Sport in gravidanza: meno rischi di parto cesareo

Scritto da
sport-in-gravidanza-meno-rischi-parto-cesareo

Un nuovo studio conferma che l’attività fisica in gravidanza fa bene a mamma e bambino: non causa il parto pretermine e riduce anche il rischio di cesareo.

Sport in gravidanza: meno rischi di parto cesareo

Siete incinta e vorreste partorire in modo naturale?  Stando all’ultima ricerca della Thomas Jefferson University, pubblicata pochi giorni fa sull’American Journal of Obstretic an Ginecology, le donne che fanno sport in gravidanza hanno più probabilità di partorire in modo naturale e senza ricorrere necessariamente al parto cesareo.

Fino a qualche tempo fa, il cesareo era un vero e proprio spauracchio per tutte le donne in dolce attesa, ora invece molte future mamme sarebbero ben felici di evitare i dolori di un lungo travaglio, programmando la data del parto in anticipo. Il parto cesareo, tuttavia, non sempre si può programmare e la scelta di procedere in tal senso viene generalmente dopo momenti difficili trascorsi in sala parto. Tante donne che l’hanno subito avrebbero preferito di gran lunga un parto naturale, perché il post operatorio non è certamente una delle esperienze più piacevoli della vita. Quindi, se volete partorire senza tagli e tornare a casa con il vostro pargoletto il prima possibile, tenetevi in movimento.

Sport in gravidanza: meno probabilità di parto pretermine

Dallo studio americano, infatti, è emerso che praticare sport durante i fatidici nove mesi è completamente sicuro, ovviamente purché sia svolto nella giusta misura, e non comporta un particolare aumento delle nascite premature. Per di più è stato dimostrato che le mamme che svolgono attività fisica in gravidanza ricorrono al cesareo in misura minore rispetto alle loro “colleghe” più sedentarie.

Sport in gravidanza, ma senza esagerare

Anche se il pancione vi provoca un certo disagio e sentite il fiato più corto, non rinunciate a tenervi in forma: riducete semplicemente l’intensità degli allenamenti e non sottoponetevi a sforzi eccesivi. Lo sport in gravidanza fa bene ma deve essere adeguato allo stato di salute della gestante, quindi via libera al nuoto, all’aquagym e alle passeggiate ma astenetevi da tutte quelle attività fisiche che potrebbero comportare cadute o traumi all’addome.

Condividi il post:

Categorie dell'articolo:
Gravidanza

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *