Metodo Montessori: impariamo il valore del silenzio!

Scritto da
valore del silenzio secondo il metodo montessori

Il silenzio ha sicuramente risvolti positivi e benefici sia per la mente che per lo spirito. In una società nella quale il rumore è pressoché continuo e invade ogni luogo e ogni attività quotidiana, i bambini non hanno una buona familiarità con la tranquillità che consente l’ascolto di se stessi e degli altri.

Metodo Montessori: impariamo il valore del silenzio

Fin dai primi mesi i vita infatti sono circondati dal vociare dei parenti più prossimi, dal rumore di sottofondo del televisore e delle auto che sfrecciano per strada durante le uscite quotidiane prima in passeggino e poi in carrozzina.

Quando però arriva il momento della scolarizzazione e la maestra inevitabilmente chiede di fare silenzio per prestare attenzione a qualcosa di importante, i bambini possono sentirsi spaesati e non comprendere il ero motivo della richiesta. 

Imparare il silenzio secondo il Metodo Montessori

Vero è  che i bambini piccoli hanno bisogno anche di stimolazioni sonore per crescere e che non sia possibile creare attorno a loro costantemente il silenzio assoluto. Risulta però essere altrettanto benefico il silenzio.  Assicuratevi che il bambino durante le ore dedicate al gioco possa stare tranquillo senza essere circondato da rumori più o meno forti almeno per mezzora. In questo modo potrà concentrarsi sull’esplorazione del proprio sé e sulle proprie capacità sensoriali come l’olfatto e la vista.

Come insegnare il silenzio a neonati e bambini secondo il Metodo Montessori

I neonati traggono il maggiore beneficio dai momenti di assoluto silenzio se vengono coccolati dai genitori magari mediante un massaggio infantile o instaurando un rapporto viso a viso sdraiati sul lettone.

Per i bambini un po’ più grandi il silenzio può essere affrontato come un gioco. Osservare assieme al padre o alla madre le stelle, lo scorrere delle nuvole o il paesaggio circostante può essere rilassante e particolarmente gratificante per il bambino che inizia a scoprire il mondo che ha attorno

Secondo Maria Montessori, il silenzio svolge un ruolo fondamentale nella crescita personale. Aiuta a comprendere meglio sé stessi, le proprie necessità ma è necessario anche per capire meglio chi ci circonda. 

Condividi il post:
Categorie dell'articolo:
Educazione/psicologia

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *