti in piazza. Quel frammento di tempo, quella giornata e quell’istante speciale, che vorremmo poter chiudere in un’ampolla, con la neve che scende ad ogni scossa, tanta è la perfezione di quel momento.

A Natale, penseremo a quando sono nati, a come sono cresciuti, a come stanno diventano “grandi” e a come saranno fra qualche anno. Faremo i nostri voli pindarici, mentre loro staranno tentando di buttare giù tutte le decorazioni, tireranno i fili, tenteranno di prendere i cioccolatini attaccati ai rami.

Le feste con i cugini, quelli con gli amichetti, le telefonate per ringraziare i parenti lontani dei regali per i nostri figli.

Il dispiacere di non poter stare con loro, se lavoriamo o la gioia infinita per qualche giornata, in santa pace – senza mail, telefonate, lavori ed urgenze dell’ultimo minuto – dedicata a loro e solo a loro.

Un intero anno, durante il quale, troppo spesso, siamo con loro senza esserci davvero, prese dalle faccende quotidiane e dalla vita frenetica che non conosce riposo, poi, finalmente, arriva il Natale che ci fa questo regalo: godere gli uni degli altri. Poterci nutrire dei loro sorrisi, della loro meraviglia, del loro amore, senza interruzioni o pensieri.

Questo è il regalo unico e magnifico: il vivere davvero la propria famiglia, quella che si costruisce ogni giorno, tassello per tassello, problema per problema, gioia per gioia, senza sosta o interruzione.

Un momento tutto per noi e solo per noi, una volta l’anno.

Un momento per ringraziare di tutto quello che abbiamo: i nostri figli, prima di tutto.

Buon Natale a tutte le mamme!


167
http://statodigraziaachi.com/

L’autrice in parole telegrafiche: Donna, stop. Annata 1977, stop. Razza Caucasica, come direbbero in un poliziesco americano, stop. Status pro-tempore Pugliese prestata alla Regione Lombardia, stop.

Tags dell'articolo:
· · · ·
Categorie dell'articolo:
Mamme Blogger

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.