Kinder Ferrero: allerta salmonella e ritiri anche in Italia. Cosa fare se non si ha più lo scontrino.

Scritto da
kinder-ferrero-allerta-salmonella-e-primi-ritiri-anche-in-italia-cosa-fare-se-non-si-ha-piu-lo-scontrino
info@maternita.it'

Continua l’allerta per Kinder Ferrero a causa delle contaminazioni del cioccolato. La casa produttrice italiana continua a ritirare i suoi prodotti sia in Italia che negli altri Paesi europei a causa della salmonella.



Il ritiro precauzionale dei prodotti

Il ritiro precauzionale attuato dalla Ferrero per i prodotti a base di cioccolato che sono stati preparati in Belgio continua e ora si sta estendendo.

I casi di salmonella che sono stati segnalati fino a questo momento sono 134,105 dei quali sono stati confermati dalle autorità sanitarie dei rispettivi Paesi, mentre per 29 prosegue la fase di accertamento. I Paesi interessati sono in tutto 8 a partire dal regno Unito, dove si sono registrati i primi in ordine cronologico, mentre gli altri sono la Germania, il Belgio, la Svezia, la Norvegia, la Francia, il Lussemburgo, l’Olanda e l’Irlanda.

Nel nostro Paese invece, fino a questo momento non sono stati segnalati casi di salmonella legati ai prodotti Ferrero.

La campagna di ritiro anche in Italia

L’azienda dolciaria piemontese ha comunque deciso di ritirare alcuni lotti di prodotti anche in Italia, ad esclusione di quelli che sono stati preparati nello stabilimento di Alba come le uova di Pasqua della linea Kinder Gran Sorpresa.

Il video della settimana

Tra i prodotti ritirati, tutti con scadenza della conservazione al 21 agosto 2022, i Kinder Sorpresa Maxi 100g ‘Puffi’ e ‘Miraculous’.

Kinder Schoko-Bons: lotti L288, L291, L293, L301,L302, L306, L307, L310, L312, L313, L316, L319, L320, L321, L326, L327, L328, L329, L334, L337, L338, L341, L347, L348, L349, L351, L352, L356, L005, L006, L028, L029 e le scadenze dal 28/05/2022 al 19/08/2022
Kinder Sorpresa T6 “Pulcini”: tutti i lotti fino a L098L e tutte le scadenze fino al 21/08/2022
Kinder Sorpresa Maxi 100g “Puffi” e “Miraculous”: tutti i lotti fino a L098L e tutte le scadenze fino al 21/08/2022

L’avviso del ritiro di questi prodotti è stato dato anche da alcuni supermercati nei quali erano in vendita come Lidl, Bennet, Penny Market, Gros Cidac e Unes. Per quanto riguarda i richiami dei prodotti la Ferrero ha agito in stretto collegamento con il Ministero della Salute che ha emesso delle comunicazioni a tal proposito tra il 6 ed il 10 scorsi.

L’azienda piemontese, che sta ritirando, in via precauzionale, alcuni lotti di prodotti anche negli Stati Uniti, si è detta molto dispiaciuta di quanto accaduto e si scusa con i suoi clienti e con i propri partner commerciali, ringraziando inoltre le autorità sanitarie per la collaborazione e per le raccomandazioni sulla sicurezza che sono state ricevute.

 

Cosa fare se non si ha più lo scontrino?

Se avete acquistato uno dei prodotti indicati, è necessario, in primis non consumare il prodotto.

È possibile chiamare il Servizio Consumatori 800 90 96 90 o eventualmente riportare il prodotto al negozio dove si è effettuato l’acquisto. Anche senza scontrino, ma in possesso del numero del lotto incriminato, il venditore è tenuto a rimborsarvi o eventualmente a darvi un nuovo prodotto. 

Tags dell'articolo:
· ·
Categorie dell'articolo:
Alimentazione · News e Gossip

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.