In viaggio : consigli per allattare in estate

Scritto da
in-viaggio-consigli-per-allattare-in-estate
silvia.migl@peppereppe.com'

I neonati sono particolarmente sensibili ai cambi di routine, di umore dei genitori e allo stress delle persone che si prendono cura di lui. Le vacanze estive e viaggi più o meno lunghi che vengono affrontati per raggiungere le mete turistiche possono influire pesantemente sia sulla produzione del latte materno che sulla voglia di alimentarsi del bambino. Ecco alcuni consigli pratici da tenere in conto per allattare durante le vacanze estive per far mangiare serenamente e in sicurezza il proprio bambino.

Viaggi in auto : la sicurezza prima di tutto

Pianificare un viaggio assieme a un bambino molto piccolo non è una cosa semplice e ogni dettaglio necessita la massima attenzione. Se già sapete che affronterete un lungo viaggio in auto prevedete lungo il percorso di effettuare più soste per allattare comodamente il bambino con l’auto ferma. Allattare il neonato mentre si continuano a macinare chilometri è molto pericoloso: non solo dovreste toglierlo dal seggiolino apposito mettendo a rischio la sua vita in caso di brusche frenate o incidenti, ma con qualche sobbalzo di troppo il latte potrebbe finire direttamente nella trachea. Ci sono neonati che dopo la poppata si addormentano serenamente e quelli che invece iniziano ad avere le coliche. Prima di ripartire aspettate almeno venti minuti in modo tale che il piccolo si stabilizzi, si rilassi e non vomiti ciò che ha appena mangiato.

Allattamento in aereo

Per chi affronta viaggi in aereo la questione è un po’ diversa. Se allattate direttamente al seno la faccenda è semplice: continuate ad allattare a richiesta e ricordatevi di vestire in maniera adeguata il bambino perché l’aria condizionata potrebbe causargli qualche problema di troppo soprattutto nella fase digestiva. Se però hai deciso per qualche motivi di tirarti il latte a terra e portarlo a bordo negli appositi contenitori sterili informati bene presso la compagnia aerea interessata. Introdurre liquidi in aereo non è cosa semplice e le normative in vigore spesso lo vietano categoricamente. Se la compagnia ti consentirà di portare a bordo il latte materno nel biberon, ricordati di conservarlo al fresco e in modo corretto per evitare che possa andare a male.

Gli usi e i costumi degli altri paesi

Per quanto possa essere incredibile, non in tutti i paesi viene difeso il diritto all’allattamento materno. Mentre in Italia si può allattare ovunque anche se sono tanti i pregiudizi che rimangono, in altri paesi si può incorrere in sanzioni elevatissime. Prima di partire per una meta estera informatevi bene su come e dove sia consentito allattare il vostro bambino e se è possibile farlo in pubblico oppure no. In fondo viaggiare significa rispettare anche le culture altrui per quanto assurde possano sembrare.

Condividi il post:
Categorie dell'articolo:
Allattamento · Ho un bimbo · Viaggi in Famiglia