Neonati prematuri: una culla speciale può salvar loro la vita

Scritto da
culla termoregolata buzzi

I periodi di gestazione non sono tutti uguali e i termini del parto possono allungarsi di qualche giorno o essere anticipati senza grandi rischi. Quando il parto viene anticipato di un tempo consistente si parla di parto pretermine e di bambino prematuro.

Questo può avvenire per molte cause, come qualche patologia o un distacco della placenta e può anche portare a conseguenze svariate. Nel migliore dei casi l’anticipazione del termine è breve e il bambino è del tutto sano e formato, ma più è lungo il periodo più è alto il rischio di una crescita rallentata e di un mancato sviluppo di alcuni organi, problematiche che possono essere trattate in vario modo, secondo una mirata terapia neonatale.

Particolarmente utile in questi casi è la culla termoregolata, che permette ai bambini prematuri a rischio di continuare a crescere ed essere costantemente monitorati dal personale medico.

La culla termoregolante

A opera dell’Associazione OBM, l’ospedale dei Bambini Milano Buzzi Onlus, è stata indetta ad aprile una campagna di finanziamento proprio per l’acquisto di una culla termoregolata, da utilizzare in caso di bambini nati da parti pretermine e dunque a rischio di complicazioni.

Accanto alle incubatrici più classiche, la culla termoregolata sarebbe estremamente utile per dare all’ospedale, in particolare il reparto di Terapia Intensiva e Patologia neonatale, una maggiore specializzazione nel trattamento di casi a rischio. Presso questo reparto arrivano ogni anno in media un numero di 500 bambini prematuri che devono essere adeguatamente seguiti, controllati e curati.

La culla termoregolante faciliterà di molto questi trattamenti e permetterà inoltre ai genitori di questi bambini di stare accanto a loro in ogni momento.

La campagna per donare la culla termoregolante

L’iniziativa non riguarda solo la Onlus, ma tutti i cittadini desiderosi di donare pochi euro in nome di questo finanziamento e dei bambini prematuri bisognosi di cure adeguate.

Tutti coloro che volessero partecipare a questa preziosa raccolta fondi, possono inviare un SMS a numero 45580 al costo di soli 2 €. Si tratta di un piccolo contributo, di una cifra irrisoria che potrebbe però fare la differenza per sostenere i piccoli nei loro primissimi giorni di vita.

Condividi il post:
Categorie dell'articolo:
News e Gossip

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.