4 cose che scopri quando hai 2 (o più) figli piccoli

Scritto da
due figli

Ti hanno detto di fare il secondo figlio, magari anche il terzo. Ti hanno detto di fare il secondo vicino al primo, il terzo vicino al secondo.

Hanno giustificato la premura con i seguenti fatti:

1. Saranno amici, da grandi
2. Andranno a scuola insieme
3. Si “azzereranno”, giocando l’uno con l’altro, e tu avrai più tempo per te
4. Meglio fare la fatica una volta per tutte. Dal cambio pannolino, allo svezzamento, alle notti insonni.

Gli dai ascolto, avranno ragione, ti dici. Del resto, quasi tutti hanno figli ravvicinati.

Manco il tempo di partorire il secondo o il terzo figlio e te ne accorgi. Ti hanno preso per i fondelli. Lo hanno fatto con l’intenzione di fregati, come sono stati fregati loro.

I fatti sopracitati sono puramente esplicativi:

1. Non sono ancora grandi ma al momento si odiano
2. A scuola non sai manco se li mandi, calciatori e politici ti hanno dimostrato che l’istruzione non serve
3. Si azzerano? Semmai azzerano te. Come fossero dei vampiri, si nutrono del tuo sangue
4. È vero, però, che la fatica è meglio farla una volta per tutte. Se avessi atteso un po’ di più, saresti stata lucida e con il cavolo avresti pensato di replicare le fatiche di Ercole.

Ma queste sono solo inezie, rispetto a quello che scopri, giorno dopo giorno…

Ecco le 4 cose che scopri quando hai due (o più ) figli piccoli

1. Il primo figlio, sapendo di potersi giustificare con la gelosia che tutti gli riconoscono, tenterà di uccidere il secondogenito. Lo farà con una furbizia ed una perizia che manco un serial killer di Netflix. La sua intelligenza, in quei frangenti, ti lascerà perplessa, perché presuppone un’esperienza di vita, ed una laurea in criminologia che, sei abbastanza sicura, tuo figlio non possa avere, a 2 anni. Dovrai stare con due “occhi tanti”, sempre aperti, perché è un attimo che te li trovi sulla cronaca del Corriere della Sera.

2. La casa. Avevi appena finito di ristrutturarla, e ora ti accorgi che la stanza dei bambini è troppo piccola. Causa anche i troppi giochi. Ti tocca comprare un altro appartamento.

3. Il seggiolino auto e l’auto. Alias …. E mo’ so cavoli! Non hai una Smart, eppure non ci entra più nulla. Due seggiolini auto (o addirittura tre) richiedono l’acquisto di una nuova macchina. Il problema è che non hai soldi. Hai appena acceso un altro mutuo per la nuova casa, per cui ti rimante una sola soluzione: vendere auto con annessi seggiolini e andare a piedi. Certo, sarà dura fare a piedi l’autostrada, quando dovrai andare in vacanza quest’estate, ma non vedi altre opzioni!

4. Il seggiolone per la cucina. Hai il più costoso, il più bello. Era stato comprato per il primo figlio, che non lo cederà manco morto. Nel dubbio tu glielo tolga, piuttosto ci si addormenta sopra, la notte. Ti tocca comprane un altro. Di nuovo un’altra spesa. Basta, ti sei rotta! I secondi mangeranno sulla sdraietta, raso terra.

Ti hanno detto di fare il secondo figlio, magari anche il terzo. Ora che li becchi…

Categorie dell'articolo:
Mamme Blogger

Commenti

  • Laura Samuele

    Nicoletta Boccia Nicoletta Boccia 6 febbraio 2018 14:25 Rispondi
  • A me nessuno ha detto cosa fare.. scelta di coppia avere figli vicini, le mie 18mesi di differenza e lo rifarei!!

    Jessica Je Je Panza Jessica Je Je Panza 6 febbraio 2018 14:28 Rispondi
  • Tra i miei figli ci sono 2 anni e mezzo di differenza sono contentissima e lo rifarei anche io.

    Sofia Luna Sofia Luna 6 febbraio 2018 14:42 Rispondi
  • Idiozia pura sto articolo

    Elisa Pettirosso Elisa Pettirosso 6 febbraio 2018 14:44 Rispondi
  • È stata decisione nostra!! Fra il primo e il secondo 4 anni poi 2 poi 6 poi 6 a 23 anni il primo a 41 l’ultima benissimo!!

    Rosaria Lo Savio Rosaria Lo Savio 6 febbraio 2018 16:15 Rispondi
  • Divertente come sempre

    francescapalazzi@libero.it' Francesca 6 febbraio 2018 17:22 Rispondi
  • Io ho ancora un solo figlio che farà due anni ad aprile, ho intenzione di fare il secondo il prima possibile ma sono ancora un po’ titubante!!!

    MaxMary SacroCuore MaxMary SacroCuore 6 febbraio 2018 18:11 Rispondi
    • E’ normale, credo, avere sempre qualche dubbio. I figli sono una grande responsabilità, per cui, anche quando li si vuole, qualche interrogativo ce lo poniamo tutte. Io ti auguro di ricevere questo secondo bellissimo miracolo, quando sarai pronta, e quando lo vorrai. Un abbraccio!

      Stato di Grazia a chi? Stato di Grazia a chi? 7 febbraio 2018 12:56 Rispondi
  • L’articolo è un po’ una cavolata però secondo me è vero che I figli ravvicinati sono molto faticosi. Io per ora ho una bambina di 13 mesi e starle dietro è dura, con un altro sarebbe molto difficile. Poi ovviamente dipende anche dalla situazione familiare. Penso che l’ideale sia aspettare che il primo figlio sia un po’ più autonomo

    Simona Cremisini Simona Cremisini 6 febbraio 2018 18:33 Rispondi
    • Simona, l’articolo è un pezzo di blog scritto da Stato di Grazia a chi? per noi, in cui ironizza sulla sua vita 🙂

      Maternita.it Maternita.it 6 febbraio 2018 19:19 Rispondi
  • Ti ringrazio e ti faccio un grande in bocca al lupo per il terzo! Tienici aggiornate! 🙂

    Stato di Grazia a chi? Stato di Grazia a chi? 7 febbraio 2018 12:55 Rispondi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.