Mamme pentite di avere figli? Cosa ne penso io…

Scritto da

Buongiorno mamme, oggi voglio parlarvi di un tema decisamente scottante: le mamme pentite di aver fatto figli.

Scorrendo le notizie sul sito di Repubblica, mi imbatto in un articolo riguardante lo studio pubblicato da una sociologa israeliana,incentrato sull’argomento “mi sono pentita di essere mamma?”.

Le mamme pentite, un nuovo tipo di coming out

A quanto pare, l’essere dispiaciute di aver messo al mondo dei figli è uno sport comune di questi tempi. Mamme, e addirittura nonne, che finalmente si decidono a fare un liberatorio coming out, confessando l’inconfessabile.

C’è chi si spinge a dichiarare che “Rinuncerei ai figli senza problemi, anche se li amo molto“.

Poi è la volta delle interessanti conclusioni della dottoressa, che ci racconta come sia la società a volerci madri a tutti i costi, che ci spinge a non sentirci complete senza figli, che in molte, nonostante siano pentite, mettono al mondo altri uno o due figli, tanto ormai sono già madri, cosa cambia uno in più o in meno? Tanto è la società ad imporlo: “Se non sei madre di almeno tre figli,non sei nessuno!

Ma non è ancora finita. A quanto pare, noi donne siamo destinate ad essere “cornute e mazziate” per così dire. Perché se non facciamo figli veniamo additate come egoiste, se facciamo figli veniamo emarginate sia che siamo mamme casalinghe, sia lavoratrici. Insomma, un disastro totale. 

Mamme pentite e finalmente libere?

La goccia che ha fatto traboccare il proverbiale vaso però, per me, è stata leggere che molte di queste donne siano disposte a dire ai figli di essersi pentite di averli messi al mondo.

Questo, oltre a farmi arrabbiare, (io, per quanto i miei figli mi facciano faticare, sono una mamma soddisfatta), mi ha portata a pensare che forse il problema non è il fatto di non poter ammettere di essersi pentite, ma la mancanza di voglia di crescere e assumersi delle responsabilità.

La dottoressa dice che la donna che si era prima di diventare madre non deve sparire, e ha ragione, ma non si può neanche vivere nel passato, perché tanto quello non torna.

Perciò mi chiedo: è giusto confessare a un figlio di essersi pentite di averlo fatto nascere, rendendolo infelice? È giusto rendere infelice un altro essere umano perché non si è soddisfatti della propria vita? Oppure è meglio crescere e cercare di trarre il meglio da una situazione che non si può cambiare?

A voi la risposta.

Condividi il post:
Categorie dell'articolo:
Ho un bimbo

Commenti

  • Penso che se capita è perché doveva andare così. Credo non ci sia nulla di male anzi è una bellissima cosa e ciò comporta responsabilità in ogni caso.

    Francesca Guarino Francesca Guarino 8 giugno 2017 14:02 Rispondi
  • Premetto che non sono mamma.

    Francesca Guarino Francesca Guarino 8 giugno 2017 14:03 Rispondi
  • Penso che amo tantissimo mia figlia, è una gioia immensa!!! Se potessi ne farei 3/4

    Emilio Marta Mattiello Ricci Emilio Marta Mattiello Ricci 8 giugno 2017 14:05 Rispondi
  • Può succedere

    Fabi Mnpls Fabi Mnpls 8 giugno 2017 14:07 Rispondi
  • Io non sono pentita di avere una gioia per sempre

    Maria Russo Maria Russo 8 giugno 2017 14:08 Rispondi
  • No assolutamente nn posso nemmeno sentirle ste cose. Il titolo dovrebbe cambiare con “donne” non ” mamme” perché le mamme nn si pentono. È proprio vero che c sono Madri e ci sono le Mamme! Le prime mettono al mondo bambini.. le altre metto o al mondo i figli. Mi dispiace per queste povere creature che si sentiranno rifiutate. Mi metto nei loro panni e inorridisco.

    Ilaria Nicolò Ilaria Nicolò 8 giugno 2017 14:09 Rispondi
  • Io i bambini mi piaciono moltissimo

    Pamela Arienti Pamela Arienti 8 giugno 2017 14:14 Rispondi
  • Non ti scandalizzate se. Dico che se tornavo. Indietro non farei. Figli per nessun motivo a rinunciato a tutto per loro ho dato tanto ma tanto amore pure qualche vizio … E ho fatto la collezione di delusioni. Non sono più g tempi di una volta ….

    Giovanna Morabito Giovanna Morabito 8 giugno 2017 14:18 Rispondi
    • E’ vero, sono tempi difficili per essere madri. Secondo me, però, c’è modo e modo di affrontare le situazioni. Un conto è riconoscere di essersi pentite, un altro è dire a un figlio “Se tornassi indietro non ti avrei più”

      Chiara Callegari Chiara Callegari 8 giugno 2017 14:49 Rispondi
    • Purtroppo io. Sono sicura che se tornassi indietro li ridarei perché penso. Che non riuscirei a vivere senza fi loro li amo troppo mi venderei schiava a vita per loro …. Ma solo io. ….

      Giovanna Morabito Giovanna Morabito 8 giugno 2017 14:52 Rispondi
    • Forza Giovanna, sono sicura che sei una mamma molto in gamba

      Chiara Callegari Chiara Callegari 8 giugno 2017 15:05 Rispondi
    • Per certi versi forse troppo …. Grazie comunque dell’incoraggiamento.

      Giovanna Morabito Giovanna Morabito 8 giugno 2017 15:09 Rispondi
  • Farsi furbe no??i figli non sono giocattoli!!

    Alessandra Kass Forza Alessandra Kass Forza 8 giugno 2017 14:19 Rispondi
  • Ne ho conosciute mamme che nn sn state in grado di essere tale…concepiti maltrattati e abbandonati!!!io nn ho pregiudizi x una donna che nn li vuole..penso che sia una decisione da prendere consapevolmente.un figlio nn è un peso e nn è un oggetto…nn chiede lui di venire al mondo,ma siamo noi donne che scegliamo di volerlo!io ho scelto di mettere al mondo mia figlia,l’ho desiderata e ora la amo cn tutto il cuore!!

    Erika Coppola Erika Coppola 8 giugno 2017 14:33 Rispondi
    • Io non ho scelto di avere i miei ultimi 2 figli, l’ha scelto mio marito contro la mia volontà e mi ha fregata 2 volte e mi sono portata un peso addosso anke xkè io sono contro l’aborto e ho portato avanti le gravidanze…ho 3 figli, la primogenita aveva quasi un anno e mezzo e nn ero ancora pronta ad avere un’altro figlio e mio marito nn mi ha rispettata, mi ha messa incinta e all’inizio era un peso ma poi ho detto vabbè le cresceró insieme e infatti così è stato, e invece poi dopo 3 anni e mezzo ha voluto un altro figlio contro la mia volontà x la seconda volta e qui me la sono presa di più e la gravidanza mi è pesata fino alla fine

      Cinzia Sinesi Cinzia Sinesi 8 giugno 2017 15:51 Rispondi
    • Nn è giusto così..bisogna essere in 2 x volerlo..alla fine siamo noi donne che lo cresciamo…mi dispiace x te Cinzia

      Erika Coppola Erika Coppola 8 giugno 2017 15:54 Rispondi
    • Mi dispiace..i figli sono doni..grandi..e si deve essere in due a volerli..spero tanto che x lo meno ti aiuti e tanto..se la cosa fosse stata al contrario..nn sarebbe stata tanto..sappiamo che noi mamma siamo presenti in ogni circostanza ..nn tanto i papà..ma basta volerlo

      Nada Cerqua Nada Cerqua 8 giugno 2017 17:39 Rispondi
    • Grazie Erika Coppola hai perfettamente ragione….. Nada Cerqua x i figli l’unico aiuto ke mi da è vestire il piccolo o aiutarmi a lavarlo e fargli la doccia dato ke io ho problemi motori, non posso tanto camminare, ma per stargli dietro visto ke sono tremendi, no x niente, non ha pazienza, non vuole stare dietro ai suoi figli e perlopiù gli ultimi due ke aveva deciso lui di averli sono iperattivi e ipercinetici ed è molto dura stargli dietro

      Cinzia Sinesi Cinzia Sinesi 9 giugno 2017 0:17 Rispondi
  • Il giorno piupiu bello in assoluto
    Lo rifarei

    Ama Maria Barbu Ama Maria Barbu 8 giugno 2017 14:37 Rispondi
  • Personalmente ho cercato mio figlio e l’ho fatto con coscienza.
    Il punto del discorso non deve essere quello di additare una donna e pensare che dato il suo pentimento non voglia bene al proprio figlio.
    Ammiro il coraggio x non essere ipocrita come tante che dato che non si può tornare indietro si nascondono dietro alla figura di madre o mamma devota
    Ho un bambino di un mese e non mi vergogno di dire che nonostante lo ami mi manca il mio status di 10 mesi fa e col senno di poi certe scelte le pondererei ancora più di qnt abbia fatto già.
    E non credo x qst di essere meno madre di altre.
    Forse solo più sincera.
    E credo che mio figlio crescerà meglio con una madre consapevole di ciò che sente piuttosto che con una mamma che dentro avrebbe tanto da sfogare ma che x paura del suo stesso giudizio si nasconde dietro un dito.

    Contini Ignazia Contini Ignazia 8 giugno 2017 14:39 Rispondi
    • Ciao Ignazia, non è il sentimento in sé ad essere sbagliato, ma il modo in cui alcune lo affrontano. Secondo me è sbagliato scaricarlo sui figli

      Chiara Callegari Chiara Callegari 8 giugno 2017 14:44 Rispondi
    • Assolutamente sono d’accordo su qst punto. Il figlio non ha colpe.

      Contini Ignazia Contini Ignazia 8 giugno 2017 14:48 Rispondi
    • Anch’io ogni tanto ci penso al mio senso di libertà..xo l’ho desiderata così tanto la mia bambina che ci passo sopra..nn riuscirei più a vivere senza di lei

      Erika Coppola Erika Coppola 8 giugno 2017 15:02 Rispondi
  • Non mi sentirei mai le ho desiderato tutte tre … che vita sarebbe senza le mie stelle… non avrebbe senso …. di certo se tornassi indietro avrei voluto fare tante cose questo si…

    Rosita Parini Rosita Parini 8 giugno 2017 14:39 Rispondi
  • Sempre a giudicare. Naturalmente tutte quelle che scrivono hanno desiderato I loro figli e quindi non so se riescono a mettersi nei panni. La societa’ quasi ti impone di essere madre ed I pregiudizi e l’orologio biologico fanno tutto il resto.. secondo me e’ comprensibile ma come dice il finale dell’articolo non ha senso dirlo ai figli anche se in qualche modi ne risentiranno cmq

    Valentina Romanini Valentina Romanini 8 giugno 2017 14:43 Rispondi
    • Ciao Valentina, è proprio questo il punto. Nessuno può, e deve, giudicare il sentimento che alcune mamme provano, però c’è differenza tra chi, nonostante senta di essersi pentita, fa del suo meglio per essere una buona madre e tra chi, invece, forte del suo sentimento, butta addosso al figlio il peso di sentirsi non voluto. E sì, da mamma che ha voluto tutti e tre i suoi figli ti dico che è difficile mettersi nei panni di chi si è pentita, anche se il sentimento lo si può capire.

      Chiara Callegari Chiara Callegari 8 giugno 2017 15:16 Rispondi
    • Concordo. Ma non si puo’ giudicare dando dei mostri a chi ha il coraggio di dire che certe cose possono esistere.. a questo punto sono molto peggio quelle che a parole si sentono le mamme migliori del mondo e poi conoscendole si vede che non dovevano proprio farli I figli.. io ne conosco qualcuna..

      Valentina Romanini Valentina Romanini 8 giugno 2017 16:08 Rispondi
  • Mai!

    Loredana Mannina Loredana Mannina 8 giugno 2017 14:52 Rispondi
  • Mio figlio è stato un regalo inaspettato! Ma nn posso immaginare di vivere senza di lui. Però nn mi sento di giudicare queste mamme xké chissà cosa vivono ogni gg e magari sono pure sole… o con situazioni famigliari tragiche… io vorrei solo rispetto X tutti i bambini del mondo, xké n hanno NESSUNA COLPA!!!!

    Roberta Fleba Roberta Fleba 8 giugno 2017 15:03 Rispondi
  • Mamme prima di farvi.mettere incinte…usate le precauzioni…

    Filomena Marino Filomena Marino 8 giugno 2017 15:09 Rispondi
  • Hai ragione…anche il mio è stato un dono inaspettato ma ringrazio Dio ogni giorno per avermelo mandato..prima si e vero potevo uscire dove volevo programmarmi le vacanze Non dovevo render conto a nessuno ma voglio mettere la mia vita ora con quella di Prima??? No….indubbiamente stancante ma bellissima….piu felice devo dire lui mi riempe la vita e se una lacrime scende passa subito perché guardo lui…..avere un figlio è un dono

    Michela Panepinto Michela Panepinto 8 giugno 2017 15:36 Rispondi
  • Io sono mamma da 18 giorni. Ma mi preparo a questo evento da anni. È cambiato tutto. È tutto più magico adesso.

    Elisa Tessitori Elisa Tessitori 8 giugno 2017 15:38 Rispondi
  • Puoi essere stanca ,sfinita, sbotti MA PENTIRSI DI AVER AVUTO UN FIGLIO manco in punto di morte lo direi !!!! Chi lo dice haime sono mamme che in fondo al loro cuore un figlio nn lo volevano proprio …. xche nn ti puoi pentire di avere cio che ami piu della tua stessa vita !!!!

    Imma Perrotti Imma Perrotti 8 giugno 2017 15:56 Rispondi
  • È dura però lo fai con il cuore e c metti anima e tantisismo amore e affetto

    Francesca Zini Francesca Zini 8 giugno 2017 15:59 Rispondi
  • Mai mi pentiró ne vorrei altri

    Giampaola GiaeDani Casula Giampaola GiaeDani Casula 8 giugno 2017 16:00 Rispondi
  • Bisognerebbe pensarci prima e evitare di lagnarsi sempre!!!! Bisognerebbe pensare a chi lo desidera con tutto il cuore e non li può avere!!!!! Io sapevo a cosa andavo incontro e sono felice di avere mio figlio!!!!

    Francesca Francy Francy Buonanno Francesca Francy Francy Buonanno 8 giugno 2017 16:31 Rispondi
  • Io sono diventata mamma da tre mesi..E quando leggo certe cose proprio non capisco..Lo stile di vita cambia è vero, ma non in modo così drastico come certe mamme raccontano!Sarà che sono fortunata perché il mio bimbo dorme tutta la notte, ma per il resto si può fare tutto anche con un bimbo piccolo..Io lo porto ovunque e ne vado fiera!!e la sera,quando arriva il suo papà,mi prendo un’oretta tutta per me! Secondo me l’importante é affrontare questo cambiamento con serenità e ottimismo! Godiamoci questi cuccioli perché il tempo vola!
    Quando si decide di diventare mamme bisogna mettere in conto tutto questo!Come si fa a pentirsi di una cosa così bella???

    Ilaria Macrì Ilaria Macrì 8 giugno 2017 17:24 Rispondi
    • Concordo con te perché anch’io non concepisco come ci si possa pentire di aver messo al mondo una parte di te. Però aggiungo anche che sei fortunata: io anche se mio marito mi aiuta tantissimo non riesco a prendere mai un’ora solo per me ogni giorno..

      Barbara Corda Barbara Corda 8 giugno 2017 21:44 Rispondi
  • Un bambino non è facile e vero ma sono fiera di essere la loro mamme e quando mi ti dice le parole bellissime e poi ti cercano perché hanno paura e ti vedono come il loro protettore .e la più bella cosa del mondo non si può non essere fiere di essere la loro mamma .noi siamo la loro vita .❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤❤

    Ramona Raducan Ramona Raducan 8 giugno 2017 17:26 Rispondi
  • Ci sono tante tecnologie x nn avere figli

    Lucia Natalina Covello Lucia Natalina Covello 8 giugno 2017 18:58 Rispondi
  • Essere madre non è una passeggiata.. Ma mai potrei pentirmi delle mie 2 meraviglie! Anzi, mi sento ogni giorno piu ricca ❤

    Emanuela Gulisano Emanuela Gulisano 8 giugno 2017 22:03 Rispondi
  • Malgrado mio marito è un pessimo marito, non rimpiango mai avere avuto mio figlio,nella vita non ho niente ,non ho una bella casa, ne bella macchine, però in compenso ho mio figlio,lui è tutto perme ,è il mio mondo

    Soa Valeria Soa Valeria 8 giugno 2017 22:29 Rispondi
  • Io sono felicissima di averla

    Elena Bozzoni Elena Bozzoni 9 giugno 2017 0:33 Rispondi
  • Non dovete fare quei paragoni sono diventata nonna anchio di 2 gemelli lavoro al mattino e pomeriggio faccio la nonna e ho 71 anni i sagrifici si fanno col cuore senza lamentarsi

    Mariuccia Damoni Mariuccia Damoni 9 giugno 2017 7:43 Rispondi
  • L amore che ti danno, incondizionatamente è costantemente, ripaga e ripagherà tt le fatiche. Nn è semplice, fare la mamma… sei stressata, stanca, cambiano tante cose… ma quando gli vediamo sorridere, o quando vediamo che riescono a camminare, iniziano a parlare o a leggere i primi bei voti a scuola… sono gioie e anche dolori!

    Ramona Emma Ramona Emma 9 giugno 2017 8:30 Rispondi
  • Arrivati a questo punto preferisco di gran lunga una donna che anche in modo duro dice di non volere figli di una che li mette al mondo per poi abbandonarli, ucciderli buttarli ovunque…nella vita niente e facile,essere figli non è facile essere genitori ancora di più ma si arriva ad un punto che ti devi rendere tu stessa tutto adeguatamente facile…se si fanno delle scelte bisogna portarle avanti in tutto e per tutto e i figli se si decide di metterli al mondo si devono Amare e accudire nel miglior modo possibile…

    Dina Fazio Dina Fazio 9 giugno 2017 8:57 Rispondi
  • Io sono mamma da 3 mesi,e non mi pento per niente della scelta che ho fatto,è vero ti cambia la vita,ma te la riempie di gioia e amore infinito,lo rifarei altre mille volte <3

    Stefania Giglio Stefania Giglio 9 giugno 2017 9:29 Rispondi
  • Per me mio figlio è una grande Benedizione, lo amo alla follia, non potrei mai pentirmi di essere diventata madre, la mia gioia più grande è proprio lui, non importa se non ho più tempo per me perché mio figlio rende tutto più bello!!

    MaxMary SacroCuore MaxMary SacroCuore 9 giugno 2017 11:53 Rispondi
  • Mio figlio il mio respiro anke se sono distrutta

    Roberta Guglielmo Petricelli Roberta Guglielmo Petricelli 9 giugno 2017 13:18 Rispondi
  • Vergogna come si ci può pentire d’essere mamma? E’ la cosa più bella al mondo… il completamento dell’essere donna… io mio figlio lo amo più d’ogni altra cosa al mondo … e’ L’essenziale x me❤️

    DemyeAntonio Brancato DemyeAntonio Brancato 9 giugno 2017 14:36 Rispondi
  • Io ho 70 anni, 2 figli, Riccardo e Michela 44 e 39 anni, ne avre voluto un’altro ma io lavoravo e mio marito a detto stop…..voglio dire che i figli sono lo scopo della mia vita, se tornassi in dietro ne farei di piu’, purtroppo ci si dimentica

    Carla Papi Carla Papi 10 giugno 2017 17:41 Rispondi
  • Ps. Io me li sono goduti molto, pero’ crescono in fretta e sono innamorata di loro non posso baciarli e stringerli come vorrei! Se non vi sentite madri non fateli perche’ lo sentirebbero!……

    Carla Papi Carla Papi 10 giugno 2017 17:46 Rispondi
  • Dovete leggere il libro prima di giudicare… Bisogna capire che la scrittrice vive in una società dove se non sei madre non sei realizzata, dove non puoi scegliere se esserlo o no, devi esserlo per forza. È molto bello leggetelo.. Noi abbiamo una grande fortuna quella di essere donne e mamme consapevoli di esserlo e per questo felici..

    Valentina Proietti Valentina Proietti 11 giugno 2017 0:26 Rispondi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *