Neonati: dormire da soli già a partire dai 4 mesi

Scritto da
neonato nanna cameretta

I neonati, per dormire meglio e abbassare il rischio SIDS, dovrebbero dormire in cameretta a partire dal compimento del quarto mese di vita.

Una ricerca condotta negli States, presso il Penn State College of Medicine di Hershey, ha scoperto che per migliorare la qualità del sonno, i neonati hanno bisogno di dormire da soli nella propria cameretta. Il risultato dello studio scientifico è stato reso noto attraverso le pagine della rivista Pediatrics. Nell’articolo si legge anche che il riposo scorretto dei bambini nel primo periodo di vita, ha un’importante influenza negativa sia sull’insonnia che sul sovrappeso.

Abituare i bimbi a dormire da soli

La ricerca è stata condotta su un campione di 279 mamme e sulle abitudini collegate al sonno dei propri figli di 4, 9, 12 e 30 mesi. Dai risultati analizzati è emerso che i bambini abituati a dormire da soli trascorrevano notti più serene, dormendo in media 45 minuti in più dei neonati che invece dormivano in camera assieme mamma e papà.

Gli esperti infatti raccomandano di non far permanere i bambini nella camera dei genitori dopo il primo anno di vita. Infatti è in questa fase così delicata della loro crescita che viene sviluppata l’ansia della separazione. Sarà dunque poi più difficile convivere ai bambini a dormire nella loro cameretta e attendere oltre significa per il bambino avere un sonno molto disturbato. 

Categorie dell'articolo:
News e Gossip

Commenti