Donare gli organi apponendo una semplice firma in Comune

Scritto da

Ci sono discorsi che non si vorrebbero mai affrontare e su cui, invece, volente o nolente dobbiamo prendere decisioni delicate: la morte, ad esempio, è una di queste. Per rendere meno complesse le scelte di chi ci sta vicino in questi momenti di estremo dolore sarebbe bene indicare per tempo le nostre volontà se – per fare una velocissima casistica – si vorrà un rito civile o civile per il commiato, se si desidera la cremazione o se desideriamo che i nostri organi vengano donati.

Donare gli organi

La donazione degli organi è un atto di estrema solidarietà che possiamo fare per permettere di salvare molte vite e di regalare loro la possibilità di vivere un futuro sereno e pieno, grazie alla nostra donazione (si stima che il 90% dei trapiantati riesca a vivere una vita “normale” dopo il trapianto).

La scelta è, comprensibilmente, delicata e – in assenza di un espresso consenso o diniego – deve essere prestata dai parenti che, in quei momenti si trovano in capo una responsabilità davvero enorme.

Per questo, oltre a dichiarare verbalmente le nostre intenzioni ai nostri cari, possiamo da qualche tempo comunicare la nostra decisione consapevole e informata presso diversi sportelli amministrativi.

Le ASL sono uno degli enti che sono stati ad abilitare la ricezione delle comunicazioni da parte dei cittadini, accanto a loro diversi Comuni – all’ufficio anagrafe – hanno attivato il servizio di registrazione delle volontà da prestare al momento del rinnovo o del rilascio dei documenti di identità. Chi fosse in possesso del tesserino blu inviato dal Ministero della Salute nel 2000 o di una tessera delle associazioni di donatori di organi può compilare questo documento e tenerlo fra le cose importanti o fra i propri documenti identificativi.

In alternativa, è comunque valida la dichiarazione di dati personali, con sottoscrizione e data, in cui si manifesta la propria volontà. Il come non importa, ma è invece importante che manifestiate la vostra intenzione di donare gli organi o meno: alleggerirete il peso sulla coscienza dei vostri cari!

Condividi il post:

Tags dell'articolo:
·
Categorie dell'articolo:
Post parto

Commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *