La confessione di Kate Middleton: ‘Quando è nato George, avrei voluto più supporto’

Scritto da
la-confessione-di-kate-middleton-quando-e-nato-george,-avrei-voluto-piu-supporto
russo@mamme.it'

Diventare mamma per la prima volta non è mai facile, nemmeno se sei Kate Middleton, futura regina d’Inghilterra. In una lunga intervista alla Bbc, la principessa ha raccontato le sue difficoltà dopo la nascita del primogenito, il piccolo George.



Come molte altre mamme “normali”, anche Kate avrebbe voluto più sostegno nei primi anni di crescita del bambinoDesideravo un supporto emotivo – ha dichiarato la Duchessa di Cambridge – come ci si comporta con un bambino appena nato? Nei primi mesi si ha molto aiuto da parte di ostetriche e infermiere, ma poi c’è un periodo di vuoto, prima che inizi la scuola“.

L’intervista è stata realizzata in occasione dell’inaugurazione di “Tiny Happy People”, un progetto realizzato dalla stessa Kate, in collaborazione con la Bbc, per supportare le famiglie nei primi anni di vita del bambino.

Kate Middleton, una neomamma in difficoltà

Mamma di tre bambini, George, Charlotte e Louis, e moglie dell’erede al trono di Inghilterra, Kate Middleton conosce bene le difficoltà legate al mestiere di genitore.

Ma, come la maggior parte delle donne, anche la duchessa ha vissuto un periodo difficile dopo la nascita del primo figlio. Momenti di solitudine, paure e incertezze che accompagnano la maggior parte delle mamme alle prime armi con un bebè.

Memore di quest’esperienza, la Middleton ha deciso di offrire il suo contributo alla creazione della piattaforma digitale “Tiny Happy People”, un progetto innovativo per supportare i genitori nello sviluppo delle abilità linguistiche dei bambini fino ai 4 anni.

Kate Middleton e il supporto sociale alle neo mamme

Da sempre impegnata nel sociale, la duchessa di Cambridge ha lavorato duramente al progetto durante i mesi di Lockdown, partecipando in prima persona alla creazione dei contenuti gratuiti della piattaforma.

Consigli, video, giochi destinati ai più piccoli, in una fase cruciale della crescita. Tra gli argomenti trattati, ad esempio, i benefici della musica in gravidanza: cantare al bambino nel grembo materno avrebbe un affetto calmante e rassicurante, migliorando il legame madre-figlio.

E poi consigli pratici su come interagire con i neonati, comunicando con loro fin dalla nascita per instaurare un rapporto di fiducia. La Middleton ha dichiarato che lei stessa avrebbe voluto avere una “risorsa inestimabile” come “Tiny Happy People” quando è diventata mamma per la prima volta.

Per questo ha voluto incontrare di persona, nel rispetto delle norme di distanziamento sociale, tre famiglie che sono state coinvolte nella realizzazione del progetto, per confrontarsi con loro sulla validità dei contenuti presenti sulla piattaforma, dimostrando ancora una volta di voler essere un punto di riferimento per i sudditi britannici.

Tags dell'articolo:
· ·
Categorie dell'articolo:
News e Gossip

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *