Le inquietanti bambole bebè di Glenda Ewar

Scritto da

Quanti di noi si sono commossi riguardando le foto dei figli neonati? E se al posto delle foto ci fossero delle bambole bebè perfettamente somiglianti a vostro figlio? Talmente somigliante da riprodurre persino la crosta lattea?

È quello che fa l’artista britannica Glenda Ewar, che dalle foto inviate dai genitori, è in grado di riprodurre bambolotti con una fedeltà sbalorditiva, compresa la sfumatura della pelle. Una grande opera o un’inquietante rappresentazione?

E queste bambole non sono neanche economiche: infatti ognuna di esse costa ben 800 euro.

Navigando su internet troverete molti artisti che realizzano bambole di bambini piccoli molto realistici, ma in questo caso non si tratta di un viso generico, ma di quello del vostro piccolo.

C’è chi li troverà magari deliziosi, ma vedere un neonato di solito pieno di vita, raggelato in una posa immobile, a me mette davvero una grande angoscia.

Eppure la cura dell’artista è davvero tanta, fino ad aggiungere il lieve profumo che spesso accompagna i bambini appena nati: ma chissà dove si compra?

Ci sono quindi genitori (e veniamo a sapere che sono proprio le mamme le più esigenti) che decidono di fissare eternamente e in tre dimensioni l’immagine dei figli piccoli, ma non finisce qui; esistono infatti dei collezionisti disposti a sborsare un bel po’ di soldi per possedere queste bambole bebè, che poi curano in piccole nursery domestiche e addirittura portano a spasso in una carrozzina. Immaginate la faccia di chi dovesse accorgersi che c’è un bambolotto e non un bebè vero.

Insomma, in Gran Bretagna c’è gente che ha soldi da buttare, un sacco di tempo libero ed una sanità mentale che scricchiola parecchio.

Ma voi, vorreste avere in casa la bambola del vostro piccolino o piccolina? O la trovate assolutamente inguardabile?

Condividi il post:

Tags dell'articolo:
·
Categorie dell'articolo:
Curiosità dal web

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *