Post Semiserio sulle Mamme dei Gemelli

Scritto da
mamme-di-gemelli

Io avrei tanto voluto dei gemelli. Forse, semplicemente perché, non essendoci alcuna possibilità di farne, rappresentava per me un sogno impossibile. Ed esercitava come tale, un fascino tutto suo.

Ho sempre pensato che, sebbene la fatica di una mamma di gemelli fosse una roba da matti, dopo qualche anno, il lavoro sarebbe stato ricompensato alla grande. Figli della stessa età, con sedicenti poteri di leggersi nella mente l’un l’altro; mamme senza l’esigenza di ricercare altre gravidanze. In fondo, due è un numero di tutto rispetto. Anche uno, ovviamente!

Certo, poi, quando le incontro per la strada, le suddette mamme, non mi paiono tanto felici. Hanno occhiaie doppie, rughe doppie, notti insonni doppie. Nel futuro saranno felicissime, ma nel presente si palesano solo stanchissime.

Per non parlare dei nonni. Prima di sapere che sarebbero stati gemelli, salti di gioia per i nascituri. Successivamente, si sarebbero finti morti, piuttosto che portare quegli enormi passeggini che manco un transatlantico.

Io, ad esempio, se avessi avuto dei gemelli, avrei dovuto cambiare casa. Nel mio ascensore, non ci saremmo mai entrati.

I padri dei gemelli, invece, mi fanno troppo ridere. La loro frase tipica è: Quando ho saputo che erano due, volevo svenire! Manco dovessero portaseli in grembo loro!

Un’amica mi ha raccontato che una sua conoscente ha partorito tre, dico tre gemelli. Non pizza e fichi. Ma sapete la cosa assurda? Il terzo pare essere rimasto, per svariate ecografie,  nascosto dietro le spalle degli altri due. Visualizzato solo alla fine, mi immagino la faccia della mamma, il giorno in cui glielo hanno detto. Avrà finto non fosse suo!

Le mamme dei gemelli:

  1. Chiedono, ad ogni ecografia, di verificare il tasso alcolico della ginecologa. Se ha visto doppio, per via degli Spritz, è perdonata
  2. Chiedono, ad ogni ecografia, di verificare il sesso dei bambini. Chiedono verifiche su verifiche, se risultano maschi. Non ci possono credere
  3. Chiedono, alle altre mamme, se in caso di terzo, possa uscire una femmina. Quasi tutte rispondono di non provarci. La maggior parte, a forza di provare, ha dato alla luce quattro maschi e solo dopo ha capito che non li poteva restituire
  4. Quando sentono parlare dell’epidurale come fosse il male, e del parto naturale come fosse l’unico “vero parto”, capiscono che devono prendere la situazione in mano. Bisturi, ventosa e droga analgesica …. Faranno tutto da sole. Non ci provassero manco, a dire di provare a spingere. Spingessero le ostetriche!
  5. Quando sentono parlare di allattamento materno e vedono le immagini di mamme che hanno i due seni occupati contemporaneamente, prendono la decisione: Latte Vaccino & Cereali al Cioccolato Bianco da subito!
  6. Sul riuscire a farsi la doccia, ci mettono una pietra sopra. Sanno che si tratta di una fantasia, e la prendono come tale. Per loro, rappresenta un sogno erotico.

Colichette, Svezzamento, Vestizione. Pensateli tutti doppi. A rifletterci bene, le mamme dei gemelli vanno fatte Sante subito, almeno alla prima ecografia! 


129
http://statodigraziaachi.com/

L’autrice in parole telegrafiche: Donna, stop. Annata 1977, stop. Razza Caucasica, come direbbero in un poliziesco americano, stop. Status pro-tempore Pugliese prestata alla Regione Lombardia, stop.

Categorie dell'articolo:
Mamme Blogger

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *