La festa della mamma. Giornata speciale per tutto il mondo

Scritto da

La festa della mamma oltre che in Italia è una celebrazione molto sentita anche in altre regioni del mondo. E’ indiscusso, infatti, che la figura materna sia fondamentale nella vita di ogni individuo, a prescindere dal contesto geografico-culturale; essa, pertanto, viene ovunque degnamente omaggiata.

Le origini della festa della mamma

La festa della mamma, pur con date e modalità differenti, viene celebrata in tutte le aree del mondo. La devozione nei confronti della maternità e di tutto ciò che essa rappresenta affonda le proprie radici addirittura nell’epoca pre-cristiana: si pensi, ad esempio alle celebrazioni in onore di  Rhea, madre di tutti gli dei, presso gli Elleni o al culto della dea Cibele, cui i Romani dedicavano un’intera settimana. Sempre presso i Romani l’11 giugno ricorreva la Matrialia, ovvero la festa dedicata alla dea della fertilità, protettrice della nascita degli uomini e delle cose (Mater Matuta).

La festa della mamma in Italia

Anche in Italia, negli anni 50 del 20° secolo, è stata istituita ufficialmente la festa della mamma, in corrispondenza della seconda domenica del mese di maggio (quest’anno cadrà, pertanto, il 10 maggio). Ma quali sono i regali con cui i figli italiani omaggiano le proprie genitrici? Il regalo più tradizionale è senz’altro rappresentato dalle rose rosse, che simboleggiano l’amore e la devozione autentica. Non mancano, tuttavia, coloro che optano per regali di altra natura: gioielli, viaggi, trattamenti nelle Spa, capi di abbigliamento, ecc. Quest’anno si prevede, tra l’altro, che molti italiani effettueranno il proprio acquisto online. Va detto, tuttavia, che ci sono anche coloro che non disdegnano il fai da te e preferiscono realizzare autonomamente il proprio dono: si pensi, ad esempio, ai vasi dipinti a mano, ai bigliettini personalizzati, ai fiori realizzati con la pasta sintetica, ai portacandele, ecc.

Festa della mamma: ritorna l’azalea della ricerca

Come ogni anno in Italia, in occasione della festa della mamma, l’Airc (Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro) torna in piazza per la vendita delle azalee, il cui ricavato sarà devoluto alla ricerca contro i tumori femminili. Un gesto importante e significativo, che senz’altro costituisce il modo migliore per celebrare la festa della mamma.

Insomma, per questa importante giornata tanti auguri a voi tutte carissime mamme!

Condividi il post:

Categorie dell'articolo:
Notizie dal mondo

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *