I 6 libri per aiutare i bambini a gestire la rabbia

Scritto da
i-6-libri-per-aiutare-i-bambini-a-gestire-la-rabbia
info@maternita.it'


La rabbia è uno tra i sentimenti più comuni della natura umana. Nei bambini, tuttavia, può essere fonte di ansia per i genitori, i quali, generalmente dopo i tre anni, assistono disorientati agli scatti d’ira dei figli. La rabbia, come tante altre cose, è uno di quei fenomeni che il bambino deve imparare a conoscere e, per far ciò, non c’è metodo migliore di una buona lettura. Ecco quindi una selezione dei sei libri più utilizzati per aiutare i bambini a gestire la rabbia.

“Che rabbia!” di Mireille Allancé

Si tratta di uno dei libri illustrati per l’infanzia più popolari del momento. La storia è quella di Roberto, un bambino furente con il padre per averlo messo in castigo. Chiuso nella sua stanzetta conosce la sua rabbia, un mostro rosso che distrugge ogni cosa, ma alla fine è proprio lui a fermarlo e a chiuderlo in una scatola.
L’autrice descrive il bambino e la rabbia come due soggetti distinti, spiegando così ai suoi lettori come gestirla e contenerla.

“I colori delle emozioni” di Anna Llenas

Si tratta di una pubblicazione ingegnosa, capace di aiutare i bambini a comprendere l’intero complesso universo delle proprie emozioni, non solo l’ira. Il protagonista è il mostro delle emozioni, il quale ha mescolato tutto senza sapervi più mettere ordine. Grazie a una gentile bambina, tuttavia, riesce a sistemarle, associando un colore simbolico (es. rabbia = rosso) a ciascuna emozione.

“Le sei storie della rabbia” di De Benedittis

Si tratta di una lettura adatta ai bambini già dai tre anni. Al suo interno sono presenti ben sei storie, nelle quali i piccoli protagonisti si rapportano con le diverse cause della rabbia che frequentemente i bambini sperimentano quotidianamente (dalla gelosia per i giocattoli, all’incapacità di perdere), il tutto accompagnato da graziose illustrazioni.

“Che rabbia, Nino!” di Isabella Paglia

Nino, il protagonista di questa storia, è un bambino come tanti, il quale si arrabbia come tanti. In questo libro il piccolo impara a gestire i suoi sentimenti positivi con l’aiuto degli amici, che lo incoraggiano e lo aiutano a controllarsi, senza mai abbandonarlo.

“Una rabbia da leone” di Giulia Pesavento

Si tratta di un libro nato dalla penna di una giovane grafica che stava cercando di incanalare la sua stessa rabbia. Come lei, Leone, il protagonista della storia, un bel giorno si trova a dover fronteggiare faccia a faccia la propria ira. E come l’autrice, i bambini che leggono di Leone imparano a guardare la rabbia negli occhi e ad affrontarla con serenità.

“La rabbia di Matteo” di Ian De Haes

Si tratta di uno dei libri per l’infanzia più profondi sul tema. Nella storia di Matteo la rabbia si trasforma in una serie di animali sempre più grandi e forti ogni qual volta fa i capricci. Superato un iniziale momento di entusiasmo, il protagonista si rende presto conto di essere rimasto solo con questi animali, ovvero con la sua rabbia. Una lettura unica nel suo genere, capace di far riflettere piccini e adulti.

Categorie dell'articolo:
Libri