Divieto di fumo: calano i neonati prematuri!

Scritto da
Divieto di fumo calano i neonati prematuri

I parti prematuri sono connessi al fumo di sigaretta? Smettere di fumare prima di una gravidanza ed evitare assolutamente di fumare durante la gestazione – così come di sottoporsi al fumo passivo – può migliorare la salute del feto?

Smettere di fumare diminuisce il rischio di parto prematuro

Sì, secondo una recente ricerca condotta in Olanda dal centro di epidemiologia Erasmus di Rotterdam, secondo la quale da quando è stato abolito il permesso di fumare nei luoghi pubblici si è assistito ad un drastico calo delle nascite premature.

Dal 2008, data in cui in Olanda è stato tassativamente vietato di fumare in bar e ristoranti, infatti, questo prestigioso istituto medico ha registrato un -5% di nascite di bambini prematuri ed un miglioramento complessivo della salute dei bambini, con meno casi di fragilità neonatale.

Senza considerare che il divieto di fumo nei luoghi pubblici ha influito sul comportamento quotidiano delle persone, mamme comprese, che cedono meno spesso alla “bionda” a favore di uno stile di vita più sano, per un benessere tangibile dei propri cuccioli.

 

Condividi il post:
Categorie dell'articolo:
Notizie dal mondo · Prematuri

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *