Ti piace cantare al pancione? Tuo figlio piangerà meno!

Scritto da
cantare al pancione

Se vi piace cantare, allora fatelo anche quando siete in incinta: vostro figlio piangerà di meno quando nascerà. Secondo uno studio condotto dai ricercatori italiani dell’Università di Milano-Bicocca, il modo migliore per avere un bimbo felice e poco piagnucoloso è quello di cantare al pancione intonando delle ninne-nanne, anche se il bimbo non è ancora nato. 

Cantare al pancione, la mamma calma il bambino già dalla gestazione

La ricerca, pubblicata su una rivista dell’Australian College of Midwives, ha coinvolto 168 future mamme alla 24esima settimana di gravidanza, divise poi  in due gruppi: il primo formato da 83 “canterine” e il secondo da 85 “silenziose”. Gli scienziati, quindi, hanno notato che i neonati abituati al canto della mamma durante la gestazione avevano periodi di pianto molto più brevi rispetto ai piccoli nati da madri più taciturne.

Cantare al pancione ha proprietà rilassanti!

La proprietà calmante del canto pare che abbia degli effetti positivi anche sulle coliche neonatali: le dolci melodie della mamma, infatti, hanno comportato una riduzione nella frequenza degli episodi dolorosi e una minore incidenza dei risvegli notturni. Da questi risultati, inoltre, gli autori dell’indagine hanno avanzato l’ipotesi che il canto della mamma in gravidanza “potrebbe avere anche effetti positivi sul comportamento neonatale e sullo stress materno“. 

Categorie dell'articolo:
Notizie dal mondo

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *