Voglie in gravidanza: sono rischiose?

Scritto da
voglie-in-gravidanza-sono-rischiose
silvia.migl@peppereppe.com'

Voglie in gravidanza, attenzione a non sottovalutarle!

Ad affrontare seriamente la questione delle voglie in gravidanza, è un team di professionisti delle Università di Londra, Ginevra e Arabia Saudita, che hanno effettuato una ricerca approfondita su un campione di donne alla 32° settimana di gravidanza. Ponendo l’attenzione sulle conseguenze, spesso gravi che le voglie causano alla gestante e al bambino.

Esistono le voglie in gravidanza?

Gli improvvisi attacchi di fame, a qualsiasi ora della giornata, sono delle vere e proprie richieste che le donne in gravidanza, non tutte, sentono. In passato, un’antica credenza popolare affermava che queste voglie incontenibili dovevano essere assolutamente accontentate, altrimenti si rischiava che il nascituro nascesse con delle macchie sulla pelle. Gli studi condotti dall’Università di Milano, diretti dalla ginecologa e ricercatrice Valeria Savasi, sfatano in modo netto questo presunto legame tra il desiderio di cibo della gestante e le macchie sulla pelle del bambino.

I rischi a cui madre e figlio vanno incontro sono ben più seri. Un terzo delle donne intervistate alla 32° settimana di gravidanza, che avevano di frequente attacchi improvvisi di fame, presentavano un peso corporeo di oltre tre kg maggiore rispetto al dovuto. Le stesse partorivano un figlio più grande e grosso, rispetto alla media. A questi dati, l’Università di Londra associa che in adolescenza i bambini, le cui madri avevano voglie in gravidanza, soffrono di obesità e sovrappeso.

Perché si hanno le voglie in gravidanza

La soddisfazione di ogni irrefrenabile voglia di mangiare, spesso leccornie e cibi grassi, durante la gravidanza, causa un evidente aumento del peso corporeo, sia della madre, che del figlio. Ma purtroppo le conseguenze di questi spuntini fugaci e ipercalorici comporta un abbassamento dei livelli di vitamina B1, B6, A, C e acido folico, indispensabili per la salute del feto. È pur vero che gli ormoni in gravidanza alterano il normale metabolismo della donna, che avverte una fame maggiore, ma è importante controllare queste voglie, per evitare di gravare sulla salute del piccolo e di se stessa. Le voglie in gravidanza nascono per la maggior parte dei casi più da un bisogno di conforto e coccole, che da un determinato cibo.

Condividi il post:
Categorie dell'articolo:
Aspetto un bimbo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.