Quali rimedi per la dermatite da pannolino?

Scritto da
dermatite-da-pannolino rimedi

Uno dei disturbi più comuni che affligge i bambini piccoli è la dermatite da pannolino, un’infiammazione cutanea, parecchio fastidiosa, che si manifesta con la comparsa di chiazze rosso acceso sul sederino del bambino. Ma scopriamo di più su questo disturbo che colpisce con maggior frequenza i bambini fino a 15 mesi.

Le cause della dermatite da pannolino

Pur essendo causata principalmente dall’esposizione prolungata all’urina e alle feci o da una spiccata sensibilità della pelle del bambino, la dermatite da pannolino può essere dovuta anche all’introduzione nella dieta del bambino di alimenti solidi che cambiano, ovviamente, il contenuto delle feci, all’utilizzo di un prodotto nuovo che può irritare la pelle delicata del piccolo (pannolini, salviette usa e getta, detergenti, talco) o a fenomeni di attrito e sfregamento dovuti a pannolini o vestitini troppo stretti. Tra le altre cause vanno anche annoverate le infezioni batteriche o micotiche e le reazioni ad alcune terapie antibiotiche.

Con quali sintomi si presenta la dermatite da pannolino?

18 nelle zone immediatamente sottostanti il pannolino, un altro sintomo facilmente riscontrabile è lo sbalzo d’umore del bambino che comincerà ad agitarsi e a piangere ogni qualvolta la zona del pannolino verrà lavata o toccata.

Dermatite da pannolino: rimedi pratici

Fortunatamente, nella maggior parte dei casi, la dermatite da pannolino può scomparire adottando semplici accorgimenti. Quali? Scopriamoli insieme.

Il miglior rimedio in assoluto è tenere la pelle del bambino il più asciutta e pulita possibile, cambiandolo non appena si bagna o si sporca. Un altro rimedio da mettere in pratica è quello di migliorare l’aerazione della zona del pannolino evitando le mutandine di plastica, lasciando di tanto in tanto il bambino senza pannolino e usando pannolini di una taglia più grande finché la dermatite non scompare. Inoltre in presenza dell’eritema è buona regola non lavare la zona infiammata con saponi o salviette usa e getta poiché l’alcol e i profumi contenuti in questi prodotti contribuiscono a irritare la pelle del bambino, aggravando la dermatite da pannolino o ritardandone la guarigione.

Infine, qualora i rimedi pratici non dovessero bastare, consigliamo di rivolgersi al pediatra che solitamente prescrive una pomata a base di cortisone. In ogni caso, care mamme, assicuratevi che la pomata sia poco aggressiva, in quanto l’assunzione di steroidi troppo forti, specialmente se frequente, potrebbe causare ulteriori problemi al bambino.

Condividi il post:
Categorie dell'articolo:
Cura del bambino · Salute del bambino

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *