Consigli utili contro lo stress in gravidanza

Scritto da
Come prevenire lo stress in gravidanza con Donat MG

Casa e lavoro, se non vi bastano queste due parole a farci sentire stanche e stressate, aggiungete anche le preoccupazioni per la salute del feto, i malesseri tipici della gestazione e i pensieri su come sarà rivoluzionata la vita dopo il parto. La gravidanza, che viene il più delle volte definita con termini romantici, spesso è per molte donne un periodo di tensione e stress che, sia pur comprensibile, non può comunque giovare alla salute della mamma e del bambino.

Consigli utili per fronteggiare lo stress in gravidanza

Per questo, possono sicuramente essere utili dei consigli che ci permettano di fronteggiare lo stress in gravidanza, sia sotto l’aspetto fisico che psicologico. Partiamo dal fisico: sicuramente assumere cibi salutari e genuini è un primo passo da compiere. Evitiamo di affaticare ulteriormente il nostro corpo con digestioni lente e pesanti, dovute al consumo di prodotti confezionati, fritti o eccessivamente calorici. Meglio preferire prodotti naturali, un buon consumo di frutta e verdura e tanta acqua.

Anche il moto ha la sua importanza: una passeggiata e una nuotata sono perfette sia per distrarci dai nostri pensieri che per mantenere in movimento il nostro corpo, tuttavia è meglio evitare gli sport di contatto e l’equitazione. Anche lo yoga e la meditazione sono due attività che ci permettono senza dubbio di diminuire il livello di stress che abbiamo in circolo, se ne abbiamo la possibilità valutiamo anche l’idea di trascorrere un giorno alle terme o alla spa.

Dal punto di vista psicologico, l’importante è non sentirsi sole a combattere contro pensieri e tormenti: oltre che a confidarsi con il compagno o un’amica sulle difficoltà e le paure che ci attanagliano, confrontiamoci anche con il nostro medico di fiducia che saprà sicuramente darci dritte non solo utili, ma anche scientificamente provate. Un’altra soluzione da prendere in considerazione è la frequenza di corsi preparto dove è possibile incontrare altre future mamme (che avranno, guarda caso, più o meno i nostri stessi dubbi e problemi) e personale sanitario qualificato. Inoltre, può essere utile leggere manuali e siti attendibili (attenzione alla fonte, ovviamente) su come affrontare serenamente la gravidanza e il parto.

Riposo e alimentazione adeguata: l’aiuto fondamentale di Donat MG contro lo stress in gravidanza

Approfittiamo poi di questi mesi per riposarci: non è un delitto lasciar indietro qualcosa da fare in casa, se il nostro corpo ci manda segnali di stanchezza. Ascoltiamolo e assecondiamolo, facendoci aiutare (senza vergogna) dal partner e da altri familiari per la gestione della casa.

Non ultimo, non sottovalutiamo la quantità di magnesio che consumiamo: la stanchezza in gravidanza è da ricondurre (anche) all’eccessivo utilizzo di magnesio da parte del nostro corpo. Per ristorare la quantità persa, oltre ai cibi che consumiamo, fa bene anche assumere acque che contengano un buon apporto di magnesio. Donat MG è una di queste e con soli tre o quattro decilitri di acqua minerale naturale al giorno il fabbisogno quotidiano di magnesio è soddisfatto: oltre a sentirsi meno stanche, l’acqua Donat MG ci permette anche di alleviare altri fastidi tipici della gravidanza, come i crampi muscolari o i bruciori di stomaco.

Stress in gravidanza: quando assumere l’acqua Donat Mg

Si consigliano almeno 2 o 3 decilitri di acqua minerale Donat Mg al dì. Se non sapete qual è il momento più opportuno per bere questa bevanda curativa, potrete scaricare l’apposita app in grado di fornirvi tutte le informazioni necessarie per una sua corretta assunzione.

Se desiderate ulteriori suggerimenti su come vivere la gravidanza in maniera piacevole, potete unirvi al gruppo online In dolce attesa Mgdove potrete anche scaricare un manuale con consigli utili per le donne in gravidanza, e visitare la pagina Facebook In dolce attesa Mg.

Categorie dell'articolo:
Bellezza e Benessere · Disturbi · Gravidanza

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *