I 5 libri per superare il tabù della cacca

Scritto da
i-5-libri-per-superare-il-tabu-della-cacca
info@maternita.it'

La cacca è un argomento rigorosamente tabù per gli adulti, basti pensare all’imbarazzo acuto che molti di noi provano anche solo a parlare di questo argomento con il proprio medico curante. Eppure è qualcosa che facciamo tutti, naturale ed essenziale per continuare a vivere. Sebbene sia corretto insegnare ai bambini a restarne alla larga per banali questioni igieniche, anche demonizzare il tema può creare disagi e rendere difficoltosi i processi di spannolinamento o l’autonomia per i più grandicelli nelle banali operazioni di pulizia autonoma dopo averla fatta. I bambini, che tutto ascoltano e recepiscono dagli adulti, finiscono spesso e volentieri per rischiare di assorbire il peso di tale tabù, con conseguenze che possono includere persino vere e proprie fobie o eccessiva vergogna nel raccontare ai genitori di eventuali problemi all’atto della defecazione. Come fare dunque a normalizzare l’argomento? I libri ci vengono in aiuto!

Affrontare lo spannolinamento con i libri

In questa delicata fase della vita del bimbo, che deve iniziare ad acquisire la propria autonomia lasciandosi alle spalle il pannolino in favore del vasino, un libro può diventare una simpatica ed efficace modalità di affrontare l’argomento senza tergiversare o mostrare la propria insicurezza col tema feci.

Ecco due libri molto carini ideali dagli 0 ai 2 anni di età, dunque perfettamente mirati per lo spannolinamento.
Posso guardare nel tuo pannolino? di Guido Van Genechten, ha come protagonista un topino di nome Topotto che incuriosito da tutto ciò che lo circonda va a domandare a diversi animali suoi amici di poter curiosare nel loro pannolino per vedere…la loro cacca! Alla fine del racconto, dove in ogni pagina è possibile aprire la casella del pannolino di ogni personaggio, Topotto mostrerà orgoglioso il proprio pannolino vuoto: ha imparato a farla nel vasino.

Caccanimali. Libro sonoro by Benoit Charlat, è un altro simpatico libro che utilizza gli animali per spiegare la cacca in modo naturale e amichevole. A fine libro, un divertente rumore di sciacquone viene riprodotto attivando un pop up.

   

Superare il tabù della cacca coi più grandicelli

Quando invece il tabù si trasporta verso i più grandicelli, ossia chi ha già tolto il pannolino e deve usare in maniera indipendente il water, è meglio orientarsi su testi dai 3 ai 5 anni come L’ isola delle cacche di Maria Rita Parsi e Chi me l’ha fatta in testa? di Wolf Erlbruch, Werner Holzwarth. In questi due divertenti libretti illustrati, si va a normalizzare ulteriormente l’argomento cacca ed assimilarlo al suo ruolo naturale.

Infine, dai 6 agli 8 anni c’è La cacca. Storia naturale dell’innominabile di Nicola Davies. Il tema qui, sempre tramite i paragoni col regno animale, viene trattato con simpatia e una serie di utili nozioni didattiche per i bimbi più curiosi.

   

 

Tags dell'articolo:
· · ·
Categorie dell'articolo:
Libri