Addio, piccolo Charlie: le macchine verranno spente

Scritto da
sindrome del deperimento mitocondriale piccolo charlie

Londra. Charlie è un neonato di 8 mesi colpito da una rarissima malattia genetica chiamata sindrome di deperimento mitocondriale. Alla nascita il piccolo sembrava un bimbo come tanti, ma poche settimane dopo il parto si manifestarono improvvisamente i sintomi di questa terribile patologia che provoca il degrado di tutti i muscoli del corpo e di cui si conoscono finora solo 16 casi in tutto il mondo.

Sindrome del deperimento mitocondriale: la fragile vita del piccolo Charlie

I genitori del bambino, Connie Yates e Chris Gard, si sono battuti con grande coraggio per trovare i fondi necessari per curarlo, attraverso la campagna #Charliesfight. Grazie al sostegno di moltissime persone, i coniugi Gard sono riusciti a raggiungere l’enorme cifra di 1,2 milioni di sterline, molto più di quello che sarebbe servito al figlio per potersi sottoporre a una cura sperimentale mai tentata prima per questa malattia specifica e disponibile solo in America.

Il piccolo Charlie in vita grazie ai macchinari

Una vera e propria lotta contro il tempo, anzi contro i medici del Great Ormond Street Hospital, che si erano rivolti all’Alta Corte di Londra per ottenere il permesso di staccare i macchinari che tengono in vita Charlie. Adesso, dopo settimane di attesa, il Tribunale londinese si è pronunciato e fra breve le macchine di supporto al neonato saranno spente definitivamente. «È con la più profonda tristezza nel cuore che ho preso la decisione – ha dichiarato il giudice Francis attraverso il quotidiano The Guardian – ma bisogna permettere a Charlie di morire con dignità».

Categorie dell'articolo:
Notizie dal mondo

Commenti

  • Ma nooooo aiutooo che brutto!è una creatura stupenda!

    Ale Renna Ale Renna 12 aprile 2017 17:59 Rispondi
  • Amore! No.

    Giovanna Papaccioli Giovanna Papaccioli 12 aprile 2017 18:01 Rispondi
  • Ma come si può?!

    Maria Rugiero Maria Rugiero 12 aprile 2017 18:01 Rispondi
  • Ma come si puo’ finche’ c’e’ vita c’e’ speranza

    Fortuna Concilio Fortuna Concilio 12 aprile 2017 18:02 Rispondi
  • Nooooo non potete

    Sabrina Alaia Sabrina Alaia 12 aprile 2017 18:02 Rispondi
  • piccolo no

    Domenika Fusco Domenika Fusco 12 aprile 2017 18:03 Rispondi
  • No amore

    Mariagemma Giuntini Mariagemma Giuntini 12 aprile 2017 18:03 Rispondi
  • È uno strazio spero tanto di no amore

    Agata Motta Agata Motta 12 aprile 2017 18:05 Rispondi
  • Amore no….nn si può vivere csi aveva ttta la vt davanti

    Jessy Dany Paonessa Jessy Dany Paonessa 12 aprile 2017 18:07 Rispondi
  • Mi chiedo chi può essere un giudice pwr decidere della vita di un’anima innocente e togliere x sempre le speranze a questi poveri genitori che non si rassegneranno mai?

    Anna Cipollaro Anna Cipollaro 12 aprile 2017 18:08 Rispondi
  • Cucciolo!!!!

    Giuseppina Papaccioli Giuseppina Papaccioli 12 aprile 2017 18:13 Rispondi
  • Lasciate fare a Dio, non permettete ad un giudice di decidere!

    Rosaria Mazzola Rosaria Mazzola 12 aprile 2017 18:14 Rispondi
    • Infatti staccano le macchine e lasciando a Dio decidere che fare, ma vista la patologia a carico, Dio ha deciso da tempo.

      Zanetti Marco Zanetti Marco 12 aprile 2017 20:21 Rispondi
  • Ma come si permettono di entrare così nell intimità di una famiglia? Ognuno ha diritto a vivere anche se attaccato alle macchine. Il papà dice che il bimbo in un certo senso interagisce e allora perché dolore su dolore?

    Annalisa Sciascia Di Gregorio Annalisa Sciascia Di Gregorio 12 aprile 2017 18:16 Rispondi
  • Ma sono fuoooriii io non lo permettereei maaai da genitore ma stiamo scherzando!!!!! Sono i genitori che devono decidere caaazzooo

    Sara Addesse Sara Addesse 12 aprile 2017 18:18 Rispondi
  • Mi si spezza il cuore…terribile

    Maria Flacco Maria Flacco 12 aprile 2017 18:19 Rispondi
  • Piccolino non è giusto però

    Lucia E Fabio Lucia E Fabio 12 aprile 2017 18:22 Rispondi
  • Noooooooo

    Patrizia Guglielmi Patrizia Guglielmi 12 aprile 2017 18:26 Rispondi
  • Assurdo

    Loretta Di Donato Loretta Di Donato 12 aprile 2017 18:31 Rispondi
  • Gesù tu Puoi salvare questo bimbo ti prego fallo non e giusto non ha fatto nulla di male x meritare una morte così prendi con te chi fa del male e tu lo sai che il mondo e pieno di persone che non meritano di stare sulla terra spero che ascolti le parole di ognuna di noi e spero in un miracolo forzaaaaa amoreeeee non può finire così non possono ucciderti

    LuigiLoredana Sepe Papillo LuigiLoredana Sepe Papillo 12 aprile 2017 18:32 Rispondi
  • Spero che DIO VEDE QUESTO PICCOLO E LO AIUTA A VIVERE!!! DIO MIO FAI UN MIRACOLO!

    Da Frè Danila Da Frè Danila 12 aprile 2017 18:33 Rispondi
  • No aiutalo mio dio !!! Nn far permette questo gesto contro questa piccola creatura innocente!!!

    Azzurra Basile Azzurra Basile 12 aprile 2017 18:36 Rispondi
  • Padre Pio mio aiuta qsto angioletto fai uno dei tuoi miracoli

    Rosalba Lunelli Rosalba Lunelli 12 aprile 2017 18:36 Rispondi
  • Dolce angioleto.

    Lory Mocci Lory Mocci 12 aprile 2017 18:38 Rispondi
  • Povero angelo così piccolo è tanta sofferenza Dio mio perché

    Dora Sannino Dora Sannino 12 aprile 2017 18:39 Rispondi
  • Ma è assurdo un genitore ha tutto il diritto di scegliere e sperimentare di tutto x il proprio piccolo x me una scelta inaccettabile quella del giudice bah come faranno quei due poveri genitori a rassegnarsi con il dubbio di aver potuto fare qualcosa x evitarlo

    ManueCamy Marrone ManueCamy Marrone 12 aprile 2017 18:44 Rispondi
  • Allora perche’ ordinare di staccare le spine???? I genitori non possono sperare che viva o aspettare che muoia maledizioneeee

    AnnaMaria D AnnaMaria D'Angelo Ciampa 12 aprile 2017 18:44 Rispondi
  • solo i genitori possono decidere e nessun altro…l’unica cosa da tenere in considerazione è se in america possono davvero curarlo o è solo un accanimento terapeutico tenerlo in vita….se ci fosse anche un misero 1% di probabilità nessun giudice o medico può strappare dalle vita questo piccolo angelo…i genitori sarebbero devastati come fanno a non capirlo!

    Anna Papaluca Anna Papaluca 12 aprile 2017 18:47 Rispondi
  • E tropo pesante non c.i sono parole quando devono chiudere le machine.o li aparate come si chiamano.Per che io lo so come e.Io c.i sono mesa nei ginochi e mi pregavo dei dottori di non stacare i aparati il mio Angioleto aveva solo 6 mese non era malato abiamo avuto un incidente stradale

    Madalina Chiper Madalina Chiper 12 aprile 2017 18:52 Rispondi
  • Ce una giustizia divina anche x questo giudice che avrà questo bimbo sulla coscienza

    Marika Cristina Passalacqua Marika Cristina Passalacqua 12 aprile 2017 19:04 Rispondi
  • Gesù salvato

    Marika Cristina Passalacqua Marika Cristina Passalacqua 12 aprile 2017 19:04 Rispondi
  • Amen

    Marika Cristina Passalacqua Marika Cristina Passalacqua 12 aprile 2017 19:04 Rispondi
  • Rip in pace charlie piccolo angelo

    Stefano Ricchi Stefano Ricchi 12 aprile 2017 19:11 Rispondi
  • Mi addolora

    Marina Zappi Marina Zappi 12 aprile 2017 19:14 Rispondi
  • Riposa in pace piccolo angioletto e protegi la tua famigli un abbraccio

    Paolo Paolo Berosi Paolo Paolo Berosi 12 aprile 2017 19:21 Rispondi
  • Certo

    Paolo Paolo Berosi Paolo Paolo Berosi 12 aprile 2017 19:21 Rispondi
  • R p

    Luigia de Gregorio Luigia de Gregorio 12 aprile 2017 19:21 Rispondi
  • Solo i genitori possono decidere Signore ti prego guarisci questo bimbo e dai la forza ai genitori amen

    Raffaella Marino Raffaella Marino 12 aprile 2017 19:21 Rispondi
  • Di mio figlio comando io ne nussuno a decidere il destino Gesù la da e sela deve riprendere lui

    Paolo Paolo Berosi Paolo Paolo Berosi 12 aprile 2017 19:23 Rispondi
  • rip

    Jennifer Perucci Jennifer Perucci 12 aprile 2017 19:25 Rispondi
  • Un abbraccio.

    Lora Stratulat Lora Stratulat 12 aprile 2017 19:26 Rispondi
  • Se era mio figlio avrei combattuto anche con il giudice perché è mio il figlio no del giudice e non le permetterei mai di prendere loro le decisione ok

    Chiara Marrone Chiara Marrone 12 aprile 2017 19:30 Rispondi
  • No cioè voglio dire, adesso sn gli altri a decidere cs fare della tua vita? Perché nn dare una speranza a quei poveri genitori a qll povera creatura che nn ha ftt nulla di male. .. Se una cura c’è bisogna provarci

    Antonella Colecchia Antonella Colecchia 12 aprile 2017 19:34 Rispondi
  • Io nn riesco a pensare che un’altro debba decidere della vita di mio figlio… Ammazzerei chiunque ci provasse!!!

    Antonella Colecchia Antonella Colecchia 12 aprile 2017 19:34 Rispondi
  • La notizia non è stata riportata nella sua completezza. La malattia di Charlie è incurabile e i medici sono entrati con l’appello perché il bambino sta soffrendo. In America offrono la possibilità di farlo, forse, vivere qualche giorno/settimana in più.. È inimmaginabile quello che stanno passando i genitori, è una situazione difficile..

    Barbara Bongetta Barbara Bongetta 12 aprile 2017 19:39 Rispondi
  • Atroce

    Veronica Garau Veronica Garau 12 aprile 2017 19:39 Rispondi
  • Oh mio Dio …non riuscirò mai a capire il perché i bambini debbano soffrire cosi mentre criminali come pedofili ecc vivono sani e salvi …

    Isabella Raimondi Isabella Raimondi 12 aprile 2017 19:44 Rispondi
  • Gioia non si può vedere vengono gli occhi lucidi .piccolino ..

    Daniela Sciuto Daniela Sciuto 12 aprile 2017 19:45 Rispondi
  • Povero piccolo

    Arianna Coceanig Arianna Coceanig 12 aprile 2017 19:55 Rispondi
  • Signore mio!!

    Maria Rosaria D Maria Rosaria D'Amico 12 aprile 2017 19:56 Rispondi
  • Ma chi sono questi giudici solo perché sono andati all ‘ università possono decidere della vita o della morte

    Maria Adele Colombo Maria Adele Colombo 12 aprile 2017 20:05 Rispondi
  • Io pregherò Dio di non perdonare mai il vostro peccato…dovete marcire all’inferno e sperate di non dovervi trovare mai nella situazione di questi poveri genitori…Che schifo

    Debora Palazzo Debora Palazzo 12 aprile 2017 20:26 Rispondi
  • Non è’ giusto se ero la madre non lo permettevo proprio

    Maria Russo Maria Russo 12 aprile 2017 20:27 Rispondi
  • Non ho parole

    Simona Savazzini Simona Savazzini 12 aprile 2017 20:28 Rispondi
  • Speriamo di no, una mano sulla coscienza per favore.

    Daniela Francia Daniela Francia 12 aprile 2017 20:36 Rispondi
  • Da mamma mi vengono i brividi vi prego non fatelo!!!! Qualcuno fermi tutto questo!!!!!

