Farmaci in gravidanza: le figlie hanno gravi problemi di salute

Scritto da
pericolo di assumere farmaci in gravidanza

Una donna inglese, dopo aver consultato uno specialista, ha assunto l’Epilim, un farmaco anti-epilettico, mentre era incinta. Il medico le aveva assicurato che il medicinale non avrebbe interferito con la gravidanza e che non sarebbe andata incontro, pertanto, ad alcun tipo di complicanza.

Le cose purtroppo non sono andate così.

Antiepilettico in gravidanza: le conseguenze sono drammatiche

La primogenita della donna, che attualmente ha 8 anni, oggi presenta problemi alla vista e i tratti facciali tipici della sindrome fetale da acido valproico (sostanza contenuta nell’Epimil); la secondogenita, invece, è nata pretermine e oggi è asmatica, ha problemi di linguaggio ed è affetta da autismo.

L’appello della donna: “Non assumete farmaci in gravidanza”

Questa sfortunata mamma britannica, intervistata dal “Mirror”, ha voluto rivolgersi a tutte le future mamme affinché non commettano il suo stesso errore: “Voglio che le donne che come me soffrono di epilessia, ma vogliono diventare mamme sappiano bene a cosa vanno incontro. Per la nostra famiglia è troppo tardi, ma spero non lo sia per tante altre”.

Categorie dell'articolo:
News e Gossip

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *