I cibi che favoriscono il sonno dei bambini

Scritto da
sonno dei bambini cibi consigliati

Sebbene i bambini piccoli, in particolare quelli tra i 2 e i 5 anni, abbiano bisogno di dormire circa 10 ore a notte, l’ora della nanna è spesso un problema, soprattutto perché il sonno tarda ad arrivare a causa dell’iperattività e irrequietezza tipiche di quell’età. I motivi possono essere infiniti, ma tra i principali responsabili c’è anche l’alimentazione o, per meglio dire, quello che i bambini mangiano a cena. Fortunatamente però se da un lato la cena è parte del problema, dall’altro è anche la soluzione in quanto basterebbe scegliere i giusti alimenti da mettere in tavola alla sera per favorire il sonno delle piccole pesti. Ma quali sono i cibi amici del sonno dei bambini? Scopriamolo insieme.

Alimenti consigliati per il sonno dei bambini

I cibi consigliati per il sonno dei bambini contengono il triptofano, un amminoacido essenziale precursore della serotonina e della melatonina, due ormoni coinvolti rispettivamente nella modulazione dell’umore e nella regolazione dei ritmi del sonno. Di conseguenza gli alimenti più indicati per la cena sono il riso, l’orzo, i legumi, il latte e lo yogurt. Tra i cibi consigliati per favorire il sonno dei bambini rientrano anche zucchine, carote e banane che, essendo ricchi di potassio, regolarizzano il battito cardiaco, mentre il pollo e le patate incrementano le proprietà del triptofano rilassando ulteriormente i bambini.

Alimenti sconsigliati per il sonno dei bambini

Gli alimenti da evitare a cena poiché sconsigliati per il sonno dei bambini sono il pesce e la carne rossa, in quanto ricchi di proteine in grado di eccitare i più piccoli, ma anche i formaggi stagionati, gli insaccati, la frutta secca, le fave, i broccoli, i cavoli, i fichi, le prugne, l’uva e il cioccolato. Questi alimenti sono infatti ricchi di tiramina, una sostanza che aumenta la pressione arteriosa e genera irrequietezza.

Ora che conoscete i cibi alleati e nemici del sonno dei bambini non vi resta che cambiare il menù della cena dei vostri piccoli e sperare che faccia effetto. Buona fortuna!

Categorie dell'articolo:
Cura del bambino

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *