Colorare la pelle in tutte le sfumature del mondo: le iniziative di Crayola e Faber Castell

Scritto da
colorare-la-pelle-in-tutti-i-colori-del-mondo-le-iniziative-di-crayola-e-faber-castell
chiara.gera@algorithmedia.com'

L’educazione all’uguaglianza e al rispetto delle altre etnie inizia fin da piccoli. Per questo è importante che i bambini abbiano gli strumenti necessari per capire che il colore della pelle diverso dal proprio non è discriminante.



Crayola e Faber Castell, due delle più note aziende produttrici di matite e pastelli, hanno inaugurato due iniziative rivolte ai bambini, ma anche agli adulti, con una gamma di tonalità pensata appositamente per colorare la pelle in tutte le sfumature del mondo.

Crayola: Colors of the wolrd

Crayola ha lanciato la linea “Colors of the Wolrd”, composta da 24 pastelli che si possono utilizzare e combinare le circa 40 sfumature della pelle di tutto il mondo.

In questo modo l’azienda ha voluto fornire ai bambini la possibilità di rendere i loro disegni più realistici invece di limitarsi al classico rosa, al giallo o al marrone per colorare i volti dei personaggi nei loro disegni.

Per realizzare questa linea l’azienda si è rivolta a Victor Casale, che vanta un’esperienza trentennale nella creazione di tonalità per la pelle. Il set della Crayola sarà disponibile negli Stati Uniti a partire da luglio in confezione da 24 o da 32 pastelli. Questa seconda edizione, infatti, comprende alcuni colori per le tonalità dei capelli e degli occhi.

Faber Castell: Children of the world

La Faber Castell ha invece lanciato l’iniziativa “Children of the world”. Già da alcuni mesi l’azienda è presente sul mercato con una serie di pastelli, composta da sei matite bicolore, abbinata alla confezione standard.

Questa nuova gamma di colori consentirà ai bambini di definire meglio le tonalità dei volti che disegnano sul foglio, ispirandosi a quello che vedono intorno a loro, ovvero una realtà popolata da persone di diverse etnie, ma non per questo differenti.

L’intento dell’azienda, infatti, era proprio quello di lanciare un messaggio di uguaglianza tra i popoli di tutto il mondo. Non a caso, alla nuova linea di pastelli, la Faber Castell ha abbinato l’iniziativa “The Red Pencil”, che ha lo scopo di portare l’arteterapia nelle zone più povere, dando la possibilità ai bambini meno abbienti di poter disegnare e dare sfogo alla loro fantasia.

Il disegno, infatti, è molto importante per i bambini, attraverso il quale danno la loro rappresentazione della realtà. Per questo è necessario dare loro tutti gli strumenti necessari per evitare di iniziare a stigmatizzare tutto fin dall’infanzia.

Tags dell'articolo:
· ·
Categorie dell'articolo:
News e Gossip

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.