Massaggio neonatale, si può usare l’olio?

Scritto da
massaggio-neonatale-meglio-senza-olio

Quella del massaggio neonatale è una pratica di comprovata utilità, che ha molteplici effetti benefici sul bambino.

Bisogna, tuttavia, ricordare che la pelle dei neonati è molto delicata e facilmente irritabile, e che alcune sostanze possono causare l’alterazione del film lipidico che la protegge e, quindi, irritarla.

Olio per il massaggio neonatale: ma si può usare?

Tra queste sostanze ci sono gli oli: all’apparenza innocui, secondo uno studio condotto da un team di ricercatori dell’Università di Manchester, essi sarebbero responsabili dell’insorgenza di irritazioni se utilizzati per il massaggio neonatale.

 La ricerca ha preso in considerazione un campione di 115 neonati con le relative famiglie, divisi in tre gruppi. A tutti i genitori è stato chiesto di massaggiare i neonati due volte al giorno per 28 giorni, ma con modalità diverse: i genitori del primo gruppo dovevano massaggiare i neonati con qualche goccia di olio di oliva, quelli del secondo gruppo con alcune gocce di olio di semi di girasole, quelli del terzo gruppo senza niente.

L’olio per il massaggio dei neonati causa irritazioni della pelle?

Questo per capire se l’olio possa essere ben tollerato o porti all’insorgenza di irritazioni e reazioni allergiche.

Osservando la pelle dei neonati sia durante che alla fine dell’esperimento, gli studiosi hanno potuto constatare che la pelle dei bambini massaggiati con oli era andata incontro ad alterazioni del film lipidico, al contrario di quella dei piccoli massaggiati senza l’impiego di oli.

In particolare, la struttura lipidica della pelle era andata incontro ad uno sviluppo incompleto, condizione che può portare all’insorgenza di diversi problemi cutanei, tra cui l’eczema.

Massaggio neonatale: meglio senza niente

Sebbene sia necessario studiare il problema in modo più approfondito, sarebbe bene che i genitori evitassero di usare gli oli per massaggiare i neonati, anche se, talvolta, ostetriche e operatrici del settore ne consigliano l’utilizzo. Numerosi studi hanno evidenziato come l’eccessiva cura della pelle dei neonati (non solo l’utilizzo di creme ed oli, ma anche bagnetti troppo frequenti) sia correlata all’insorgenza di eczema.

Se proprio si vuole utilizzare qualcosa, meglio orientarsi sui prodotti di buona qualità, specifici per i neonati, dermatologicamente testati, senza nichel e senza profumo.

Condividi il post:
Categorie dell'articolo:
Cura del bambino

Commenti

  • Niente olio

    Eden Prairie Eden Prairie 9 gennaio 2017 22:02 Rispondi
  • Io ho sempre usato l’olio da johnson’s baby è nn abbiamo avuto problemi ..invece la crema sempre da johnson’s baby gli faceva venire l’irritazione …

    Ale Alexandra Ale Alexandra 9 gennaio 2017 22:47 Rispondi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *