Esenzione del ticket per gli esami pre-concezionali

Scritto da
esenzione ticket pre concepimento

Non solo le donne in stato di gravidanza hanno diritto ad effettuare visite ed esami diagnostici gratuiti ma anche le coppie che desiderano avere un bambino possono effettuare alcuni accertamenti a titolo gratuito per salvaguardare la propria salute e quella del bambino che desiderano concepire.

A cosa servono gli esami pre-concezionali

Le analisi da effettuare prima del concepimento sono quelle che servono ad escludere la presenza di particolari fattori che possono avere effetti negativi sulla gravidanza. Se in una o in entrambe le famiglie di provenienza della coppia esistono delle condizioni di rischio per un eventuale figlio, tutti gli esami da effettuare per accertare la possibilità che il proprio bambino nasca con difetti genetici possono essere fatte in esenzione purché vengano prescritti da un medico specialista.

L’esenzione del ticket per gli esami pre-concezionali è garantita per:

  • cittadini italiani sia comunitari che stranieri iscritti regolarmente al Servizio Sanitario Nazionale
  • cittadini comunitari che possiedono la tessera europea dell’assicurazione sulle malattie
  • cittadini comunitari sprovvisti della tessera sopra citata e che non dispongono dei requisiti necessari per l’iscrizione al Servizio Sanitario Nazionale
  • cittadini stranieri in possesso della tessera Straniero in Soggiorno Temporaneo solo se l’esenzione è scritta sulla ricetta dal medico specialista o dal medico curante.

Il codice di esenzione riportato sulla ricetta relativo a questa particolare tipologia di esami è M00. Le prestazioni specialistiche mirate a garantire una maternità responsabile da effettuare prima della concezione, sono stati enunciati nel Decreto ministeriale emanato il 10 settembre del 1998.

Fra quelli indicati ci sono la consulenza ginecologica pre-concezionale, il test di Coombs indiretto per verificare il rischio di isoimmunizzazione e la ricerca degli anticorpi sviluppati per la toxoplasmosi. Anche il test di Simmel viene effettuato gratuitamente per verificare la riduzione o meno del volume cellulare medio e la presenza delle alterazioni morfologiche degli eritrociti.

Categorie dell'articolo:
Esami da fare

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *