Obesità infantile, allattamento al seno materno per combatterla

Scritto da
info@maternita.it'

Il latte materno aiuterebbe a proteggere i bambini dal rischio di obesità. E’ questo l’esito di una serie di studi firmati Oms Europa a cui ha partecipato anche l’Italia. Una scoperta che era già stata confermata da precedenti ricerche sullo stesso argomento. Questi studi sono stati presentati all’European Congress on Obesity, a Glasgow nel Regno Unito e sono stati realizzati grazie ai dati raccolti dalla Childhood Obeisty Surveillance Initiative (Cosi) dell’Oms. Il risultato è la scoperta di quanto il latte materno abbia effetti benefici nella prevenzione dell’obesità infantile, dato verificato anche in Italia.

La ricerca in Italia conferma lo studio europeo

Il nostro Paese è sceso in campo con l’Istituto superiore di sanità (Iss) con la supervisione di Okkio alla Salute e da un’indagine durata 10 anni, sono stati analizzati i trend di sovrappeso per i bambini tra i 6 e i 9 anni. Lo studio è stato condotto su oltre 300mila bambini ogni tre anni.
Anche l’Italia segue più o meno l’andamento europeo, in cui è stato evidenziato che i bambini che non sono mai stati allattati al seno rischiano maggiormente di diventare obesi e comunque il tasso di obesità diffuso tra i bambini piccoli continua a restare alto. In Italia un bambino su dieci non è mai stato allattato al seno e il 47,5% ha preso latte materno per meno di sei mesi. A livello europeo il 77% dei bambini è stato allattato al seno, ci sono però alcune eccezioni con percentuali elevate di bimbi che non hanno mai ricevuto il latte materno, in Irlanda il 46%, in Francia il 38% e Malta il 35%. A preoccupare resta il dato legato all’obesità, secondo cui si registrano picchi di bambini, soprattutto maschi, che vanno in contro al sovrappeso. In Italia ad esempio, secondo quanto riferito dall’Iss, è il 4,3% dei bimbi ad avere un peso eccessivo.

Latte materno per combattere l’obesità infantile

A livello europeo emerge che all’incirca 400mila bambini sui 13,7 milioni presenti nei 21 paesi presi in esami, di età tra i 6 e i 9 anni, sono colpiti da problemi di obesità. Bente Mikkelsen della Oms Europa ha evidenziato l’importanza del latte materno per combattere il rischio di obesità infantile.
E’ fondamentale agire sull’obesità infantile, questo può avere importanti benefici per la salute e il benessere dei bambini, ma anche per i sistemi sanitari nazionali. Bisogna fare il possibile per promuovere l’allettamento al seno“, questa la sua dichiarazione. Ed è proprio l’Oms a parlare di allattamento esclusivo fino al sesto mese di vita e accompagnato da altri alimenti fino ai 2 anni.

Condividi il post:
Categorie dell'articolo:
Allattamento