Belle in gravidanza: i trattamenti consigliati

Scritto da
bellezza in gravidanza consigli

Sono diversi gli accorgimenti da mettere in pratica per rimanere belle e solari durante tutto il periodo della gravidanza. Il momento della gestazione è un momento così particolare per la vita di una donna che merita essere vissuto al meglio ponendo l’attenzione sulla cura di sé stesse per apparire al meglio e sentirsi bene. Vediamo assieme alcuni consigli di bellezza da mettere in pratica in dolce attesa.

Accorgimenti per essere al top in gravidanza

La cellulite in gravidanza è uno degli inestetismi che colpisce indistintamente tutte le donne in dolce attesa. Favorita dal gran quantitativo di ormoni che circolano nel sangue, la cellulite inizia a comparire su cosce e glutei. Per chi già ce l’aveva prima della gravidanza la situazione si aggrava. Per ridurla è necessario effettuare lunghe passeggiate quotidiane (se non ci sono altre controindicazioni) e sottoporsi a massaggi linfodrenanti con regolarità.

La pelle in gravidanza tende ad essere un po’ più secca del solito ed è sempre meglio idratarla con creme specifiche, oli vegetali naturali e nutrienti come quello d’oliva o di mandorle. C’è chi preferisce adoperare burro di tipo vegetale come quello a base di karitè o di noci di macadamia: il risultato sarà comunque ottimo e in questa maniera avrete una pelle ben idratata ed elastica.

I capelli durante la gravidanza sono belli, luminosi e forti grazie al surplus di ormoni. C’è da sapere però che dopo il parto inizieranno a cadere divenendo un po’ più opachi. Meglio prevenirne dunque la perdita con una cura intensiva a base di fiale, da cominciare prima della data presunta del parto.

La cute durante la dolce attesa diviene più sensibile: per tale ragione è buona norma non utilizzare deodoranti a base di alcool con l’aggiunta di conservanti. Preferite quelli naturali che deodorano comunque ma sono meno aggressivi sulla pelle.

Altri trucchi per migliorare bellezza e salute in gravidanza

Il peso della pancia, la mancanza di movimento e la circolazione che peggiora: sono tutti elementi che accomunano tutte le gestanti. Il risultato di questa combinazione di fattori sono le gambe gonfie, soprattutto a fine giornata. È possibile diminuire l’edema mettendo le gambe a bagno in acqua fredda di tanto in tanto e tenerle un po’ sollevate mentre si riposa.

Mantenete i tessuti ossigenati praticando ginnastica dolce e appena avete un po’ di tempo, concedetevi qualche passeggiata. Via libera ai massaggi soprattutto per le gambe che aiutano a distendere corpo e mente. Sono ottimi anche per stimolare la circolazione sanguigna e aiutare a drenare i troppi liquidi presenti negli arti.

Durante la gestazione i peli superflui molto più in fretta. Per toglierli però non è assolutamente consigliato usare creme o altri tipi di depilatori chimici perché finirebbero per irritare la pelle ipersensibile. Meglio quindi preferire l’epilatore elettrico oppure il classico rasoio.

Categorie dell'articolo:
Bellezza e Benessere

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.