    Monica Cribio Monica Cribio 12 aprile 2017 20:57 Rispondi
  • Nooo non fatelo i miracoli esistono pregate con fede,lasciate decidere a Dio della sua vita

    Angela Anatriello Angela Anatriello 12 aprile 2017 20:57 Rispondi
  • noooooooooooooooooooo

    Alessandra Boragine Alessandra Boragine 12 aprile 2017 21:06 Rispondi
  • Rip in pace

    Pamela Formisano Pamela Formisano 12 aprile 2017 21:07 Rispondi
  • Povero cucciolo

    Claudia Coiro Claudia Coiro 12 aprile 2017 21:08 Rispondi
  • Amen

    Carmela Iodice Carmela Iodice 12 aprile 2017 21:22 Rispondi
  • Inconcepibile..e orribile…come si fa a decidere di uccidere un bimbo innocente che neanche ha chiesto di venire al mondo ma che solo è stato sfortunato a nascere ammalato. Mi sento male per lui e i genitori

    Ilenia Cleo Ilenia Cleo 12 aprile 2017 21:39 Rispondi
  • Signore,prenditi cura di lui,salvalo.

    Tiziana D Tiziana D'Alessandro 12 aprile 2017 21:59 Rispondi
  • No!!!ancora ,,,perche ”povero piccolo,,,

    Patrizia Panetta Patrizia Panetta 12 aprile 2017 22:14 Rispondi
  • Sicuramente l’articolo è incompleto, banalizzante e superficiale considerando l’argomento che tratta. Ma vi siete poste il dubbio che se davvero è intervenuto il tribunale magari c’è un motivo sensato? Un motivo che in Italia non possiamo concepire che è il rispetto per la persona che sta male e che magari ha diritto a non soffrire inutilmente? No in Italia questo non esiste, invochiamo Dio tenendo le persone attaccate alle macchine, imbottendole di medicinali fino all’ultimo respiro. È agghiacciante. L’unica cosa che fa effettivamente rabbrividire della notizia è che si tratti di un bimbo così piccolo, ma se davvero non c’è speranza di una vita dignitosa e soffre, con tutto l’appoggio del mondo i genitori dovrebbero avere l’incredibile forza di scegliere il meglio per lui.

    Federica Faraone Federica Faraone 12 aprile 2017 22:16 Rispondi
    • Sono pienamente d accordo con te.. ma forse e anche vero che per un genitore egoisticamente non sia facile .. si può avere la consapevolezza che il piccolo stia soffrendo, ma se mi mettessi nei loro panni per un istante spererei anche x quel 1% di una possibilità che mio figlio restasse in vita..

      Viviana Cataldo Viviana Cataldo 13 aprile 2017 1:06 Rispondi
    • Da madre anche solo se fosse un misero 0,000001% non farei morire mai mio figlio.

      Fa Giulietta Fa Giulietta 13 aprile 2017 18:13 Rispondi
    • Ovviamente non è facile, anzi non me lo so nemmeno immaginare, deve essere un dolore indicibile difficilissimo da affrontare. Ma mi piace pensare che avrei la grande forza di scegliere il meglio per lui/lei e non per me.

      Federica Faraone Federica Faraone 13 aprile 2017 19:04 Rispondi
    • Questo non vuol dire che una madre vuole vedere morto il proprio figlio, vuol dire che lo ama così tanto da non volere più la sua sofferenza. È un concetto difficile e assai delicato, non è dire “voglio che viva o voglio che muoia” anche perché alla fine decide la natura. È l’accanimento terapeutico con dietro ideologie religiose che può essere davvero pericoloso e inumano.

      Federica Faraone Federica Faraone 13 aprile 2017 19:07 Rispondi
    • Un bimbo a 8 mesi attaccato alle macchine quando dovrebbe sentire ridere giocare imparare essere felice questa non è vita.

      Michela Pis Michela Pis 14 aprile 2017 16:37 Rispondi
    • Scusate aveva preso il telefono la mia bimba

      Federica Faraone Federica Faraone 14 aprile 2017 16:54 Rispondi
    • Se non ci fosse Cura potrei capire che lo fanno x non farlo Soffrire ancora Povero Piccolino .. ma se c’è una Speranza xchè non provare ..

      Dadà Lia Dadà Lia 14 aprile 2017 23:48 Rispondi
  • Noooooooo

    Monia Traini Monia Traini 12 aprile 2017 22:17 Rispondi
  • Ma io q sto giudice lo farei secco subito altro che staccare la spina ..Piuttosto fatte una mano dstto che servono i fondi per curarlo… Deficiente di giudice

    Suada Berisha Suada Berisha 12 aprile 2017 22:25 Rispondi
  • Se fossi al posto dei genitori io ..Si permettono di staccare la spina ma io gli faccio saltare in aria a tutti compreso giudice. E dottori divento peggio del isis

    Suada Berisha Suada Berisha 12 aprile 2017 22:29 Rispondi
  • Ma questi sono pazzi! Qualcuno li fermi!

    Valeria Sannino Valeria Sannino 12 aprile 2017 22:29 Rispondi
  • Pikkolo amore…..

    Sara Sacino Sara Sacino 12 aprile 2017 22:47 Rispondi
  • È una cosa troppo grande per far decidere ad un giudice.. ma poi mi chiedo? Ha un cuore questo giudice oppure è morto dentro e non se ne accorge? Perché ci vuole tanto coraggio per staccare la spina…. se fosse stato figlio tuo l’avresti staccata? ????? Non credo proprio

    Giulia Proietti Giulia Proietti 12 aprile 2017 22:50 Rispondi
  • R.I.P.

    Caffetteria Il Golosone Caffetteria Il Golosone 12 aprile 2017 22:53 Rispondi
  • Non si puo e non si deve staccare il macchinario ce’ ancora vita che vuol dire speranza , il suo cuoricino batte i genitori decidono no la corte .Diciamo No a spegnere il macchinario si alla Vita

    Francesca Libero Francesca Libero 12 aprile 2017 23:01 Rispondi
  • Povero piccolo….che il signore ti abbia in gloria!

    Erika Vitillo Erika Vitillo 12 aprile 2017 23:01 Rispondi
  • Poveroino. Piccolo

    Julian Lela Rrapo Julian Lela Rrapo 12 aprile 2017 23:16 Rispondi
  • ❤❤❤

    Aurora Bisso Aurora Bisso 12 aprile 2017 23:35 Rispondi
  • Noooo

    Kduechocolate Carolina Guercia Kduechocolate Carolina Guercia 12 aprile 2017 23:49 Rispondi
  • Amoreee

    Mary Varatta Mary Varatta 13 aprile 2017 0:04 Rispondi
  • Che Olio ti benedica piccolino!

    Emma Maria Ulissi Emma Maria Ulissi 13 aprile 2017 0:25 Rispondi
  • Piccolino❤mi dispiace moltissimo

    Vittoria Pizzolato Vittoria Pizzolato 13 aprile 2017 0:40 Rispondi
  • Criminali!!!!!

    Eva Jolie Eva Jolie 13 aprile 2017 0:53 Rispondi
  • La vita è vita fino all’ultimo

    Aurora Mozzati Aurora Mozzati 13 aprile 2017 6:46 Rispondi
  • Non si può lasciare un figlio a soffrire sapendo che tanto quello è il suo destino

    Giada Passerini Giada Passerini 13 aprile 2017 6:52 Rispondi
  • Poverino ma come si fa ..queste cose sono tristi

    Ilaria Grossi Ilaria Grossi 13 aprile 2017 8:04 Rispondi
  • Dispiace che il bambino muore considerate che i genitori non vorrebbero mai la perdita di un figliodalte la possibilità di un altro esperimento per salvare il piccolo

    Marcella Salvati Marcella Salvati 13 aprile 2017 8:23 Rispondi
  • No nn si può… ke dio ti fulmini giudice de ke der cazzo.

    Severina Caldarozzi Severina Caldarozzi 13 aprile 2017 8:48 Rispondi
  • Piccolo fiore dal triste destino … Hai portato gioia e hai lasciato il tuo messaggio su questa triste terra di uomini… Torna in cielo sereno con gli altri Angeli❤️

    Benedetta Guasti Benedetta Guasti 13 aprile 2017 8:56 Rispondi
  • Povero cucciolo

    Mariacarmela Carideo Mariacarmela Carideo 13 aprile 2017 9:12 Rispondi
  • Nn è giusto questa creatura merita di vivere ed essere curata almeno i genitori hanno il diritto di provarci se ci ribbellassimo tutti invece di calare la testa come pecore è partissimo con una campagna a sostegno dei genitori e del bimbo ….ma i giudici figli nn ne hanno? Staccherebbero la spina a uno di loro io dico di no …..Charlie ha diritto di vita lottiamo anche noi x lui

    Giovanna Sorgonà Giovanna Sorgonà 13 aprile 2017 9:15 Rispondi
  • Io sono d”accordo con la signora Federica Faraone e un bambino e dispiace pero se una malattia incurabile che senso ha farlo soffrire ancore mi dispiace x i suoi genitori

    Sabina Cornetto Sabina Cornetto 13 aprile 2017 9:49 Rispondi
  • È una cosa troppo grande per far decidere ad un giudice.. ma poi mi chiedo? Ha un cuore questo giudice oppure è morto dentro e non se ne accorge? Perché ci vuole tanto coraggio per staccare la spina…. se fosse stato figlio tuo l’avresti staccata? ????? Non credo proprio

    Giuliana Bagnasco Giuliana Bagnasco 13 aprile 2017 13:46 Rispondi
  • Rip piccolino

    Andrea Viola Andrea Viola 13 aprile 2017 15:37 Rispondi
  • VERAMENTE DEVONO DECIDERE I GENITORI!

    Catia Domenico Catia Domenico 13 aprile 2017 15:37 Rispondi
  • Solo Dio può decidere

    Stefania Riviello Stefania Riviello 13 aprile 2017 15:55 Rispondi
  • Il giudice non è nessuno per decidere sulla vita di un bambino qualsiasi cosa che succeda la speranza è ultima a morire
    Per un genitore c’è sempre speranza
    Il destino di questo bambino l’ho deve decidere Dio , no certo un giudice
    Povero bimbo amen

    Leo Pizzaiolo Leo Pizzaiolo 13 aprile 2017 19:12 Rispondi
  • Non staccate la spina

    Silvia Pesca Silvia Pesca 13 aprile 2017 19:42 Rispondi
  • Come si può decidere una cosa del genere !!! È impensabile che un genitore possa rassegnarsi al fatto di dover veder morire il proprio figlio anche se per questa malattia nn c’è cura povero cucciolo

    PeppeVery MirolaCirillo PeppeVery MirolaCirillo 13 aprile 2017 20:32 Rispondi
  • Assurdo…

    Elena Tamma Elena Tamma 13 aprile 2017 22:04 Rispondi
  • Tieni duro cucciolo tvbtvb

    Annamaria Migliardi Annamaria Migliardi 13 aprile 2017 22:19 Rispondi
  • Piccolino..Non ho parole..

    Katiuscia Marco Melideo Katiuscia Marco Melideo 13 aprile 2017 22:39 Rispondi
  • no a spegnere i macchinari la speranza e sempre l’ultima a morire e poi chi è il giudice x decidere sono i genitori a prendere provedimenti se spegnere o no i macchinari

    Rosa Ausanio Rosa Ausanio 13 aprile 2017 23:12 Rispondi
  • Facile decidere sulla vita degli altri.. vorrei vedere se il giudice al posto loro avrebbe staccato i macchinari.. non credo ma avrebbe lottato fino all’ultimo respiro.. vergogna..

    Valentina Scatà Valentina Scatà 13 aprile 2017 23:32 Rispondi
  • Solo un imsensibile può spegnere una vita …bisogna lottare fino all’ultimo per riuscire a salvarlo non si può spegnere una vita sul nascere…

    Santino Picciolo Santino Picciolo 14 aprile 2017 0:19 Rispondi
  • Nooooo povero tesoro.

    Valentina Sità Valentina Sità 14 aprile 2017 7:22 Rispondi
  • Che crudeltà

    Sara Talluto Sara Talluto 14 aprile 2017 13:08 Rispondi
  • Ma perché fare questo ? Non riesco a capirlo

    Bianca Filarito Bianca Filarito 14 aprile 2017 17:54 Rispondi
  • Perché? ?
    Non capisco perché far Morire un Bambino con quale Cuore si può fare un Tale ABOMINIO
    Non hanno UN CUORE UMANO MA DISUMANO
    Se non ci fosse cura potrei capire che lo facciano x non farlo Soffrire Invano ma se i genitori hanno trovato una Cura perché FARLO MORIRE ???

    Dadà Lia Dadà Lia 14 aprile 2017 23:46 Rispondi
  • Amen

    Stefania Rondone Stefania Rondone 15 aprile 2017 12:56 Rispondi
  • Amen

    Florica Precup Florica Precup 15 aprile 2017 13:43 Rispondi

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *