Diventare mamma dopo i 40 fa ringiovanire: ecco come

Scritto da
diventare-mamma-dopo-i-40-fa-ringiovanire-ecco-come
info@maternita.it'

La saggezza popolare, supportata da studi scientifici rivolti alla salute della donna, ha sempre rilevato come una gravidanza in età avanzata riuscisse a renderla non solo più longeva e più forte dal punto di vista fisico, ma anche in qualche modo più giovane.

Le motivazioni biologiche di questo fenomeno rimangono in parte ignote, ma sono stati studiati alcuni effetti reali e quasi tangibili degli effetti positivi della gravidanza anche se la loro durata è relativa ad un breve periodo.
Il termine tecnicamente usato per definire una mamma non più giovanissima è piuttosto spietato: primipara attempata, ma al di là della terminologia medica, al giorno d’oggi fortunatamente abbiamo tante neo-mamme anche non più giovanissime che, oltre alla gioia di aspettare il proprio bimbo, vedono il proprio corpo trasformarsi, con una nuova energia che si traduce in bellezza e ringiovanimento.

Future mamme over “anta”: più forti, più giovani

Se è vero che le possibili complicazioni tipo il diabete gravidico o la temutissima gestosi, aumentino con il passare degli anni, tuttavia secondo quanto dichiarato dal team dell’Humanitas Fertility Center, questi rischi sono piuttosto lievi entro i 45 anni e diventano addirittura rari se la futura mamma non ha particolari problemi di salute ed è in buona forma fisica. Dopo i 50 anni invece, occorre certamente essere più cauti e monitorare la gravidanza facendosi seguire da un centro specializzato.
La questione che ci si pone dal punto di vista scientifico, riguarda lo stato di salute della mamma passati i 9 mesi e cioè se la gestazione fa loro bene oppure male. I dati raccolti in effetti dimostrano, come del resto sostiene anche la tradizione popolare, che queste mamme over “anta” siano più sane ed anche più longeve.

Da dove arriva questo elisir di giovinezza che fa ringiovanire le neo-mamme in età avanzata?

Si può vedere ad occhio nudo questo miracolo di gioventù: pelle luminosa, energia, stato di benessere, ma scientificamente parlando l’ipotesi più veritiera riguardo a questo processo ringiovanente, coinvolge lo studio della placenta.
Quest’ultima viaggia per circa il 10% nel circolo materno attraverso il sangue e questo concentrato di cellule staminali, con la sua forza dirompente, è molto efficace nel rinvigorire i tessuti.
Pare infatti che queste cellule si insedino in parte negli organi della madre e ne rinnovino le fibre: possiamo affermare che il cuore della mamma, per fare un esempio, ospiti queste cellule che non solo convivono con il suo sistema immunitario ma addirittura lo fortificano.
Dalla placenta dunque arriva questa forte spinta al ringiovanimento dei tessuti dopo una gestazione in età avanzata? Dagli studi effettuati anche dal centro Humanitas pare proprio di sì e anche se ci piace pensare che sia un miracolo dovuto esclusivamente alla gioia della maternità, le osservazioni scientifiche su questo fenomeno vanno avanti, alla ricerca di altre spiegazioni basate su analisi di carattere medico.

Il video della settimana

Categorie dell'articolo:
Aspetto un bimbo