Post Parto: 6 esercizi fitness da fare a casa

Scritto da
esercizi post parto fitness

Chi l’ha detto che una mamma subito dopo il parto deve restare in sovrappeso e non può ritornare in forma? È vero che non esiste la bacchetta magica ma dimagrire senza andare in palestra è possibile. Con questo articolo vi lasciamo alcune proposte di fitness casalingo per ritrovare la forma fisica nel post parto.  

esercizi post parto da fare a casa

Quando iniziare gli esercizi post parto

C’è una cosa che dovete sapere prima di pensare alla forma fisica: subito dopo la nascita di un figlio, il corpo di una mamma ha bisogno di riprendersi. Di solito servono 40 giorni, il tempo canonico prima di mettersi nel tappetino e iniziare gli esercizi post parto.
Questo non significa che bisogna restare distese sul divano per tutto il giorno. Si può comunque iniziare dalle piccole cose, riattivare la circolazione o fare una ginnastica post parto estremamente dolce. Tutto dipende da come ci si sente fisicamente e se si ha voglia di muovere un po’ i muscoli per riprendere le mansioni quotidiane.

Il nostro consiglio è di aspettare il via libera del ginecologo, che saprà dirvi se iniziare a fare fitness post parto senza correre nessun rischio.

quando iniziare gli esercizi post parto

Esercizi tonificazione post parto

Le parti da tonificare sono tre: i glutei, le gambe, la pancia. Se per avere una pancia piatta si può aspettare qualche giorno in più, gli esercizi di tonificazione post parto per glutei e gambe possono iniziare per gradi con delle sessioni giornaliere a prova di mamma.

Un esercizio semplice per le gambe è quello di sdraiarsi per terra e mettersi in un fianco. Bisogna sollevare una gamba e mettersi in posizione a forbice, senza toccare mai una gamba con l’altra e ripetere l’esercizio per dieci volte con degli slanci lenti e ponderati. Il giorno dopo l’esercizio l’interno cosce farà un po’ male, ma poi vi dirà grazie!

Un esercizio per i glutei? Stese sul pavimento è necessario prendere un peso e metterlo sul busto per poi compiere leggeri sollevamenti del bacino verso l’alto. Contraete le natiche e tenete la schiena ben poggiate al tappetino. Con sessioni di 10 sollevamenti bisogna ripetere questo esercizio di tonificazione per i glutei un paio di volte e ogni giorno.

Cosce e glutei più sodi anche con un terzo esercizio in casa. Supine e con le gambe leggermente divaricate tenete la schiena appoggiata bene a terra. L’esercizio consiste nel contrarre i glutei sollevandoli verso l’alto e mantenendo piedi e gambe fisse a terra. Mantenere la posizione per un paio di secondi e ripetere l’esercizio per dieci volte.

esercizi post parto per tornare in forma

Esercizi post parto: gli addominali per una pancia piatta

Che ne dite di fare i classici addominali a terra per far tornare la pancia come era prima della gravidanza? Sappiamo che gli addominali sono un cruccio per tutte, ma davanti alla televisione o mentre ammirate il vostro bambino che dorme possono essere un bel diversivo. Non strafate nel primo periodo, concedete sessioni di crunch in base a come vi sentite fisicamente e non mollate la presa: il fisico si abitua agli esercizi post parto e il vostro sacrificio sarà ben ripagato.

Esercizi post parto per rassodare il seno

E per rassodare il seno provato da gravidanza e allattamento? Consigliamo un esercizio da sedute e con le braccia piegate. Mettere le mani in avanti vicine al petto, incrociare le dita e spingere come per schiacciare dentro il palmo. Contrarre e rilassare più volte.

Esercizi post parto per risolvere l’incontinenza

Per ridurre l’incontinenza dopo il parto bisogna allenare il pavimento pelvico. Si possono fare diversi esercizi, uno in particolare consiste nel contrarre come se si volesse frenare lo stimolo di fare la pipì. Ripetere questo esercizio più volte durante la giornata è molto utile per imparare a controllare il muscolo e portare il pavimento pelvico alla sua chiusura in maniera automatica; ideale per risolvere il problema dell’incontinenza. 

Categorie dell'articolo:
Guide e Tutorial · Post parto

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *