Bambini e mal d’auto: 5 consigli da non dimenticare

Scritto da
cosa-fare-se-i-bimbi-soffrono-il-mal-dauto
info@maternita.it'

Tornati dalle vacanze si tende a fare il bilancio dell’estate trascorsa.  Luogo di villeggiatura, soldi spesi, qualità del cibo, relax, divertimento, benessere dei nostri bambini ecc… Insomma, valutiamo se quello che abbiamo vissuto è stato positivo, o se al contrario siamo incappati in qualche problemuccio a cui porre rimedio.

Partiamo dall’inizio. Com’è stato il viaggio in macchina con i bambini (soprattutto nel caso di una lunga distanza)?

Capita spesso che i bimbi sopportino male le ore chiusi all’interno dell’abitacolo e la cosa si aggrava ancora di più in caso di coda da partenza o rientro con bollino nero! Non solo per l’impossibilità di muoversi o per il naturale senso di noia che pervade i più piccoli, ma proprio per il mal d’auto.

5 consigli per superare il mal d’auto nei bambini

Ebbene, se anche voi avete bambini che mal sopportano le vibrazioni dell’auto e si sentono male, con nausa o vomito, appuntatevi questi cinque piccoli consigli per alleviare il mal d’auto nei bambino. Vi potranno essere utili per il prossimo o per il prossimo weekend fuori porta!

1. Prima di partire, non date ai bambini cibi pesanti, ma preferite piccoli spuntini asciutti e leggeri. Se hanno fame durante il viaggio, offrite snack secchi, come grissini e cracker, che alleviano il senso di nausea. Per i bimbi più grandi può essere d’aiuto anche qualche caramella alla menta. (In ogni caso, ricordatevi di tenere a portata di mano qualche sacchettino d’emergenza in caso di vomito).

2. Guidate piano e affrontate in maniera dolce le curve, che sono uno dei punti più critici per il mal d’auto. Se il mal d’auto è particolarmente forte, optate per il viaggio di notte, quando i bimbi dormono e possono subire meno fastidi.

3. Abbassate spesso i finestrini, spegnendo di tanto in tanto l’aria condizionata in estate, per areare l’abitacolo, far circolare aria fresca, ed eliminare eventuali odori che possano disturbare. E se il ricircolo d’aria non fosse abbastanza, è fate spesso brevi soste che daranno sollievo ai bimbi e anche a voi.

4. Cercate di distrarre i bimbi dal fastidio che provano, con storielle e canzoni per catturare la loro attenzione, o trovate un punto fisso all’esterno dell’auto che possono guardare, in modo tale da avere una maggiore sensazione di stabilità. Evitate assolutamente di far tenere in mano libri, telefoni o giochini elettronici: la posizione della testa reclinata verso il basso è quella peggiore per chi soffre di mal d’auto.

5. Rassicurate e coccolate i vostri bambini, spiegando loro che il mal d’auto può capitare, non c’è nulla di male e voi non siete arrabbiati con loro, ma pronti ad aiutarli.

E voi che esperienza o che consigli avete? Anche i vostri bimbi soffrono l’auto?

Categorie dell'articolo:
Cura del bambino

Commenti

  • Va bene. …e quando a otto mesi cosa si fa ?non riesco a fare quattro km . …

    Oxana Talpa Oxana Talpa 11 settembre 2016 20:15