Come vestirsi in gravidanza senza usare abiti premaman

Scritto da
moda premaman trendy

Tutti i negozi ormai vantano reparti premaman piuttosto forniti, con abiti dai vari stili e adatti a diverse occasioni. A volte sono una gioia per gli occhi ed è divertente sfilare tra quegli scaffali alla ricerca di ciò che può fare al caso vostro. Gli abiti premaman hanno però anche alcuni svantaggi, primo fra tutti è la loro corta esistenza, seguito dal costo a volte non contenuto.

Il periodo della gravidanza in cui la pancia diventa ingombrante e necessita di abiti larghi non è lungo ed è ovviamente destinato a terminare. Una volta nato il bambino, quegli abiti sono destinati o a passare di mano (soluzione senza dubbio più saggia) o a essere dimenticati nell’armadio. Ma chi l’ha detto che una donna incinta deve mettere solo abiti premaman?

Moda premaman: oversize, morbidi e modello impero

Abbinare i propri vecchi abiti al nuovo pancione, sempre più ingombrante mese dopo mese, sembra un’impresa impossibile, ma in realtà è più semplice di quanto si pensi. La parola d’ordine da seguire è senza dubbio morbidezza. Scegliete tessuti che non stringono, in cotone o lino, possibilmente traspiranti e non sintetici.

Per chi vanta delle gambe snelle e non troppo segnate dalla gravidanza, la scelta perfetta ricade su un paio di semplici leggins, possibilmente neri dato che è un colore che snellisce la figura, e una camicia oversize, che non nasconde affatto la bellezza naturale del pancione, ma dona equilibrio al resto delle forme. Questa soluzione permette una grande varietà di colori e stili, a seconda dei gusti della futura mamma.

leggings premaman

In alternativa alle camice, ci sono le magliette larghe, abbinabili in vario modo, a gonne a tubino elastiche che non stringano la pancia o a jeans larghi e morbidi che possono essere sostenuti da una fascia elastica incorporata o acquistabile a parte.

Un’altra ottima scelta di abbigliamento durante la gravidanza è l’abito in stile impero, dotato di una vita alta che stringe solo sopra il pancione, donando a tutto il corpo una linea elegante e nascondendo le forme irregolari. Morbido, personalizzabile e dall’aspetto grazioso ed elegante.

 

abito premaman

Indossare gli abiti di lui in gravidanza

Un’idea molto furba da prendere in considerazione se volete vestire in abiti larghi senza ricorrere ai modelli premaman, è quella di dare un’occhiata nell’armadio del vostro lui alla ricerca di qualcosa che faccia al caso vostro.
Tra i vestiti maschili potrete infatti trovare jeans larghi e dal taglio morbido, magliette e camice oversize e altri capi che non stringono affatto e che, per un uso domestico oppure (se gli abiti vi calzano bene e non si nota troppo lo stile mascolino) anche per qualche uscita tranquilla. Molti vestiti da uomo sono caratterizzati semplicemente da una taglia più ampia, senza sottolineare eccessivamente il target a cui sono rivolti.

camicia uomo premaman

Scarpe: cosa indossare durante la gravidanza

Anche le scarpe fanno parte di uno stile completo e non possono mancare nell’outfit di una futura mamma. Non dovete per forza rinunciare agli stili che amate, ma fate attenzione a scegliere articoli che non vi affatichino.
Evitare dunque di passare troppe ore sui tacchi e se proprio non volete rinunciare a qualche centimetro di altezza in più, il consiglio è di optare per un tacco largo, che vi permetta di camminare in modo comodo e di non appesantirvi troppo le gambe, già gonfiate dalla gravidanza. Il cosiddetto kitten heel, dunque, è la soluzione più adatta.

kitten heel scarpe

In alternativa, anche le ballerine, basse, comode e sicure, sono sempre un articolo valido.

 

Condividi il post:

Categorie dell'articolo:
Abbigliamento

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.