Dimagrire mangiando: gli alimenti “bruciagrassi” per tornare in forma dopo il parto

Scritto da
alimenti dieta post parto

28Dopo il parto, recuperare il proprio peso forma può rivelarsi una sfida per le neo mamme, dato che dovranno incanalare la maggior parte delle loro energie e tempo libero verso il neonato. Non resta molto spazio per dedicarsi all’attivita fisica e, durante le prime fasi dell’allattamento, sottoporsi a una dieta ferrea è da escludere: bisogna comunque mantenere un regime alimentare sano, che possa apportare tutti i principi nutritivi necessari per produrre la giusta quantità di latte materno e renderlo ricco delle sostanze nutrienti che servono al neonato.

Esistono tuttavia degli alimenti chiamati “bruciagrassi”, ovvero dei cibi in grado di accelerare il metabolismo e permettere di dimagrire mangiando: ottimi alleati delle mamme che desiderano recuperare il peso forma dopo il parto. In particolare, ci sono degli alimenti detti “termogenici“, cioè che per essere digeriti richiedono uno sforzo maggiore dal metabolismo e permettono di bruciare più calorie di altri cibi. Questo perché sono molto ricchi di fibre e nutrienti e sono in grado di riattivare positivamente il metabolismo.

Salmone

Anche se si tratta di un pesce considerato “grasso”, il salmone è ricco di Omega3, che lo rende molto benefico per il nostro organismo e in particolare, per il cervello. Soprattutto, si tratta di un ottimo bruciagrassi, date le sue alte qualità termogeniche.

Ananas

È sicuramente il cibo bruciagrassi più noto e impedisce ai grassi di essere assimilati dall’organismo: senza contare che aiuta la digestione e ha anche un gusto delizioso e rinfrescante. Inoltre, grazie al suo potere drenante e depurativo, combatte efficacemente gli inestetismi della cellulite.

Sedano

Il sedano è un alimento a dir poco magico: le calorie utilizzate per digerirlo sono maggiori di quelle apportate all’organismo mangiandolo! È un perfetto cibo bruciagrassi, un’idea originale per gli antipasti e gustoso nelle insalate.

Asparagi

Lo stesso discorso fatto per il sedano vale anche per gli asparagi: questi buonissimi ortaggi fanno parte dei cibi “a calorie negative”. Godono inoltre di eccellenti proprietà diuretiche ed aiutano il nostro organismo a depurarsi liberandosi dalle tossine.

Broccoli

Un altro alimento ottimo per eliminare le tossine e bruciare i grassi sono i broccoli: buoni e nutrienti, sono perfetti per riattivare il metabolismo e dimagrire mangiando. Sono anch’essi dei cibi depurativi, dato che favoriscono positivamente il funzionamento intestinale.

Thè verde

Il thè verde è un vero toccasana: ricco di antiossidanti, che aiutano a prevenire l’invecchiamento, è anche un ottimo bruciagrassi naturale, dato che è perfetto per risvegliare il metabolismo. Dato che contiene caffeina, tuttavia, durante l’allattamento è bene non esagerare: due tazze al giorno saranno più che sufficienti.

Menta

Ottima alternativa al tè verde per riattivare il metabolismo e bruciare i grassi, la menta (possibilmente fresca) può essere usata per preparare deliziosi infusi e tisane. In particolare, aiuta a sciogliere il grasso sull’addome.

Condividi il post:
Categorie dell'articolo:
Alimentazione

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.