Miti da sfatare sui dentini: la febbre da dentizione non esiste

Scritto da
febbre da dentizione neonato

La nascita dei primi dentini può provocare nei bambini nervosismo, gengive doloranti e un aumento leggero della temperatura del corpo ma che non può certo essere considerata febbre vera e propria.

La febbre da dentizione che non c’è

La febbre da dentizione è un mito da sfatare. Secondo un recente studio condotto presso l’università federale di Santa Catarina in Brasile e pubblicato poi sulla rivista Pediatrics, non ci sarebbe alcuna febbre da denti ma solo una convinzione dura a morire sia in molti genitori che in alcuni pediatri. Si tratta di un’inesattezza fuorviante che potrebbe compromettere altre diagnosi.

Bolan, il ricercatore a capo dello studio, assieme ai suoi collaboratori ha esaminato numerosi studi effettuati nel mondo proprio su questo tema. Ha riscontrato che l’arrivo dei dentini da latte può provocare infiammazioni gengivali più o meno severe e l’aumento della salivazione e può rendere i bambini nervosi. Durante le osservazioni dei vari studi è stato osservato che i bambini possono presentare anche una temperatura alterata ma che non oltrepassa mai i 38°C. In ogni modo questa alterazione non può essere considerata febbre e può verificarsi solo con l’arrivo dei primi dentini. La nascita dei successivi denti causa meno disturbi ed è solitamente meno dolorosa.

Il rischio di errori diagnostici

Considerare febbre da dentizione una temperatura superiore ai 38°C è un grave errore in quanto potrebbe compromettere una diagnosi più accurata di altre patologie in corso come ad esempio malattie esantematiche o problemi causati da batteri. I denti da latte fanno la prima comparsa intorno ai sei mesi d’età e continuano a nascere fino al compimento dei due anni. L’alterazione della temperatura si presenta abitualmente nella prima fase e difficilmente permane anche dopo il raggiungimento dei nove mesi d’età.

Per alleviare i dolori è utile dare al neonato gli appositi massaggia-gengive: messi in frigorifero alleviano le gengive doloranti dei nostri piccoli grazie al liquido presente al loro interno e ai materiali che effettuano un leggero massaggio. Anche se il migliore di ogni rimedio rimangono sempre le coccole della mamma e un piccolo massaggio alle gengive, da effettuare con il dito.

Condividi il post:

Categorie dell'articolo:
Disturbi

Commenti

  • Quante ne sento di convinzioni sbagliate !!

    Melissa Ponente Melissa Ponente 10 agosto 2017 11:08 Rispondi
  • Mio figlio 8 denti e mai una linea di febbre!

    Virginia Bozzini Virginia Bozzini 10 agosto 2017 11:21 Rispondi
  • Mia figlia solo problemi di pupù e rossore.. ha 8 denti e mai un alterazione di febbre…

    Vichi Ser Vichi Ser 10 agosto 2017 11:24 Rispondi
  • Povera cucciola sono tremendi qs denti mi auguro vivamente anche il mio nn prende cosi brutto.

    Elisa Marinelli Elisa Marinelli 10 agosto 2017 13:44 Rispondi
  • Scusa della domanda che cosa è la stomatite?

    Elisa Marinelli Elisa Marinelli 10 agosto 2017 13:44 Rispondi
  • Anche la mia pediatra dice come quanto descritto dall’articolo ma in concomitanza ai denti che uscivano, le è sempre venuto qualcosa

    Virginia Longhini Virginia Longhini 10 agosto 2017 13:45 Rispondi
  • Per stomatite si intende un’infezione delle cavità orali! Lei aveva la gengiva superiore completamente ricoperta di afte, anche le guance, lingua e labbro inferiore! I due denti sopra l’hanno proprio distrutta!

    Virginia Longhini Virginia Longhini 10 agosto 2017 13:48 Rispondi
  • magari si abbassano le difese e in quel periodo si ammalano anche alla mia cmq all’ uscita del dente mughetto

    Laura Campagnaro Laura Campagnaro 10 agosto 2017 14:09 Rispondi
  • I miei qualche linea ma mai al di sopra del 38 e 2, diarrea ogni tanto…

    Sabrina Piu Sabrina Piu 10 agosto 2017 14:54 Rispondi
  • Infatti mia figlia ha fatto il primo dentino senza febbre solo nervosa e poco appetito !!!

    Pamela Scaggiante Pamela Scaggiante 10 agosto 2017 14:57 Rispondi
  • Anche a me mio figlio i denti li ha messi tutti con la febbre. ..quindi io ci credo

    Stefania Chicco Basile Riccio Stefania Chicco Basile Riccio 10 agosto 2017 15:49 Rispondi
  • Rosa Bozzi due giorni e poi per due settimane afte!

    Virginia Longhini Virginia Longhini 10 agosto 2017 16:14 Rispondi
  • Amore come sei bello

    Irene Strino Irene Strino 10 agosto 2017 18:47 Rispondi
  • Non è per i denti! La pediatra mi ha spiegato che la dentizione porta ad abbassare le difese immunitarie, inoltre il fatto che si tocchino la bocca continuamente per il fastidio, facilita alle infezioni e virus di attaccare l’organismo…

    Eva Passante Eva Passante 10 agosto 2017 23:37 Rispondi
  • Il mio puntualmente ha avuto Laringite, tosse, e malattie esentematiche infatti…proprio perché si sarà messo le mani in bocca mentre giocava per il fastidio, sicuramente.

    Eva Passante Eva Passante 10 agosto 2017 23:39 Rispondi
  • Mio figlio mai avuto febbre o altro

    Tiziana Semerano Tiziana Semerano 11 agosto 2017 0:48 Rispondi
  • Vero… lo scorso mese la mia piccola di 7 mesi ha avuto febbre per 3 giorni..pensavo fossero i denti ..invece era la sesta malattia

    Tiziana Maskani Messina Tiziana Maskani Messina 11 agosto 2017 0:56 Rispondi
  • Che gran c…lo!!!!!

    Carlotta Cotti Carlotta Cotti 11 agosto 2017 1:17 Rispondi
  • a dire il vero mia figlia 19 mesi ,ha avuto febbre e tosse ogni volta che sono usciti i dentini

    Giusy Spada Giusy Spada 11 agosto 2017 16:05 Rispondi
    • Ciao Giusy,posso chiederti per quanto tempo durava la febbre? Già dai primi dentini? Io ho la mia piccola che per ogni dentino mette febbre per parecchi giorni.

      Rosa Bozzi Rosa Bozzi 11 agosto 2017 17:20 Rispondi
  • a mia figlia come spuntava il dentino spariva la febbre

    Giusy Spada Giusy Spada 11 agosto 2017 16:08 Rispondi
  • Giusy Spada stessa cosa con mia figlia,febbre per diversi giorni e una volta spuntato sparisce

    Rosa Bozzi Rosa Bozzi 11 agosto 2017 17:35 Rispondi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *