Gli alimenti pericolosi per i bambini sotto i 4 anni

Scritto da
alimenti pericolosi bambini sotto 4 anni

Il cibo per i bambini piccoli può costituire un vero e proprio pericolo per le loro vie aeree: ogni anno nel mondo sono tanti i bambini che muoiono a causa del soffocamento provocato dagli alimenti. Evitare l’occlusione delle vie aeree è possibile non somministrando ai bimbi piccoli alimenti a rischio e suddividendo sempre il pasto in porzioni facili da gestire senza problemi.

Gli alimenti a rischio per i più piccoli

I bambini piccoli ancora non hanno ancora tutti gli organi ben sviluppati. L’epiglottide a volte può non chiudersi al momento dovuto e il cibo intraprendere la strada della trachea invece che dell’esofago. Immediatamente, di riflesso, si ha il colpo di tosse ma la forza che hanno i bambini nel tossire a volte è poca e non riesce a disostruire le vie aeree. Quali cibi dunque evitare per ridurre al minimo l’eventualità che ci possa essere un soffocamento?

È fondamentale che il bambino non venga mai lasciato solo quando mangia: la sorveglianza di un adulto è indispensabile. Mentre mangiano i bambini possono iniziare a giocare assumendo posizioni a rischio per la corretta deglutizione.

I cibi che tendono a scivolare e quelli particolarmente molli sono quelli più a rischio. Non è necessario eliminarli completamente dall’alimentazione dei più piccini, ma basta adottare alcuni piccoli accorgimenti. Ad esempio la mozzarella può essere tagliata a bocconcini non troppo piccoli e non deve essere messa a contatto con cibi caldi che la possono fare sciogliere. I cibi rotondeggianti e piccoli come le ciliegie vanno tagliati a metà. Se il frutto è oblungo come l’acino d’uva, va sempre tagliato a metà ma nel senso della lunghezza. I wurstel o gli altri alimenti che hanno una simile forma devono essere suddivisi a bastoncini in modo tale che il bambini sia facilitato nel tenerli da solo in mano.

Gli alimenti vietati nella dieta dei bambini piccoli

Alcuni cibi particolarmente duri è meglio non darli ai bambini. Le carote crude spesso sono irresistibili per i bambini ed è consentito dargliele ma solo dopo averle tagliate a bastoncini.

Potrà sembrare strano ma uno degli alimenti più a rischio è anche uno di quelli che piace di più ai bambini: le caramelle. Sia quelle gelatinose che quelle dure sono potenzialmente pericolose e possono causare l’ostruzione delle vie aeree. Anche la frutta candita, le gomme da masticare, confetti e pop corn sono alimenti da evitare per i bambini che ancora non hanno compiuto i 4 anni d’età. I bambini un po’ più grandi possono mangiarli ma comunque sempre sotto l’attenta sorveglianza di un adulto per evitare incidenti.

Stesso discorso vale per i formaggi a pasta dura come il parmigiano. Non possono essere dati a pezzetti ai bambini ma possono essere grattugiati e mescolati a pappe, pasta, riso e puree di verdura. Da evitare in modo assoluto gli gnocchi che sono particolarmente appiccicosi e altri alimenti pastosi che hanno una simile consistenza.

Categorie dell'articolo:
Per il tuo bambino

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *