Baby box gratuite per mamme in difficoltà!

Scritto da
Una valigia per 1000 giorni baby box gratuita

Grazie all’iniziativa “Una valigia per 1000 giorni”, promossa dalla Fondazione Pianoterra Onlus (nata nel 2013) e  dall’associazione culturale pediatri, tutte le future mamme in difficoltà economica potranno beneficiare di un kit per la maternità. Questo progetto solidale è stato presentato ufficialmente il 6 maggio, presso il  bookshop di Explora.

Il kit per la maternità è destinato a tutte le gestanti che, a causa di una situazione di disagio economico, non possono permettersi di acquistare tutto il necessaire per l’arrivo del proprio bimbo. In particolare esso sarà donato a quelle che, sin dal quarto mese di gravidanza, hanno preso parte al progetto “1000 giorni”, che è stato messo a punto dalla Onlus Pianoterra ed è momentaneamente attivo nel Rione Sanità di Napoli e nell’area di Tor Sapienza a Roma. Si tratta, in effetti, di un programma d’intervento precoce, mirato a tutelare le donne incinte, i neo-genitori e i bambini fino ai tre anni di età, che appartengono a nuclei familiari con difficoltà economiche.

Cosa contiene la baby box?

Questa baby box, contiene tutto ciò che può essere utile alla mamma e al neonato nelle primissime fasi successive alla nascita: tutine, body, bavette,  pannolini, creme e prodotti per l’igiene del bambino, ecc.

La Valigia Maternità è dedicata a tutte quelle genitrici che, loro malgrado, non possono offrire ai propri figli appena nati tutto ciò che vorrebbero.

Il 6 maggio la presentazione ufficiale dell’evento

Presso Explora – Il Museo dei Bambini di Roma, si è tenuto un incontro per presentare l’iniziativa benefica Una valigia per 1000 Giorni. Hanno partecipato, tra gli altri, la psicoterapeuta Flaminia Trapani, l’ambasciatrice finlandese Janne Taalas e la presidentessa dell’Associazione Culturale Pediatri Federica Zanetto. Madrina di questo evento solidale è stata la bella e brava attrice napoletana Luisa Ranieri.

Categorie dell'articolo:
Notizie dal mondo

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *