Babyloss Day 2016: lettera di una Mamma orfana della sua bimba

Scritto da
baby-loss-day-lettera-di-una-mamma-sul-lutto-perinatale
info@maternita.it'

Questa è la storia di una bambina speciale, di nome Malaika: 3,440 kg, 50 cm, figlia di R.S. e M.G., sorellina di D.G., dalle labbra a cuoricino e le guance paffutelle, morta chissà quando e dove, e poi nata alle 20.46 all’ ospedale di Castellaneta alla 36esima settimana.

È il 15 ottobre. Un giorno come tanti in quest’autunno che incede. Non per noi: è il BABYLOSS DAY in tutto il mondo. Accenderemo una candela per creare un fascio di luce magico che ci unisca idealmente a tutti coloro che hanno una storia da raccontare, simile alla nostra. È la storia dei bimbi nati morti, ma io credo sia meglio dire morti e poi nati. Ti omaggiamo con questa lettera aperta, MALAIKA, venuta al mondo senza far rumore.

Era estate ma dentro me sentii il gelo dell’ inverno più triste di tutta la mia vita. “Batte? Mi dica che il suo cuore batte!” Gli sguardi impietriti mi risposero. Malaika era morta e dovevamo aspettare che la facessero nascere. Come si può morire prima di venire al mondo? In silenzio e con gli occhi chiusi. La luce era accesa nella sala operatoria, in quella sera buia e disperata. Sembrava dormisse la nostra bambina speciale con le labbra a cuoricino. E l’ho baciata, questo lo ricordo. Ma il torpore di una leggera anestesia m’impedì di vederla e quel primo e ultimo bacio, mi sembrò solo l’epilogo di un brutto incubo. Mi portarono in stanza e fu lì che ormai desta, mi resi conto con dolore graffiante nel profondo dell’anima che non l’avrei mai avuta, la culletta di fianco al mio letto.

Chiesi di vederla. E tra le mie braccia le trasmisi tutto l’amore di un’intera vita. Malaika, nessuno ci ha messo il braccialetto eppure io sono ancora la tua mamma. Malaika, nessuno ha pronunciato il tuo nome se non per il certificato di morte. Malaika, non sei solo “ il feto” di R.S. ma una bambina, la mia, morta e poi nata all’ospedale di Castellaneta. La nostra bambina speciale che non abbiamo sentito piangere.

E allora dico grazie a quell’infermiera che mi ha abbracciata quando nell’istante in cui ti ho tenuta su di me, ho creduto di essere morta anch’io. Dico grazie a quel dottore, dagli occhi buoni che mi ha accarezzata ma non ha proferito parola. Nessuna parola. A quella dottoressa che con voce rotta dall’emozione mi ha chiesto scusa per quelle sue lacrime dopo averti vista, Malaika. Dico grazie a chi ha permesso che nei lunghi giorni di degenza avessi al mio fianco il tuo papà e la nostra famiglia. A quella dottoressa che sospirando, in una notte lunga e insonne di difficile rassegnazione mi ha aiutata ad addormentarmi. A quell’ostetrica, classe 1985, come la mia, che mi ha medicata con una delicatezza tale che mi ha suggerito la sua bontà e l’ amore per il suo lavoro…

Grazie a chi ha pensato che fosse giusto essere dimessa per poche ore… Dovevamo consegnare il tuo corpo alla terra… Malaika, vivrai invece per sempre in me, in noi. Cari dottori, ostetriche e infermiere, alla morte di un figlio non si è mai preparati. Lascia tutti attoniti e sgomenti. Gli interrogativi sono troppi e struggenti. Ma anche una bambina che muore prima di nascere, che dentro il grembo della madre trova la vita e poi la morte, merita di lasciare la sua traccia in questo mondo e nella vita di un’ intera famiglia che la stava aspettando. E allora, mi vengono in mente le parole non dette, troppe…

E quelle che sarebbe stato meglio non sentire… Tante, nei corridoi dell’ospedale. Mi viene in mente che avremmo voluto parlare con tutti voi di nostra figlia, avrei voluto che voi parlaste di lei alla sua mamma e al suo papà, per rompere quel silenzio assordante. Avrei voluto avere il braccialetto. Avrei voluto passare un po’ più di tempo con lei… Scrutarla in ogni piccolo particolare. Oggi pensiamo a tutte quelle mamme, a quei papà che perdono in questo modo i propri figli. Si diventa genitori dal primo istante in cui si è consapevoli che una nuova vita vive dentro te, non si torna indietro. Siamo mamme e papà anche noi, e continuiamo ad esserlo anche dopo quei primi e terribili momenti nei quali prendiamo coscienza della tragica realtà.

Restiamo tali, sempre e per sempre. Genitori speciali, dei nostri bambini speciali.

R.S.

Categorie dell'articolo:
Senza categoria

Commenti

  • Annarita Festa Annarita Festa 14 ottobre 2016 11:31 Rispondi
  • Vanessa Silvio PudduCubeddu Vanessa Silvio PudduCubeddu 14 ottobre 2016 11:36 Rispondi
  • Sara Francesco Garozzo Sara Francesco Garozzo 14 ottobre 2016 11:39 Rispondi
  • Dedora Sganzerla Dedora Sganzerla 14 ottobre 2016 11:42 Rispondi
  • Adriana Gatto Adriana Gatto 14 ottobre 2016 11:46 Rispondi
  • Amore

    Paola Ferrua Paola Ferrua 14 ottobre 2016 11:50 Rispondi
  • Tiziana Comentale Tiziana Comentale 14 ottobre 2016 11:53 Rispondi
  • Fina Lupo Fina Lupo 14 ottobre 2016 11:58 Rispondi
  • Alina Loredana Alina Loredana 14 ottobre 2016 11:59 Rispondi
  • Annalisa Alberto Annalisa Alberto 14 ottobre 2016 11:59 Rispondi
  • Ida Ereditato Ida Ereditato 14 ottobre 2016 12:01 Rispondi
  • Cm ti capisco….

    Vincenzo Lucia Biancone Nicodemo Vincenzo Lucia Biancone Nicodemo 14 ottobre 2016 12:04 Rispondi
  • Rosanna Zappulla Rosanna Zappulla 14 ottobre 2016 12:10 Rispondi
  • Un abbraccio Arianna, ti siamo vicine <3

    maternita.it maternita.it 14 ottobre 2016 12:12 Rispondi
  • maternita.it grazie , prego ha Dio che nasca e che sia sana e tutto quello che desidero

    Arianna Munteanu Arianna Munteanu 14 ottobre 2016 12:15 Rispondi
  • Purtroppo il destino e crudele:(

    Ervisrina Mataj Ervisrina Mataj 14 ottobre 2016 12:20 Rispondi
  • Marianna Memoli Marianna Memoli 14 ottobre 2016 12:20 Rispondi
  • Vale E Rossella Vale E Rossella 14 ottobre 2016 12:35 Rispondi
  • Monia Evangelisti Monia Evangelisti 14 ottobre 2016 12:38 Rispondi
  • Purtroppo lo capisco benissimo anche io…….l’ho capito per ben 4 volte prima di avere la mia prima bimba….. purtroppo capita e ti sembra di morire poi però bisogna reagire ma nel mio cuore oltre ad avere le mie 2 primcipesse ci sono sempre anche le mie 4 stelline…….

    Gabriella Tringali Gabriella Tringali 14 ottobre 2016 12:51 Rispondi
  • che riposano in pace questi piccoli angioletti e che dio da la forza ai genitori

    Alina Dumitriu Alina Dumitriu 14 ottobre 2016 12:55 Rispondi
  • Stefania Guglione Stefania Guglione 14 ottobre 2016 12:57 Rispondi
  • Mya Emilia Mya Emilia 14 ottobre 2016 13:00 Rispondi
  • Sandra Cullino Sandra Cullino 14 ottobre 2016 13:05 Rispondi
  • Laura Di Salvatore Laura Di Salvatore 14 ottobre 2016 13:09 Rispondi
  • Solo una mamma può capire questo dolore immenso

    Rosaria Marziale Rosaria Marziale 14 ottobre 2016 13:12 Rispondi
  • Anche io ho 2 angioletti in cielo che non ho mai potuto abbracciare!!

    Maria Elena Schifano Maria Elena Schifano 14 ottobre 2016 13:12 Rispondi
  • Solo chi ha vissuto una cosa simile può capire il dolore che si prova… il mio Angelo era piccolissimo e quando l’ho preso tra le braccia che nn respirava più è stato come morire… tu sei mamma anche senza quel braccialetto nessuno può cambiarlo questo… forza!!!

    Lucia Martelli Lucia Martelli 14 ottobre 2016 13:20 Rispondi
  • Anche io ho un piccolo ma grande angioletto in cielo salito tra le stelle più belle a 22 sett. di gravidanza…un dolore così non si può dimenticare. ..neanche tra un milione di anni…ora ho 1 bimba e 1 bimbo ma sono diventata mamma 3 volte!

    Rosa Patisso Rosa Patisso 14 ottobre 2016 13:28 Rispondi
  • Federica Astesano Federica Astesano 14 ottobre 2016 13:37 Rispondi
  • Veronica Rampulla Veronica Rampulla 14 ottobre 2016 13:38 Rispondi
  • Anna Maria Efisio Vitiello Anna Maria Efisio Vitiello 14 ottobre 2016 13:47 Rispondi
  • Anna Forleo Anna Forleo 14 ottobre 2016 13:53 Rispondi
  • Straziante sarà il tuo angelo

    Anna Forleo Anna Forleo 14 ottobre 2016 13:54 Rispondi
  • Arcangela Scomegna Arcangela Scomegna 14 ottobre 2016 13:57 Rispondi
  • Conosco questo dolore anche io purtroppo… sono morta anche io in quell istante … la mia anima è volata via con mia figlia !!!

    Luciana Pellegrino Luciana Pellegrino 14 ottobre 2016 14:04 Rispondi
  • Dilva Paron Dilva Paron 14 ottobre 2016 14:05 Rispondi
  • DebbyeRichi Napolitanocosta DebbyeRichi Napolitanocosta 14 ottobre 2016 14:05 Rispondi
  • Ho passato la stessa cosa ho perso la mia bambina al quinto mese ed è stata dura anche se dopo ho avuto un altra bambina che adesso ha otto anni lei e sempre nel mio cuore

    Elio-MariaSoccorsa Giuliani Elio-MariaSoccorsa Giuliani 14 ottobre 2016 14:07 Rispondi
    • MI dispiace davvero tanto per te perché al quinto MESE DEVE essere terribile sopratutto SE dovuto AD UNA malattia …anche a MiA cognata è successo di perdere Una meravigliosa bambina,purtroppo è nata morta….Non dovrebbero succedere queste COSE….UN abbraccio

      Carlotta Cotti Carlotta Cotti 14 ottobre 2016 14:59 Rispondi
    • Ti ringrazio mille e purtroppo nel mio caso è stato ancora più terribile perché io sono andata in ospedale per farmi i controlli di routine e mi hanno dato questa brutta notizia purtroppo sono cose che succedono ma è sempre nel mio cuore un abbraccio anche a te

      Elio-MariaSoccorsa Giuliani Elio-MariaSoccorsa Giuliani 14 ottobre 2016 15:25 Rispondi
  • Fabio E Marianna Visco Fabio E Marianna Visco 14 ottobre 2016 14:29 Rispondi
  • Capisco benissimo questo dolore …il mese scorso ho perso le mie bimbe a sei mesi.. è un dolore immenso che solo il tempo mi potrà aiutare…ma nn mi perdo d’animo e appena posso ci riprovo subito… I miei due angioletti saranno sempre nel mio cuore e vicino a me …sono loro a darmi la forza x andare avanti… anch’io dopo il parto le ho volute vedere e stringerle tra le braccia ed è stato il momento più bello … anche se molto doloroso… Forse un giorno riuscirò a metterlo anch’io quel bellissimo braccialetto….. La vita purtroppo avvolte è crudele ma nn bisogna mai smettere di lottare x nessun motivo…

    Ramona Fraulini Ramona Fraulini 14 ottobre 2016 14:32 Rispondi
    • NON è possibile…a SEI mesi…ma perché succedono queste COSE?TI abbraccio forte

      Carlotta Cotti Carlotta Cotti 14 ottobre 2016 15:00 Rispondi
    • Grazie Carlotta purtroppo nelle gravidanze gemellari può succedere che ci siano delle complicazioni… Io avevo una bimba che mangiava di più e l’altra meno… Purtroppo sono cose che possono succedere… ..

      Ramona Fraulini Ramona Fraulini 14 ottobre 2016 15:08 Rispondi
    • Un abbraccio

      Valentina Alasia Valentina Alasia 14 ottobre 2016 21:17 Rispondi
  • Micaela Ranucci Micaela Ranucci 14 ottobre 2016 14:46 Rispondi
  • Mamma ci si diventa nel momento in cui guardi il test di gravida positivo..non ti arrendere mai..un abbraccio :-*

    Micaela Ranucci Micaela Ranucci 14 ottobre 2016 14:47 Rispondi
  • Vanda Nolli Vanda Nolli 14 ottobre 2016 14:49 Rispondi
  • Elenaeaurora vi mandiamo un grande abbraccio :*

    maternita.it maternita.it 14 ottobre 2016 14:51 Rispondi
  • Alessia De Falco Alessia De Falco 14 ottobre 2016 14:53 Rispondi
  • Giuseppina Munno Giuseppina Munno 14 ottobre 2016 15:02 Rispondi
  • Emanuela E Roberto Emanuela E Roberto 14 ottobre 2016 15:06 Rispondi
  • In bocca al lupo! Vedrai che andrà tutto bene e quando lo terrai fra le braccia sarà meraviglioso!

    Agostina Gualandri Agostina Gualandri 14 ottobre 2016 15:06 Rispondi
  • Capisco questa madre…ho provato la stessa sensazione quando è nato il mio piccolo Alessandro…non piangeva era ipossico…ora ha 18 mesi e ringrazio Dio e tutti i medici per averlo salvato dopo 15 gg di ricovero in intensiva neonatale…coraggio mamme!!

    Valentina Esposito Valentina Esposito 14 ottobre 2016 15:07 Rispondi
    • Ho avuto la tua stessa esperienza,e nato senza piangere era in fin di vita lo hanno tenuto x 7 giorni in neonatologia e grazie a Dio lo anno salvato ringraziò di cuore i medici e soprattutto Dio e TT i santi x aver salvato il mio piccolo Luca

      Lucia Natalina Covello Lucia Natalina Covello 14 ottobre 2016 21:18 Rispondi
  • Capisco…..

    Maria Surdej Maria Surdej 14 ottobre 2016 15:18 Rispondi
  • Quando partorirai faccelo sapere e mandaci una foto!!

    Micaela Ranucci Micaela Ranucci 14 ottobre 2016 15:28 Rispondi
  • Micaela Ranucci manca un mese

    Arianna Munteanu Arianna Munteanu 14 ottobre 2016 15:34 Rispondi
  • Mariagrazia Federico Mariagrazia Federico 14 ottobre 2016 15:55 Rispondi
  • Capisco anch’io cosa significa io ho perso due femminucce tutte due gravidanze portate a termine e morta una dp 25 giorni e una dopo una settimana ringrazio dio di avermi dato un’altra figlia ma il dolore il vuoto c’è lo porteremo sempre nel cuore

    ELisa Corrao ELisa Corrao 14 ottobre 2016 15:57 Rispondi
  • Io ho 3 angeli in cielo

    Anna D Anna D'amore 14 ottobre 2016 16:06 Rispondi
  • Alessandra Fortino Alessandra Fortino 14 ottobre 2016 16:14 Rispondi
  • Cazzo raccontate qualcosa di bello ogni tanto

    Lucrezia Giagnorio Lucrezia Giagnorio 14 ottobre 2016 16:15 Rispondi
  • Capisco benissimo anch’io ci sono passata..ho un angioletto bello in cielo che ora veglia sulla sua sorellina di un mese..

    Lillina Nardelli Lillina Nardelli 14 ottobre 2016 16:20 Rispondi
  • Mando un grande abbraccio a tutte quelle mamme che passano un dolore così grande ❤

    Rosita Massacesi Rosita Massacesi 14 ottobre 2016 16:23 Rispondi
  • Come la capisco..

    Silvia Pezzi Silvia Pezzi 14 ottobre 2016 16:23 Rispondi
  • Mariella Avitto Mariella Avitto 14 ottobre 2016 16:36 Rispondi
  • Mi dispiace di tutto cuore

    Carla Vivenza Carla Vivenza 14 ottobre 2016 16:41 Rispondi
  • Lo scorso 23 agosto anche la mia Beatrice e’ volata in cielo al 7 mese di gravidanza! una parte di me e’ morta con lei quella notte terribile ❤️

    Alessandra Panico Alessandra Panico 14 ottobre 2016 16:53 Rispondi
  • Silvia Martella, però non leggere Ste cose!

    Antonella Marzioli Antonella Marzioli 14 ottobre 2016 17:05 Rispondi
  • Anke io nn l’ho mai potuto neanke vedere

    Angelagiovanni Caffio Angelagiovanni Caffio 14 ottobre 2016 17:21 Rispondi
  • Lussiene Rossi Lussiene Rossi 14 ottobre 2016 17:31 Rispondi
  • Rossana Davoli Rossana Davoli 14 ottobre 2016 17:43 Rispondi
  • Alcuni figli li accompagni per mano lungo il cammino della vita. Altri accompagnano te in questo percorso, guidandoti dal cielo.

    Pauline Ingra Pauline Ingra 14 ottobre 2016 17:47 Rispondi
  • Amoruccio mio

    Francesco Defalco Francesco Defalco 14 ottobre 2016 18:05 Rispondi
  • E siii..Un’esperienza terribile..Nn lo dimentichi mai…: – (

    Sabolla Angela Sabolla Angela 14 ottobre 2016 18:42 Rispondi
  • Ci sono passata 2 volte, una a 9 settimane e l’altra………a 5 mesi…..ho perso la mia bimba! Si era una femminuccia, si sarebbe dovuta chiamare Asia! Il dolore è ancora vivo in me…….nonostante io abbia altri figli………non si dimentica mai! Il tempo lenisce ma non cancella! Dire che mi manca, avrei voluto tenerla con me e stringerla…….La mia piccola, la mia eterna bambina. Lei è in cielo e ci protegge!

    Giovanna Fonte Giovanna Fonte 14 ottobre 2016 18:55 Rispondi
  • Io sono una di queste mamme..non ho visto il mio bambino..il dolore è immenso non riesco a dimenticare e a riprendermi

    Fata Mari Fata Mari 14 ottobre 2016 19:39 Rispondi
  • Graziella Pierno Graziella Pierno 14 ottobre 2016 19:41 Rispondi
  • mi disp

    Sara Detti Sara Detti 14 ottobre 2016 20:00 Rispondi
  • Ti capisco !!Anke io ho un angioletto tra le stelle!!!

    Pasquale Isabella Pullano Pasquale Isabella Pullano 14 ottobre 2016 20:50 Rispondi
  • Angioletto mio… sei sempre nel mio cuore… ti voglio bene anche se non ti ho mai potuto stringere tra le mie braccia…te ne vorró sempre. Ciao Amore mio. la tua mamma…

    Simona Lapucci Simona Lapucci 14 ottobre 2016 20:51 Rispondi
  • Un abbraccio a tutte le mamme che hanno subito questa immensa perdita! Siate forti e che i vostri angioletti veglino su di voi e vi proteggano sempre!

    Sandra Parisi Sandra Parisi 14 ottobre 2016 21:12 Rispondi
  • Mi spiace moltissimo cara

    Valentina Alasia Valentina Alasia 14 ottobre 2016 21:15 Rispondi
  • Che Dio vi dia la forza di superare questo dolore straziante. Vi sono vicina con il cuore.un abbraccio a tutte

    Felicia E Giuseppe Felicia E Giuseppe 14 ottobre 2016 21:40 Rispondi
  • Certo che tutto andra’ bene Arianna Munteanu..goditi quel bellissimo momento♡♥♡

    Agata Ricciardetto Agata Ricciardetto 14 ottobre 2016 22:07 Rispondi
  • Mi chiedo spesso cosa sarebbe stato e quanto amore avrei potuto dargli se solo fosse venuto al mondo “Lino” mio…oggi sarei meno sola, avrei un motivo in più per sorridere…forse il suo papà non mi avrebbe lasciato dopo cinque mesi dall’aborto o forse, sarei una madre sola… tanti se…Troppo dolore…

    Anna Brugnano Anna Brugnano 14 ottobre 2016 22:42 Rispondi
    • Mi si stringe il cuore Anna…Non farti piu’ domande anche se so che e’ difficile… doveva andare cosi’… Ti auguro il meglio❤❤

      Laura Buonfante Laura Buonfante 15 ottobre 2016 13:37 Rispondi
    • Grazie Laura ❤

      Anna Brugnano Anna Brugnano 15 ottobre 2016 13:38 Rispondi
  • Grazie

    Elenaeaurora Polentino Elenaeaurora Polentino 14 ottobre 2016 22:43 Rispondi
  • È un dolore troppo brutto.

    Di Donna Colomba Di Donna Colomba 14 ottobre 2016 22:52 Rispondi
  • Tanti tanti anni fa………il dolore più grande della mia vita!!!!!

    Mirella Getuli Mirella Getuli 14 ottobre 2016 23:14 Rispondi
  • So e capisco perfettamente… Un dolore bruttissimo che nn cancellero’ mai…anche se adesso ho una meravigliosa bimba di otto mesi nn dimenticherò mai quel brutto momento…

    Marianna Bello Marianna Bello 14 ottobre 2016 23:26 Rispondi
  • Andrà bene, stai serena e goditi questi momenti.

    Maria Irene Carlei Maria Irene Carlei 14 ottobre 2016 23:57 Rispondi
  • Sono ventisei anni e ancora non posso rassegnare

    Ines Maggio Ines Maggio 15 ottobre 2016 0:52 Rispondi
  • Mi

    Ines Maggio Ines Maggio 15 ottobre 2016 0:52 Rispondi
  • Mi manki amore di mamma

    Vitoekekka Ficarelli Vitoekekka Ficarelli 15 ottobre 2016 8:08 Rispondi
  • Si solo chi ha avuto un’esperienza del genere può capire.
    È un dolore indicibile. Io ho perso tre bimbi, due maschietti e una femminuccia da me e tanto desiderata . Il momento più brutto è quando durante l’ecografia, non si sente più il battito, e tu chiedi al medico cosa sta succedendo.
    Silenzio tombale, nessuno ti risponde e tu capisci. Capisci che quel piccolo esserino non c’è più e con lui muore un pezzo della tua anima. So cosa vuol dire!!!!

    Marinella Savoia Marinella Savoia 15 ottobre 2016 9:04 Rispondi
  • …In ospedale ti evitano, sei scomoda, vogliono farti andar via presto, hanno paura che tu li denunci, ma lo capisci dopo, quando lo shock iniziale non ti ha permesso di capire e realizzare che a causa loro il tuo bimbo non c’è più, e niente sarà più come prima…

    Agata Pilato Agata Pilato 15 ottobre 2016 9:07 Rispondi
  • Io sono vicina a tutte voi,anche se io ho dovuto prendere la decisione più brutta della mia vita, non metterlo al mondo ed evitargli una vita da disabile grave.ancora ricordo quel giorno e penso non lo dimenticherò mai.

    Annarita Netti Annarita Netti 15 ottobre 2016 9:45 Rispondi
    • È il dolore più grande quello di dover fare una scelta…mai avrei pensato di prendere una decisione simile e invece mi sono trovata ad affrontare la tua stessa decisione… ora ho una bambina di un mese che ha già un piccolo grande angelo che le sta accanto

      Roberta Piras Roberta Piras 15 ottobre 2016 10:57 Rispondi
  • Capisco il dolore che si prova …purtroppo ho vissuto lo stesso incubo. .

    Barcellona Rosa Barcellona Rosa 15 ottobre 2016 10:47 Rispondi
  • Ancora oggi penso al primo di febbraio quanto ti hanno tolta da me……ma so che sei un angelo e ogni giorno penso a come poteva essere……ma è andata così.Tvb infinitamente my little Angel. ….
    ….la tua mamma❤❤

    Gaetana Galante Gaetana Galante 15 ottobre 2016 12:40 Rispondi
  • Marina Vitagliano Marina Vitagliano 15 ottobre 2016 12:41 Rispondi
  • Sono passati più di 20 anni…la ferita rimarrà sempre aperta! !!

    Marina Vitagliano Marina Vitagliano 15 ottobre 2016 12:42 Rispondi
  • Io ho due nipotini lassù. Lo so non è lo stesso… Come sorella di una mamma straziata dal dolore ho sofferto immensamente anche io… Cinzia

    Andrea Mion Andrea Mion 15 ottobre 2016 13:34 Rispondi
  • Cerchi di trovare una spiegazione che nn c’è, ti chiedi continuamente perché,e anche dopo tanti anni pensi a come sarebbe stato se li avresti avuti cn te e li avresti potuti crescere…purtroppo è un dolore che nn va mai via,ma l’amore per loro ci sarà sempre anche se sono in cielo

    Antonella Giorgi Antonella Giorgi 15 ottobre 2016 15:02 Rispondi
  • Cristina Balestri Cristina Balestri 15 ottobre 2016 15:30 Rispondi
  • Anche me e successo due volte prima poco settimane e secondo 9 settimane e un dolore ce non si dimenticato fino dei miei giorni di vita e dura la vita ho una bambina di 6 anni prima figlia e dopo ho fatto due aborti adesso sono di nuovo incinta di 5 messi ma ho tanto paura mi dispiace x le mamme ce sono passate di questo dolore cia

    Iris Tafa Iris Tafa 15 ottobre 2016 16:53 Rispondi
  • Un abbraccio a tutte.

    Luigi Vale Luigi Vale 15 ottobre 2016 17:17 Rispondi
  • Agata Ricciardetto grazie

    Arianna Munteanu Arianna Munteanu 15 ottobre 2016 18:18 Rispondi
  • Maria Irene Carlei grazie

    Arianna Munteanu Arianna Munteanu 15 ottobre 2016 18:18 Rispondi
  • andrà tutto bene prega Dio cara.ankio ho passato il dolore di perdere un angeletto ora sono in cinta ho paura ma tutti secondi muniti giorno e ora prego a mio Dio non succeda niente mi fede mi fido la vita mia è la mia bimba a lui

    Meri Castillo Meri Castillo 15 ottobre 2016 19:24 Rispondi
  • Mi dispiace tanto capisco il dolore che si senti

    Meri Castillo Meri Castillo 15 ottobre 2016 19:27 Rispondi
  • Grazie mille

    Elenaeaurora Polentino Elenaeaurora Polentino 15 ottobre 2016 20:53 Rispondi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *