Rimedi casalinghi per la sensazione di prurito in gravidanza

Scritto da
prurito gravidanza rimedi naturali

La gravidanza regala probabilmente le sensazioni più belle che una donna possa provare. Sentir crescere il proprio bambino dentro di sé riempie ciascuna mamma di emozione e felicità. Non solo, ma anche il partner tende ad essere più amorevole e a riempire di tutte le possibili attenzioni la propria compagna in dolce attesa. Eppure esistono anche alcuni aspetti meno piacevoli, legati a questa splendida avventura della gravidanza.

Sensazione di prurito: quali le cause?

Alcune donne avvertono una forte sensazione di prurito durante la gravidanza, sia nel pancione che nell’area attorno al seno. Si tratta di una situazione del tutto normale, che non deve destare preoccupazione. Gli esperti riferiscono che gran parte delle gestanti affronta questo fastidio, causato principalmente dal fatto che la pelle deve adattarsi ai cambiamenti legati alla gravidanza e alla trasformazione dell’utero, in lenta e continua espansione.

Sensazione di prurito: quali i rimedi?

Sebbene non sia il caso di preoccuparsi, sicuramente la sensazione di prurito è molto fastidiosa, come qualsiasi forma di irritazione della pelle o qualsiasi cambiamento ormonale. È bene dunque sapere che esistono dei rimedi casalinghi e del tutto naturali. Ecco quali sono i principali per calmare il fastidio.

Bagno con Farina d’avena

Durante la gravidanza è sconsigliato fare bagni o docce calde, in quanto potrebbe aumentare la secchezza della pelle e di conseguenza la possibilità di avvertire prurito. Una buona alternativa consiste nell’immergersi in un bagno con farina d’avena, ricco dei benefici dovuti ai fiocchi d’avena. È possibile acquistare il prodotto in erboristeria o nei negozi specializzati per la cura della persona, oppure macinare direttamente i fiocchi d’avena ed utilizzare la polvere per un bel bagno rilassante.

Gel di Aloe vera

Il gel di Aloe vera è ben noto per tutte le sue qualità e benefici per la salute. Anche nel caso di sensazione di prurito in gravidanza può rivelarsi un ottimo aiuto, sia sotto forma di succo che come crema da stendere sulla pelle. È possibile procedere con delle applicazioni due-tre volte al giorno, sempre in piccole dosi e facendo attenzione a non eccedere: in questo modo viene assorbito superficialmente dalla pelle e non comporta alcun effetto collaterale.

Impacchi di ghiaccio

Come già accennato, in gravidanza è bene non effettuare docce troppo calde, che potrebbero irritare la pelle: al contrario, nel caso di sensazione di prurito si può ricorrere all’utilizzo di impacchi di ghiaccio, da porre sulle diverse aree soggette all’irritazione, per ottenere immediatamente una sensazione di sollievo.

Cure idratanti

L’idratazione rimane la principale arma vincente contro qualsiasi forma di irritazione della pelle: una buona cura idratante si rivela fondamentale anche contro la sensazione di prurito. È bene scegliere creme specifiche, preferendo le lozioni naturali, alla calendula, con olio di vitamina E oppure con polvere di calamina. Anche il burro per il corpo si rivela un perfetto alleato per il prurito sulla pancia. Non bisogna comunque dimenticare di indossare sempre capi in cotone e fibre naturali, comodi e morbidi per evitare che il prurito possa acuirsi.

Condividi il post:

Categorie dell'articolo:
Disturbi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *