Bimbo muore di pertosse: un pericolo allarmante?

Scritto da
Pertosse malattia mortale per i neonati

Pertosse: una malattia che torna a far paura

In questi giorni si è tornato a parlare delle vittime della pertosse. Un bambino di Ginevra è morto infatti ad appena 37 giorni per aver contratto la malattia.

Questo ha aperto un discorso ancora più ampio sul tema vaccini, con i pediatri che invitano i ginecologi a far vaccinare le mamme in attesa. Infatti a volte possono essere gli stessi genitori, che non sono stati vaccinati, a trasmettere la malattia al neonato.

E la pertosse può fare davvero paura, se a contrarla è un bambino molto piccolo. Vediamo perché.

Pertosse: le caratteristiche della malattia infettiva

Si tratta di una malattia infettiva di origine batterica. È considerata una malattia infantile e in genere si prende prima dei 5 anni. Chi l’ha avuta, può riprenderla, perché l’immunità declina nel tempo, diversamente da quello che accade per altre malattie che si prendono nell’infanzia, come per esempio la varicella o la parotite.

Servono due settimane, ed un robusto intervento con antibiotici, per avere la meglio su questa malattia.

Con la vaccinazione i casi si sono ridotti in tutto il mondo: c’è stato però un ritorno, perché quando 30 anni fa ci si vaccinava, non si sapeva ancora che erano necessarie delle dosi di richiamo.

E nel neonato, che succede?

A differenza di altre malattie, anche il figlio di madre immune può contrarre la pertosse, perché gli anticorpi materni non sono sufficienti a proteggere il piccolo. In essi le complicazioni sono più gravi di quelle che possono colpire un adulto. Infatti ci possono essere otiti, polmonite, bronchiti o  affezioni neurologiche con crisi convulsive ed encefaliti. I forti colpi di tosse possono provocare emorragie.

La pertosse, nei neonati e nei bambini con meno di un anno, può essere mortale. In Italia la vaccinazione non è obbligatoria, ma può essere fatta dall’ottava settimana di vita. La seconda dose viene a fatta dopo un paio di mesi e un richiamo a due anni.

Se le persone non si vaccinano, cala l’immunità di gregge, e tutti sono più a rischio. Che ne pensate?

Condividi il post:
Categorie dell'articolo:
Notizie dal mondo · Salute del bambino

Commenti

  • Poverino mi dispiace tanto

    Valeria Lo Gatto Valeria Lo Gatto 13 giugno 2016 11:05 Rispondi
  • Questo succede perché i bambini non vengono vaccinati mamme vaccinate i vostri figli

    Federica Deleidi Federica Deleidi 13 giugno 2016 11:11 Rispondi
    • Vai a capire con che coraggio non fanno i vaccini

      Valentina Ugaglia Valentina Ugaglia 13 giugno 2016 11:31 Rispondi
    • Tanti bambini sono deceduti perché non sono stati vaccinati è un’errore con tutte le malattie che ci sono bisogna vaccinarli per il bene dai loro figli.

      Federica Deleidi Federica Deleidi 13 giugno 2016 12:51 Rispondi
  • Io penso che i genitori che decidono di non vaccinare i propri figli fanno solo un enorme passo indietro con le malattie che vengono contrastate con un semplice vaccino (da anni ormai) e non solo mettono a rischio anche la salute dei bambini altrui. La considero una scelta davvero stupida.. perché ci sono altre malattie che purtroppo non hanno vaccini come i tumori ad esempio!! Questa moda di non vaccinare i bambini mette solo a repentaglio la vita!

    Giusy Rapisarda Giusy Rapisarda 13 giugno 2016 11:30 Rispondi
  • Il titolo dell’articolo è un inganno. Si tratta di un argomento delicatissimo. Io ho una bambina di 80 giorni che ha fatto già le prime vaccinazioni. Ma il bambino in questione aveva 37 giorni, e quindi non poteva ricevere il vaccino.
    Non è colpa ne dei genitori ne delle vaccinazioni. Purtroppo sarà stato un caso.
    E soprattutto, pace all’anima sua, piccola meravigliosa creatura. ❤

    Annalisa Rossi Annalisa Rossi 13 giugno 2016 12:39 Rispondi
    • capisco..ma probabilmente l’ha presa da un bambino/a che non era stata vaccinata……

      Claudia Storai Lalla Claudia Storai Lalla 13 giugno 2016 12:47 Rispondi
    • Infatti il problema è di chi non é vaccinato e porta in giro le malattie

      Marianna Marano Marianna Marano 13 giugno 2016 13:20 Rispondi
    • A questo punto dovremmo tenere in casa i piccoli per evitare i contagi fino ai primi vaccini… Questa cosa non mi piace perché li dove c’è la libera scelta di un genitore di NON vaccinare il figlio non può e non deve finire la MIA libertà di uscire con il mio neonato per la paura di fargli contrarre qualche malattia fino al terzo mese

      Marianna Marano Marianna Marano 13 giugno 2016 13:23 Rispondi
    • Esatto

      Annalisa Rossi Annalisa Rossi 13 giugno 2016 13:46 Rispondi
    • Chi non vaccina i propri figli attenta alla vita di quella altrui ed è inconcepibile

      Francesca Battiato Francesca Battiato 13 giugno 2016 18:02 Rispondi
    • Sono pienamente d’accordo con voi. Sappiate che in questa ci sono stati 2 casi di morte da meningite in 1 settimana. Ma per 2 motivi differenti. E questo prima che effettuassi i primi vaccini a mia figlia. Mi sentivo oppressa dal peso di questa sconvolgente notizia. Il vaccino dovrebbe essere obbligatorio. Non si può fare gli stolti con la vita di tutti

      Annalisa Rossi Annalisa Rossi 13 giugno 2016 18:10 Rispondi
    • La cosa che non riescono a capire e che non decidono solo x i loro figli, ma in certo senso decidono anche x i figli degli altri. Mettono a rischio la salute e la vita degli altri bambini. Forse non arrivano a capirlo..

      Claudia Storai Lalla Claudia Storai Lalla 13 giugno 2016 18:55 Rispondi
    • Mamma mia quanta ignoranza…povera italia e poveri bimbi vaccinati e non!

      Claudia Mulliri Claudia Mulliri 13 giugno 2016 20:15 Rispondi
    • Marianna Marano tu sei vaccinata per la pertosse?

      Silvia Zagato Finessi Silvia Zagato Finessi 13 giugno 2016 20:23 Rispondi
    • Sara Mattia Maicol Martina vuoi farmi bannare anche da qui?

      Silvia Zagato Finessi Silvia Zagato Finessi 13 giugno 2016 20:24 Rispondi
    • Claudia Storai Lalla oppure l’ha presa dai genitori, dai nonni, dagli zii, chissà…

      Silvia Zagato Finessi Silvia Zagato Finessi 13 giugno 2016 20:25 Rispondi
  • Ma ancora non l avete capito che vaccinarsi non è sinonimo di sviluppare gli anticorpi…

    Claudia Mulliri Claudia Mulliri 13 giugno 2016 12:44 Rispondi
    • Ah no? E quindi le iniezioni di vaccino cosa sarebbero secondo te?

      Azzurra Picuno Azzurra Picuno 13 giugno 2016 14:42 Rispondi
    • Sono iniezioni inutili infatti…informati prima di dare per scontato…

      Claudia Mulliri Claudia Mulliri 13 giugno 2016 14:49 Rispondi
    • Azzurra Picuno non è detto che dopo un vaccino si sviluppi un immunita! Semplicemente esistono i no responder! Inoltre chi sviluppa l’immunità non è detto che duri 10 anni come dicono, tante persone dopo 3,5 anni dovrebbero fare il richiamo ma non lo sanno. Inoltre è più risaputo che i vaccini a virus attenuato sono in completo fallimento perché la malattia te la becchi comunque è non “in forma leggera” come vogliono farti credere, la prendo come se non fossi vaccinato… La forma leggera è stata inventata per insinuare paure esagerate per le malattie. Esistono purtroppo persone che hanno complicanze per una malattia infettiva ma le cause sono extra

      Sara Mattia Maicol Martina Sara Mattia Maicol Martina 13 giugno 2016 14:52 Rispondi
    • Dio Cristo quanta ignoranza.Tutte laureate su wikipedia.

      Jen Gabbagabbahey Jen Gabbagabbahey 13 giugno 2016 21:45 Rispondi
    • Claudia Mulliri io sono super informata. Mi sa che devi andare in un centro vaccinale e fatti spiegare un po di roba. Per l’altra ragazza no comment, c’è troppa ignoranza in giro e i risultati si vedono.. Si muore di pertosse per gente che non sa la gravità delle malattie per cui si vaccina

      Azzurra Picuno Azzurra Picuno 13 giugno 2016 21:47 Rispondi
    • Azzurra Picuno guarda che quello che ho scritto te lo può confermare qualsiasi medico.

      Sara Mattia Maicol Martina Sara Mattia Maicol Martina 13 giugno 2016 21:48 Rispondi
    • Un 20-30% dei vaccinati non sviluppa anticorpi sono dati medici…io vaccinata alle medie x la rosolia ho scoperto alla prima gravidanza di non essere immune!

      Noi Seregabripippopietro Noi Seregabripippopietro 13 giugno 2016 22:28 Rispondi
    • Io invece ho scoperto alla prima gravidanza di essere immune alla rosolia ma non sono stata ne vaccinata e non mi sono accorta di averla presa…quindi..m

      Claudia Mulliri Claudia Mulliri 13 giugno 2016 22:30 Rispondi
  • Vaccinate vaccinate tutti, perché se non vaccinate queste propagande pietose non hanno più fine… Andate tutti!
    Un abbraccio al piccolo angelo! Mi dispiace che stiano strumentalizzando la tua morte.

    Sara Mattia Maicol Martina Sara Mattia Maicol Martina 13 giugno 2016 12:52 Rispondi
  • Mi spiegava un mio cliente, pediatra che lavora in primo pronto soccorso pediatrico presso l’ospedale di Padova che non vaccinando i bambini, le malattie ormai scomparse tendono a riemergere e diventare sempre più forti. Naturalmente se viene presa da un bimbo un Po grandicello, questo riesce a superarla ma se questo accade ad un neonato ancora non vaccinato perché troppo piccolo, può avere gravi conseguenze. Se si continua a non vaccinare i bambini, si rischia di far tornare malattie ormai da anni debellate.

    Angela Martinelli Angela Martinelli 13 giugno 2016 14:31 Rispondi
  • Ovviamente da mamme ignoranti in materia..non sapete che nè il vaccino nè la malattia immunizzano a vita… la pertosse si può prendere anche 1000 volte e soprattutto il vaccino non è obbligatorio. lo dico per il bene di tutti, informatevi!

    Simona Greco Simona Greco 13 giugno 2016 14:33 Rispondi
    • Beh è vero a metà questo! Prima cosa il vaccino inizialmente aiuta a non prendere una malattia che per un bambino piccolissimo può essere letale. Se poi la prende in età più avanzata, essendo il suo organismo più forte, sarà più facile guarire nonostante sia una malattia lunga e molto fastidiosa da eliminare ( parlo per esperienza personale ). In secondo luogo, una volta presa si ha comunque creato l’ anticorpo e quindi è vero che si può presentare ma in forma molto molto leggera.

      Angela Martinelli Angela Martinelli 14 giugno 2016 9:39 Rispondi
    • Bello l’appellativo “mamme ignoranti” quando poi chi lo ha scritto non conosce veramente la situazione

      Monica Cicu Monica Cicu 14 giugno 2016 23:46 Rispondi
  • Conoscevo una bimba morta di meningite.
    Che aveva fatto il vaccino anti meningite.
    Mah!!!!

    Diego Agata Corradino Diego Agata Corradino 13 giugno 2016 15:41 Rispondi
  • Ma !!!!ci sono vaccini da vendere ???booo xche sinceramente queste cose è da una vita che si sanno e pubblicarle x poi farle leggere le mamme in dolce attesa non sembra il caso !!!!

    Maria Costanzo Maria Costanzo 13 giugno 2016 17:04 Rispondi
  • A 37 giorni non si fa il vaccino
    Questo bambino è morto grazie a chi non ha vaccinato i propri figli.
    Ecco come una scelta personale possa rivelarsi fatale per altre persone

    Romina Menichelli Romina Menichelli 13 giugno 2016 18:25 Rispondi
  • Come volevasi dimostrare…

    Claudia Mulliri Claudia Mulliri 13 giugno 2016 20:14 Rispondi
  • AMEN

    Anna Maria Andolina Anna Maria Andolina 13 giugno 2016 21:01 Rispondi
  • Troppi stranieri entrano.che riportano malattie

    Isabella Fontecchia Isabella Fontecchia 13 giugno 2016 21:49 Rispondi
  • Tante malattie k erano state debellate gia’ negli anni 70 ora stanno tornando,perche’ nn vaccinando i bimbi c e’ un ritorno di epidemie.Io ho 3 figli ,sono a favore dei vaccinii miei hanno fatto ank quelli facoltativi,se nn siamo morti noi tra gli anni 60/70,e allora nn erano analizzati come oggi,perche’ dovrebbero morire tt i bimbi?I vaccini sono molto efficaci,se x caso posson dare degli effetti collaterali e’ perche’ l organismo e’ predisposto e sappiamo anche che gli organismi possono essere predisposti a centinaia di patologie ma questo non possiamo saperlo.Vaccinate i bambini,ogni giorno sento di morti x pertosse,morbillo,poliomelite,difterite etc solo perche’ c e’ un enorme diffusione tornata alla ribalta come negli anni 40/50….Pensateci bene.

    Silvy Lai Silvy Lai 14 giugno 2016 0:56 Rispondi
  • Secondo me una mamma qualunque non può decidere per la vita di suo figlio…e se fosse pazza? Secondo mela vita è troppo importante…

    Laura Bartolucci Laura Bartolucci 14 giugno 2016 8:08 Rispondi
  • Il mio piccolo l’ha presa a un mese e mezzo….Non avevo ancora fatto il primo vaccino…e stata dura ma ce l’abbiamo fatta….e una brutta cosa per un neonato…

    Monika Tomat Monika Tomat 14 giugno 2016 9:31 Rispondi
  • R.I.P .piccolo angioletto

    Barbara Crescenzi Barbara Crescenzi 14 giugno 2016 9:39 Rispondi
  • Barbara Crescenzi Barbara Crescenzi 14 giugno 2016 9:39 Rispondi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *