Mamma influencer dona più di 100 once di latte materno e spiega su TikTok come fare

Scritto da
mamma-influencer-dona-piu-di-100-once-di-latte-materno-e-spiega-su-tiktok-come-fare
info@maternita.it'


Anche un social come Tik Tok può diventare un valido strumento per compiere un gesto di generosità a favore della comunità.

È quello che è accaduto a Lucie Fink, una giovane madre degli Stati Uniti che ha iniziato a condividere sulla piattaforma social tutta la sua esperienza di maternità, dai primi giorni successivi al concepimento fino alla nascita del piccolo Milo, per poi proseguire con l’allattamento.

È stato a questo punto che la neo mamma influencer si è resa conto che, un gesto naturale e scontato come l’allattamento al seno, poteva nascondere delle problematiche spesso poco considerate.

Allattamento: quando un fatto naturale si trasforma in problema

In effetti, la percentuale di mamme che preferiscono un’alimentazione alternativa a quella del latte materno è in crescita ormai da diversi anni. I motivi sono molteplici e non ci sarebbe nulla di male, se non fosse che un insieme di brutte coincidenze ha reso difficile la disponibilità sul mercato americano.

La chiusura della Abbott Nutrition e la crisi di latte

La Abbott Nutrition è una delle principali aziende americane produttrici di latte materno artificiale. La morte di almeno 9 bambini alimentati con un loro prodotto ha portato alla chiusura della fabbrica, quindi a una scarsità di prodotto sul mercato.

Il video della settimana

Pump with me: l’idea di Lucie Fink

Già prima della crisi l’influencer Lucie Fink aveva iniziato a condividere i suoi video di estrazione di latte in eccesso, resi virali con l’hashtag Pump With Me.

A un certo punto, l’idea originale stimolata dai suoi follower: perchè non donare il latte in eccesso, vista la crisi di quello artificiale?

In brevissimo tempo l’influencer ha contattato la Banca del latte di New York, ha eseguito uno screening telefonico e delle analisi del sangue, e ha iniziato a congelare il proprio latte aspirato, in attesa di poterlo donare direttamente alla struttura ospedaliera, così da fare del bene a tutta la comunità, cui la stessa Lucie consiglia le neo mamme di rivolgersi in caso di difficoltà.

@luciebfink PUMP WITH MEEEE for the park 🌳 #nursingmama #pumpwithme #nursing #breastfeeding #newmom #firsttimemom #handsfreepumping #breastmilk ♬ original sound – Lucie Fink

Categorie dell'articolo:
Allattamento · Allattamento artificiale · Ho un bimbo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.