Bonus per le mamme 2019: tutte le agevolazioni e i requisiti per richiederle

Scritto da
bonus-per-le-mamme-2019-tutte-le-agevolazioni-e-i-requisiti-per-richiederle
silvia.migl@peppereppe.com'

Una delle prime domande che si pone l’intera famiglia all’inizio di un nuovo anno è quella riguardante i bonus per le mamme, tutte le agevolazioni a riguardo e i requisiti utili per richiederli.

In particolare, i bonus approvati per l’anno 2019 utili per le mamme sono il Bonus Mamma Domani 2019, il Bonus Asilo Nido e il Bonus Bebè. Ecco tutto quello che bisogna sapere per poterne usufruire.

Bonus Mamma Domani 2019

Per quanto riguarda il Bonus Mamma Domani, questa è un’agevolazione che viene corrisposta dall’INPS per la nascita di ogni singolo bambino, con l’erogazione di 800 € in un unico versamento.

Possono richiederlo le donne in dolce attesa che siano arrivate al settimo mese di gravidanza compiuto.

Queste devono necessariamente avere la cittadinanza italiana oppure comunitaria e risiedere in Italia. Ammesse anche tutte coloro che abbiano fatto un’adozione di un minore o un affidamento preadottivo sia nazionale che internazionale.

Bisogna tenere conto che il bonus mamma domani tiene in considerazione il numero dei figli, pertanto nel caso di gemelli, la cifra complessiva pari a 800€ raddoppia.

Bonus Asilo Nido 2019

Il Bonus Asilo Nido riguarda invece un contributo massimo pari a 1000€ annuali per tutti i bambini entro i 36 mesi compiuti che frequentano regolarmente l‘asilo nido.

La mamma che desidera questo contributo si deve rivolgere direttamente all’INPS portando la relativa documentazione di frequenza del minore presso una struttura pubblica e privata e il documento con l’avvenuto pagamento della retta.

In aggiunta a ciò, questo bonus può richiederlo anche la mamma che necessita di forme di supporto presso l’abitazione in caso di un bambino avente meno di tre anni affetto da patologia grave e cronica, previa dichiarazione da parte del pediatra.

Bonus Bebè 2019

Infine, un altro bonus per le mamme 2019 è il Bonus Bebè che interessa tutte le famiglie con un bambino nato, adottato o in affido tra il 1 gennaio e il 31 dicembre 2019.

Dopo aver rischiato di venire cancellato con la Manovra, questo bonus è stato invece confermato anche per il 2019: si tratta di una cifra versata dall’INPS ogni mese per un totale di 12 mesi, che varia in base al reddito: dagli 80 ai 160 € mensili per il primo figlio, con un aumento del 20% a partire dal secondo figlio.

La mamma deve però portare l’attestazione Isee che non deve in ogni caso superare la cifra di 25 mila euro.

La domanda per tale bonus deve essere fatta obbligatoriamente entro i 90 giorni di vita del bambino.

Categorie dell'articolo:
News e Gossip

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.