Secondo Parto Versus Primo Parto. Le differenze.

Scritto da
secondo parto vs primo parto

Da poco più di una settimana, ho dato alla luce la mia secondogenita. Ancora un po’ stanca e dolorante (grazie a chi ha inventato gli antidolorifici!), mi capita di pensare al mio primo parto, due anni or sono.

I confronti sono inevitabili e le differenze sono moltissime. Me lo avevano detto in tante: “la seconda volta è diversa, è più veloce e meno dolorosa” e così è stato.

La mia prima volta, poi, è stata un vero disastro. Avevo paura di replicare quelle 22 ore circa di dolore, la fatica e la degenza difficile. Per fortuna, invece, questa volta è stato tutto molto diverso.

Secondo Parto Versus Primo Parto

Salvo il ritardo (ripetuto anche questa volta) rispetto la data presunta, di 41 settimane più tre giorni, ecco tutte le differenze.

2° Parto: arrivo in ospedale a travaglio già iniziato, sfidando il traffico mattutino, mentre le contrazioni aprono il varco e mi evitano l’induzione.
1° Parto: La rottura delle acque, in notturna, mi lavava il divano e mi lanciavano verso una corsa in auto con le strade vuote.

2° Parto: Ad attendermi un’ostetrica di fiducia, una persona dolcissima che mi conferma il travaglio… Il mio dubbio è che si tratti di un finocchio mangiato la sera prima, rimasto sullo stomaco (giuro!).
1° Parto: Al pronto soccorso, passavo in setaccio un questionario di mille domande sulla mia laurea, la mia professione, e tutto lo scibile su di me, mentre mi piegavo a metà dai dolori.

2° Parto: Per evitare il ripetersi dell’esperienza precedente, manco entrata in sala parto, annuncio la mia volontà all’epidurale. Senza sé e senza ma.
1° Parto: Anestesista a Monza (mentre io partorivo nel centro di Milano) e, dopo parecchie ore dal suo arrivo, solo un lievissimo momento di riposo. Una sola dose, dopo quindici ore di agonia. Nessuna pietà!

2° Parto: Tre spinte meravigliosamente anestetizzate e mia figlia tra le braccia. Finalmente mi posso commuovere. In una sala parto splendidamente dedicata alla nostra nuova famiglia, io, mia figlia e mio marito, stretti per due ore in un caldo abbraccio.
1° Parto: Ho partorito anche l’anima, il cuore e tutti gli organi vitali. Alla fine, dopo la ventosa, l’episiotomia, la manovra di Kristeller, il raschiamento della placenta che non si staccava, perdevo due litri di sangue. Un incidente stradale, più che un parto!

2° Parto: Tre giorni in ospedale, con normali dolori lì dove non batte il sole, ma senza rischi o situazioni gravi o poco felici.
1° Parto: Cinque giorni di degenza, a rischio trasfusione, con cateteri e flebo su entrambe le braccia.

Il parto non è mai una passeggiata di salute. Io, però, questa volta ho avuto il mio miracolo. Grazie alla droga delle mamme, amabili ostetriche, anestesiste sorridenti e compiacenti, ed una durata più dignitosa, ne avrò sempre un bellissimo ricordo.

Ecco, così, pure un altro paio di figli potrei farli… Era per dire, eh!

E voi, che parto avete avuto?

Categorie dell'articolo:
Mamme Blogger

Commenti

  • velocsme siii…ma nn meno doloroso

    Lorena Zampilloni Lorena Zampilloni 23 gennaio 2018 14:09 Rispondi
  • Entrambi i parti indotti.
    Primo parto le contrazioni partono dopo circa 5 ore e mezza e vomito a ogni contrazione, chiedo l’epidurale e dopo nemmeno 3 ore ho mia figlia in braccio.
    Secondo parto le contrazioni partono anche queste.dopo circa 5 ore, niente vomito stavolta, chiedo l’epidurale ma ormai è troppo tardi sono già dilatata di 7 cm. Di corsa in sala parto e dopo 11 minuti ho già mia figlia tra le braccia.

    Sara Marola Sara Marola 23 gennaio 2018 14:15 Rispondi
  • Per me è stato così , in 2 ore e 2 spinte è nato il mio secondo figlio

    Cristina Giorgetta Cristina Giorgetta 23 gennaio 2018 14:39 Rispondi
  • Io sono al contrario…primo parto veloce e meno.doloroso perché la bimba era più piccola, secondo parto…dolorosissimo…più lungo il travaglio, bimba di quasi quattro kg!!!

    Tiziana Pepe Tiziana Pepe 23 gennaio 2018 14:53 Rispondi
    • Capisco! Quando sono grandi è tutto più difficile1

      Stato di Grazia a chi? Stato di Grazia a chi? 23 gennaio 2018 18:18 Rispondi
    • Si infatti mi hanno detto che sono stata fortunata in quanto era il secondo parto…altrimenti avrei sofferto ancora di più!!! Ma dopo il primo parto che le contrazioni quasi non le.sentivo…è stata dura!!!

      Tiziana Pepe Tiziana Pepe 23 gennaio 2018 19:09 Rispondi
  • Secondo parto peggio del primo,più doloroso (e non pensavo fosse possibile )e anche il travaglio se pur meno lungo in termini di durata

    Raffaella Tana Raffaella Tana 23 gennaio 2018 15:06 Rispondi
  • Primo figlio 18 ore di Travaglio il secondo parto indotto in 2 ore terzo una passeggiata il quarto aveva le manine sulla testa molto difficile quinta figlia e voila tutti naturali nessun anestetico

    Rosaria Lo Savio Rosaria Lo Savio 23 gennaio 2018 16:48 Rispondi
  • Il primo cesareo il secondo parto naturale ho sofferto molto ma lo preferisco al cesareo. durata tra travaglio e espulsione 9 ore.

    Rossella Bressan Rossella Bressan 23 gennaio 2018 17:03 Rispondi
  • Conviene che prendi casa vicino l’ospedale ahaha 🙂

    Stato di Grazia a chi? Stato di Grazia a chi? 23 gennaio 2018 18:19 Rispondi
  • Senza epidurale è veramente dura!

    Stato di Grazia a chi? Stato di Grazia a chi? 23 gennaio 2018 18:19 Rispondi
  • evvai!!!!!!!

    Stato di Grazia a chi? Stato di Grazia a chi? 23 gennaio 2018 18:20 Rispondi
  • Bè per dire davvero!!! 🙂

    Stato di Grazia a chi? Stato di Grazia a chi? 23 gennaio 2018 18:21 Rispondi
  • Oddiooooooo no no ….. sono con te! Capisco ahhahaha

    Stato di Grazia a chi? Stato di Grazia a chi? 23 gennaio 2018 18:21 Rispondi
  • Fai come ti senti!!!! Io stimo tutte!!! Dalle temerarie con 10 figli a quelle che non li fanno. Meglio fare ciò che sentiamo faccia per noi. Così non sbagliamo <3 Se ci ripensi, comunque, chiamala E P I D U R A L E !!!!

    Stato di Grazia a chi? Stato di Grazia a chi? 23 gennaio 2018 18:24 Rispondi
  • Quindi non sono l’unica ad essere terrorizzata ad affrontare un secondo parto???

    Nadia De Gregorio Nadia De Gregorio 23 gennaio 2018 19:58 Rispondi
  • Primo e secondo una passeggiata senza dolori e ho partorito in 30 minuti.terzo da incubo 18 ore di travaglio e dei dolori orrendi

    Valentina Castaldo Valentina Castaldo 23 gennaio 2018 20:00 Rispondi
    • Ma sai che tante mamme mi hanno detto che il terzo è una vera incognita e spesso è peggio degli altri? Chissà come mai!

      Stato di Grazia a chi? Stato di Grazia a chi? 25 gennaio 2018 21:56 Rispondi
    • Non ti so dire ma dopo il terzo parto ho giurato mai più

      Valentina Castaldo Valentina Castaldo 26 gennaio 2018 12:42 Rispondi
  • 1 *no parole : lunghissimo , difficilissimo episiotomia ventosa punti a go go
    2* : 3 ore senza epidurale , ho sentito proprio tutto , doloroso
    Ma più veloce

    Silvia Vigliaturo Silvia Vigliaturo 23 gennaio 2018 21:00 Rispondi
  • Mha… il primo parto lungo e poco doloroso il secondo rapidissimo e dolorosissimo

    Martina Costarelli Martina Costarelli 23 gennaio 2018 21:15 Rispondi
  • Si primo parto 12 ore di travaglio e poi Cesareo, secondo parto 5 ore e poi cesareo. 5 ore perché iniziate le contrazioni prima che mi stabilissero data del cesareo.

    Barbara Cardia Barbara Cardia 23 gennaio 2018 22:12 Rispondi
    • No, ma che sfiga!

      Stato di Grazia a chi? Stato di Grazia a chi? 25 gennaio 2018 21:54 Rispondi
    • Stato di Grazia a chi? Per la seconda ho dovuto aspettare che le sale operatorie si liberassero, ho avuto un travaglio improvviso durante un tracciato normale, alla 37

      Barbara Cardia Barbara Cardia 26 gennaio 2018 13:03 Rispondi
  • Primo parto travaglio di 10 ore e parto meno doloroso. Il secondo invece veloce. In due ore e mezze travaglio e parto ma è stato un parto definito anche dal ginecologo di merda! Ho visto i sorci verdiii!!! Per nn parlare del post parto sono passati 10 mesi e solo da poco mi sono ripresa del tutto. Dico spesso che se il mio secondo parto fosse stato il primo nn avrei fatto il secondo

    Nadia Nadia Nadia Nadia 23 gennaio 2018 22:51 Rispondi
    • Come mai è andato peggio e ti sei ripresa dopo tanto tempo? Posso chiedertelo?

      Stato di Grazia a chi? Stato di Grazia a chi? 25 gennaio 2018 21:55 Rispondi
    • Il mio bimbo era più grande della prima ed io essendo piccolina ho patito molto il parto. Anche se molto piu’ breve della mia prima gravidanza ma molto intenso e doloroso. Ho avuto un episiotomia perche’ il bimbo appunto essendo grandicello nn ce la faceva a passare. Ma nonostante questo il bimbo mi si era incastrato a meta’. Stava per metà dentro e l altra metà fuori. E per farlo uscire lo hanno girato con un colpo secco da destra verso sinistra. E cosi mi hanno lacerata. Per fartela breve ho avuto in totale 30 punti di sutura tra interni ed esterni e puoi immaginare…. E solo da poco a distanza di 10 mesi mi sono ripresa totalmente.

      Nadia Nadia Nadia Nadia 25 gennaio 2018 22:12 Rispondi
  • Tutti e cinque parti naturali ma ogni Volta piu difficili perche tutti i miei figli piu di quattro kili ! Meno di ore ma piu dolore !! Adesso aspetto il sesto bebe … e vediamo come va !!!

    Marilena Lempesi Nikolaou Marilena Lempesi Nikolaou 23 gennaio 2018 23:35 Rispondi
  • Il secondo parto è stato una passeggiata di salute rispetto al primo..

    Letizia Mazzoccante Letizia Mazzoccante 24 gennaio 2018 4:15 Rispondi
  • Con dell’alcol puro, alcolici belli forti! Perché se ci pensiamo davvero ….. è finita l’umanità 🙂

    Stato di Grazia a chi? Stato di Grazia a chi? 25 gennaio 2018 21:53 Rispondi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *