Pancia piatta dopo il parto: qualche consiglio

Scritto da

Il corpo di una donna durante la gravidanza subisce profonde trasformazioni. La zona del ventre, in particolare, accogliendo il bebè si distende e si allarga, faticando a tornare alle normali dimensioni subito dopo il parto.

Durante i primi mesi successivi alla nascita, infatti, la pancia della mamma può presentarsi poco tonica ed elastica, creando disagi estetici alla donna che desidera sentirsi nuovamente bella, attraente ed in forma.

Nessun problema, però, grazie a pochi semplici consigli, sarà più facile ritrovare la pancia piatta dopo il parto e dare nuovo vigori ai muscoli addominali e pelvici.

Il primo gesto da compiere per far rientrare la pancia al suo posto, è quello di indossare una panciera contenitiva durante le prime settimane dopo il parto: grazie alla pressione esercitata dalla fascia elastica, i tessuti saranno facilitati nel tornare compatti e le connessioni tra muscoli e tendini verranno ripristinate naturalmente.

Attenzione però: optate per un modello confortevole ed indossate la panciera solo durante il giorno.

Sin da subito, inoltre, è opportuno idratare e nutrire il corpo con una crema ricca ed elasticizzante, contenente olii essenziali e principi attivi come collagene ed elastina, per ridare tono e luminosità alla pelle secca e segnata del ventre.

Trascorse almeno due settimane dal parto, è arrivato il momento di fare un po’ di sana ginnastica: alleati preziosi per ritrovare in fretta il tono muscolare nella zona del ventre, sono gli addominali o crunch. Eseguitene almeno 4 o 5 serie da 10 ogni giorno, aiutandovi con circa 30 minuti di camminata per accelerare il metabolismo e fare un po’ di esercizio aerobico.

All’attività fisica è importante affiancare anche una dieta equilibrata, ricca di frutta e verdura e soprattutto priva di cibi elaborati e di eccessi di sale, per combattere la ritenzione idrica e facilitare la riduzione del gonfiore.

Condividi il post:

Categorie dell'articolo:
Fitness

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *