Lasciare i bambini soli con il papà? 5 motivi validi!

Scritto da
bambini soli con il papà

Il papà è una figura molto importante nella crescita di un figlio e questo vale sia per i maschietti sia per le femminucce. È visto come eroe e come punto di riferimento, come compagno di giochi e alleato.

Padre e figlio, ogni giorno imparano l’uno dall’altro, scoprono nuovi aspetti del proprio carattere, condividono momenti. Ma non è solo questo. Padre e figlio instaurano un feeling magico fatto di divertimento e passioni da condividere, di pura spensieratezza.

Sono solo alcuni degli aspetti più importanti del perché bisognerebbe lasciare i bambini soli con il papà. Senza remore né confronti tra genitori, pensando solo che il tempo condiviso tra adulto e bambino è un benessere per entrambi. Ne trae vantaggio il bambino, che oltre a ricevere nuovi stimoli vive un’educazione familiare completa; ne trae vantaggio il papà, che impara a conoscere meglio suo figlio.

Per farti capire meglio che cosa intendiamo, abbiamo pensato di stilare un elenco con alcuni motivi per cui una mamma dovrebbe lasciare i suoi bambini da soli con il papà, senza avere ansie né paure di trovare la casa sottosopra, con la consapevolezza di fare un grande regalo alla sua famiglia.

5 motivi per lasciare i bimbi con il papà

Tra i cinque motivi più importanti abbiamo pensato a quelli che riguardano la vita di tutti i giorni tra padre e figlio, ideali per una crescita a due speciale.

1 – I papà non hanno mai paura

Non temono di sporcarsi i vestiti, non sono schizzinosi oppure lo sono meno delle mamme. Non si tirano indietro ai giochi più spericolati e sono coraggiosi e duri allo sfinimento. Per amore dei figli sono pronti a superare ogni sfida, anche quella più “pericolosa”.

giochi spericolati con papà

2 – I papà amano i momenti all’aperto

Se non lavorano possono portare i loro figli al parco o negli spazi aperti mentre la mamma cucina o fa le faccende di casa. Si divertono con i figli tra una scivolata e l’altra al parco giochi, corrono insieme ai bambini per inseguire un pallone, hanno forza da vendere per farli giocare fuori dalle quattro mura domestiche.

giochi all'aperto con papà

3 – I papà amano sperimentare

Vedono un nuovo gioco? Lo testano per primi insieme ai loro bambini e si fanno prendere dalla sindrome di Peter Pan. Quando i bambini restano da soli con il papà imparano la bellezza della curiosità, vedono un genitore indaffarato a girare e rigirare un giocattolo per farlo funzionare in modi alternativi. Ma non è solo questo. Il padre non si preoccupa di chi gli sta intorno. Mentre gioca con il figlio si estranea totalmente e non pensa a disordine o caos del momento.

papà gioca con bambini

4 – I papà sono più teneri di cuore

Diciamolo: i papà si fanno comprare con più facilità. Fanno mangiare ai figli alimenti troppo dolci o troppo salati, permettono degli strappi alla regola con più facilità e si fanno amare dai figli anche per questo. Per quanto non sia molto educativo, è bello insegnare al bambino anche un po’ di leggerezza. Ci penseranno le mamme a controllare zuccheri e alimenti con il bollino rosso.

papà bambini tenerezza

5 – I papà fanno divertire

Lo sanno fare bene anche senza mettersi d’impegno. Strappano sorrisi ai bambini più cupi, diventano bimbi insieme ai loro figli. Questo piace molto ai più piccoli, che vedono nel genitore un compagno di giochi oltre che un adulto. In fondo come dargli torto?

papà divertimento bambini

Insomma, con un po’ di impegno grazie ai papà i bambini possono imparare delle regole con il sorriso, portando in casa serenità ed equilibrio e dando valore a una figura davvero importante per l’educazione del bambino

Categorie dell'articolo:
Educazione/psicologia · Guide e Tutorial

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *