Proteggere la pelle dai raggi solari con mirtilli e cioccolato

Scritto da
mirtilli e cioccolato protezione pelle gravidanza

Mirtilli e cioccolato contengono elevate percentuali di antiossidanti: sostanze preziose per proteggere la pelle dagli effetti negativi dai raggi solari durante la gravidanza.

Mirtilli e cioccolato, alleati della pelle!

Gli antiossidanti aiutano ad attenuare i danni creati dai radicali liberi alla base dell’invecchiamento precoce della pelle. Per proteggere quindi sia la salute della pelle che il suo aspetto fresco e radioso è necessario mangiare cibi ricchi di queste sostanze prima di andare in spiaggia o comunque prima di esporsi a lungo ai raggi solari.

Cioccolato e mirtilli contengono molti antiossidanti ma anche il vino rosso è ricco di polifenoli, utili per combattere l’invecchiamento. Sulla tavola non dovrebbe mai mancare olio extravergine d’oliva di qualità con il suo elevato contenuto di vitamina E, preziosa sostanza che combatte attivamente i radicali liberi.

Ottimo anche il salmone e tutti quei pesci caratterizzati dalla presenza di buone percentuali di Omega 3, utili per mantenere la cute delle future mamme ben idratata ed elastica. Via libera a carote, albicocche e gli altri prodotti della terra arancioni, ricchi di betacarotene che stimola la produzione della melanina.

Non solo per la pelle: proteggono il DNA

Consumando abitualmente i cibi appena indicati, non solo si mantiene la pelle giovane più a lungo ma si preserva il DNA dalle modificazioni messe in atto dai radicali liberi che vengono sviluppati in grandi quantitativi nel momento in cui ci si espone ai raggi solari.

I soggetti più a rischio per queste pericolose modificazioni sono tutti i fototipi chiari, coloro che seguono terapie con immunosoppressori e chi ha una predisposizione genetica. La protezione effettuata mediante il consumo di prodotti alimentari specifici non deve essere intesa come una sostituzione dei prodotti solari cosmetici ma bensì come un aiuto fondamentale.

I filtri solari evitano scottature e i danni superficiali della pelle provocati dalle insolazioni.

Categorie dell'articolo:
Bellezza e Benessere

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *