Mamma per la seconda volta: come rendere speciale la gravidanza

Scritto da

Wow! È successo di nuovo! State per diventare mamma per la seconda volta. Siete di nuovo in dolce attesa e la vostra famiglia è in procinto di accogliere un nuovo membro.

Ma questa volta la gravidanza ha un sapore diverso: in casa avete già un bimbo di cui occuparvi e che, da questo momento in poi, avrà bisogno di ancora più attenzioni e cure.

Se pensate di dovervi già dimenticare i pisolini ristoratori del pomeriggio, le coccole sul divano con il vostro partner, le intere giornate di shopping alla ricerca di accessori e indumenti sfiziosi per il vostro baby, non abbiate paura: ci sono tanti accorgimenti per rendere la vostra seconda gravidanza un momento se possibile ancora più speciale della prima.

La parola d’ordine è condivisione!

Per prima cosa, chiedete al vostro partner uno sforzo extra: sarà lui a doversi occupare con più energia del vostro primo figlio. In questo modo, riuscirà a concedere a voi del tempo libero in più, preziosissimo per ritagliarvi dei momenti di coccole tutte per voi.

Un esempio? Lasciate che il vostro bambino trascorra un intero pomeriggio con il papà e rilassatevi in un centro massaggi, godendo di trattamenti ad hoc di cui avrete certamente tanto bisogno!

Nei ritagli di tempo libero viziatevi, concedendovi dei momenti di riflessione, relax e, perché no, delle divertenti sessioni di shopping a tema pre-maman.

E poi, coinvolgete il vostro primo figlio, aiutandolo a prendere consapevolezza del grande ruolo che di lì a poco si troverà a vivere: quello del fratello o sorella maggiore.

Organizzate una piccola festa per celebrare l’investitura a “fratellone” del vostro primogenito: un’attenzione che lo farà sentire veramente speciale!

Se volete trasmettere tutto il vostro amore al primogenito, cercando di scacciare i fantasmi di una possibile gelosia tra fratelli, ritagliatevi dei momenti a due con lui: pianificate la giornata con una prima parte in cui il fratellone potrà scegliere capi di abbigliamento, giocattoli, libri ed accessori da regalare al bebè in arrivo, per farlo sentire parte del processo. Concludete la giornata con una coccola golosa per due: una dolce merenda tête-à-tête!

Condividi il post:

Categorie dell'articolo:
Educazione/psicologia

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *