I cosmetici da utilizzare per i bambini piccoli

Scritto da
cosmetici pelle delicata bambino

La pelle dei neonati ha un profumo irresistibile, è vellutata e ben idratata. Tuttavia per mantenerla sempre protetta dagli agenti atmosferici ed evitare che si disidrati, è necessario utilizzare i prodotti giusti. I cosmetici però non sono tutti uguali e non è certo vero che adoperarne uno o l’altro sia la stessa identica cosa.

Che precauzioni bisognerebbe adottare per avere la certezza di adoperare i cosmetici migliori sul mercato e non nocivi per la pelle delicata del proprio bambino? Ecco a voi qualche consiglio pratico da tenere in considerazione prima di acquistare qualsiasi prodotto cosmetico destinato ai più piccoli.

Adulti e neonati hanno un’epidermide differente

L’epidermide dei neonati è particolarmente delicata. È molto più sottile di quella di un adulto e non è molto efficace come barriera di difesa contro gli attacchi esterni. È molto permeabile e qualsiasi prodotto ci venga messo sopra, riesce a penetrare in profondità in tempi rapidissimi. C’è anche da tenere in conto che il rapporto fra massa corporea e superficie cutanea è molto superiore rispetto allo stesso rapporto negli adulti. In pratica i bambini, hanno molta più pelle e quindi aumenta la superficie di contatto con l’esterno.

Ecco perché gli ingredienti contenuti nei prodotti cosmetici per la prima infanzia sono caratterizzati da formule assai diverse rispetto a quelli adoperati dagli adulti.

Non solo il prodotto ha una composizione specifica ma anche la grandezza e la forma della confezione deve essere studiata in modo tale da non costituire in nessun caso un pericolo per la salute dei neonati. I prodotti per bambini non si devono aprire facilmente e non devono avere un aspetto che possa ricordare loro un alimento appetitoso.

I migliori cosmetici per i neonati

Non è possibile dunque adoperare per i neonati cosmetici destinati agli adulti, seppur di qualità eccellente. I prodotti per i bambini devono essere sicuri per l’utilizzo che se ne deve fare, non irritare la pelle nemmeno nei punti più delicati come dietro le orecchie, nelle pieghe della pelle o nella zona dell’inguine. Soprattutto le creme che permangono a lungo sull’epidermide devono contenere ingredienti delicati ed essere prive di allergeni.

Se avete acquistato un nuovo cosmetico per vostro figlio piccolo che non avete mai adoperato prima, testatatelo su una piccola zona della pelle del neonato. Attendete circa un’ora e poi controllate se ci sono state reazioni allergiche localizzate come rossori, prurito o la comparsa di macchioline rosse. Se non si verifica nessuno di questi fenomeni potete tranquillamente utilizzare il cosmetico a vostra disposizione. Così facendo eviterete che un prodotto a cui vostro figlio è allergico possa creare problemi molto più grandi.

Condividi il post:
Categorie dell'articolo:
Bellezza e Benessere

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.